Commenti su George Clinton & Parliament Funkadelic, Narni 29-08-2008

31 08 2008

L’astronave è atterrata anche a Narni. Lo sbarco della Mothership porta un intero cosmo di vita, groove e stile; il narratore introduce e Garry “Starchild” Shider e il resto dei Parliament Funkadelic iniziano a irradiare il Funk sulla Terra, e non c’è assessore o bancario o maresciallo che tenga: sedie abbandonate [come sapientemente previsto da noi funkateers] e tutti [..quelli che ambiscono al Funk] sotto il palco.

Una mezz’oretta dopo entra George, ed è un ulteriore putiferio. Allucinante. Sembra una figura familiare, sarà la consapevole gratitudine per quello che ha creato, sarà il suo modo di stare sul palco e coinvolgere il pubblico; un autentico ambasciatore del Funk.

E’ veramente difficile esporre quelle tre ore abbondanti [!] di musica, i musicisti non si contano nemmeno, sono tanti e spesso si danno il cambio, un numero interminabile di costumi e strumentazione..  e tutto è avvolto da un qualcosa di magico, come se sul palco e sulla piazza ci fosse un pianeta diverso, come se fosse effettivamente possibile: le vicende del cattivo Sir Nose D’VoidofFunk o la danza pimp di Poo-Poo Man o l’abbigliamento di Starchild ne sono un esempio.

Da “Maggot Brain” [che poi ha ripreso anche “Super Stupid”, mi pare] suonata dal bravissimo Michael “Kidd Funkadelic” Hampton a “Red Hot Mama” a “Flash Light” a “Up For The Down Stroke” e numerosi altri momenti incredibili, è stato davvero un live come pochi altri sarebbero capaci di fare -e che nessun altro riuscirebbe a fare nella stessa maniera.

L’unica pecca: l’assenza di Bernie Worrell per la data italiana.

Loro sono in giro per l’Europa, voi fate ancora in tempo ad organizzarvi..

fabio

Advertisements

Azioni

Information

6 responses

1 09 2008
agent.org

e “Mothership Connection” dove la mettiamo?

comunque Bernie non li segue in Europa, è in tour in america…

1 09 2008
fabio

gia’ anche Mothership Connection e’ stata magnifica.. cmq mi pare che Worrell ci fosse nella data ad Amsterdam, al Paradiso..

3 09 2008
Alessandro Manacco

al di là del fatto che sia difficilmente descrivibile, una cosa da dire c’è. Clinton era al bar dopo il concerto. in culo ai vari ligabue, vasco rossi e quantaltri che hanno vite spericolate o in strada con le guardie del corpo.

4 09 2008
agent.org

o ad axl rose a.k.a. oral sex che beveva succo di frutta dalla bottiglia del jack daniel’s.

4 09 2008
fabio

gia’, a me hanno dato l’aria di essere artisti che si divertono e che non se la tirano tanto. forse perche’ il posto era piccolo e abbastanza intimo e non c’erano groupies, rotture di palle e quant’altro [probabilmente e’ anche merito dei fan]
tra l’altro se quel fatto di axl rose e’ vero, ahah, e’ veramente una roba da miserabili

5 09 2008
karl

sul serio??ahaha
che strunzata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: