Numa Crew, The Bug & Flow Dan, DJ Hatcha. Una serata del “finest italian dubstep, dub and garage festival”

2 11 2010

Okay, se i ragazzi dello Switch continuano così io comincio a festeggiare Halloween. Cerco di fare una cronaca rapida e a freddo del secondo giorno del Trick Or Beat 3.

La serata si è aperta con  “Higher”, e questo già mi ha preso bene, poi ho avuto il piacere di ballare anche “Open Up”, e qualche mezz’ora più in là ho felicemente constatato che a Firenze ci si carica anche con il grime (come i Newham Generals con “Hard”)! Uso Breakage per fare dei gran props alla Numa Crew: non li avevo sentiti la sera di Roni Size a Livorno, a dire il vero è da parecchio che non li sentivo, ma si confermano come il miglior sound italiano dubstep (potrei azzardare anche “bass music”) che abbia sentito finora. Qualità, innovazione e tecnica; hanno fatto una grande apertura. Anche l’mc, Daninjaz, mi sembra ulteriormente migliorato.

La cosa più grossa di tutta la serata è stata senza dubbio The Bug con Flow Dan. Niente cuffia per il Bug e microfono rovente per Dan, un soundsystem di impostazione piuttosto classica ma industrializzato e urbano, un robusto albero con radici nella Giamaica, nel Raggacore e nel Grime, e coi rami che puntano in direzioni estreme e inedite. Un’esperienza forte e un’energia incontenibile. Non me lo scorderò mai.

DJ Hatcha ha iniziato dopo questi due mostri, ed è stato colpevolmente deludente. Da un pioniere mi aspetto cultura, conoscenza e esperienza, tanto più nel contesto di un evento non commerciale con teste e palati che apprezzano, e invece mi è arrivata solo una caterva di bombardoni dal sapore mainstream. Ho alzato le mani quasi esclusivamente per l’mc, e ho smesso presto di dare fiducia al dj. La pista si è svuotata mentre suonava lui e si è riempita nuovamente, e in fretta, per merito dei già citati locals, che si son dimostrati molto più freschi e attenti. A questo giro uso i Magnetic Man per dirlo: Hatcha ha scelto “Perfect Stranger”, i Numa “Fire”. Sono stato più che felice di ballarmi la loro “Dema Style”, big up!

D’ora in poi bisogna occupare due giorni all’anno nel calendario. Florence is massive!

fabio

Annunci

Azioni

Information

5 responses

3 11 2010
romo

wish i’d been there!

la dubsteppa inizia a prendere piede anche qui da noi dunque!

4 11 2010
fabio

Sicuro!

8 11 2010
Shino

Mah…non condivido il tuo giudizio sugli ospiti: The Bug era sì senza cuffia, ma perchè si limitava a mettere un pezzo dopo l’altro senza mixare. Magari ci aggiungeva un po’ di effettini, ma non puoi dire che abbia fatto una prestazione incredibile, non mixava! Per me è pure stato un po’ monotono. Hatcha invece, magari poteva nn piacerti come selezione, tutti i gusti son gusti, ma di tricks con quel mixer ne ha fatti diversi, senza contare la sua perfetta tecnica di mixaggio…e nn mi sembra affatto che abbia svuotato la pista, anzi….

9 11 2010
fabio

Shino, sì, The Bug era senza cuffia anche perché metteva i dischi più come un selecta old school che come un dj nel senso più contemporaneo del termine, e Hatcha ha dimostrato di sapere davvero il fatto suo tecnicamente; anche per una questione di gusti The Bug mi ha esaltato e Hatcha non mi ha coinvolto. Invece non sono tanto d’accordo sull’ultima parte della serata, mi ricordo proprio che a metà set di Hatcha c’era visibilmente meno gente sul floor, e si è ripopolata presto appena hanno sentito i primi pezzi di Lapo (se la memoria non mi inganna ha iniziato lui la chiusura).

Ciao!

11 08 2014
playground flooring

playground flooring

Numa Crew, The Bug & Flow Dan, DJ Hatcha. Una serata del “finest italian dubstep, dub and garage festival” | la nozione del tempo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: