Come mixare con CDJ o Giradischi : piccola guida sul cosidetto “beatmixing”

17 07 2008

Eccomi di nuovo qua per continuare l’amichevole chiaccherata iniziata qualche articolo più in basso! A grande richiesta tento di consigliare, con l’ausilio della mia esperienza, tutti quelli che erano interessati ad imparare a mixare sia con i CDJ che con i Giradischi. Come abbiamo detto in precedenza la tecnica chiamata “mixaggio” o più precisamente beatmixing , consiste nel concatenare una serie di tracce per formare una lunga sessione sensa pause o silenzio. Il termine “beatmixing” sta a significare proprio la sovrapposizione del beat , ovvero delle battute ritmiche delle 2 o più tracce che abilmente stiamo mescolando assieme. In seguito quando avremo preso una certa confidenza con la tecnica riusciremo magari a sovrappore anche spezzoni vocali o altri suoni ma per adesso concentriamoci sulla tecnica principale.

Stavamo parlando appunto di battute, cioe’ la ripetizione di un certo spezzone ritmico (pattern) di casse, rullanti eccetera che fa da scheletro delle nostre amate canzoni dance (il classico tunz tunz di house e affini o il tum tum cha’ del ritmo spezzato di hip hop,funk…) . La prima difficoltà che ci troviamo di fronte quando dobbiamo concatenare 2 tracce è quella di escogitare il modo di passare da una canzone all’altra senza avvertire la differenza di ritmo, come se le 2 canzoni sfumassero l’una dentro l’altra evitando quasi di far accorgere il pubblico di questo passaggio. In poche parole dobbiamo mettere a tempo la traccia che vogliamo far seguire quella che intanto sta suonando. Per fare questo abbiamo bisogno dei nostri CDJ professionali o dei Giradischi, che devono necessariamente avere il pitch control (regolazione del tempo). Supponiamo che avete già montato l’occorente e state iniziando a suonare, quindi avete un mixer e 2 CDJ o Giradischi collegati su 2 canali differenti (in genere Ch 1 e Ch 2) il mixer collegato alle casse e alle cuffie e naturalmente il tutto attaccato alla presa di corrente !

Inizio spiegando la tecnica da utilizzare con i CDJ. La traccia sul canale 1 avra’ una certa velocità di battuta, detta BPM (beats per minute) battute al minuto, che rispecchia le battute che posso essere contate con un metronomo. Supponiamo che la traccia sul canale 2 sia più lenta quindi dovremo renderla piu’ veloce spostando il cursore del pitch control verso la percentuale positiva (+ […] %) per far si che i due pezzi siano a tempo. Prima di fare questo ci assicuriamo che la traccia 2 sia precisamente a battuta, ovvero che non ci sia ritardo (magari dato da qualche secondo di silenzio) dal momento in cui premiamo Play sul pulsante del lettore a quando avvertiamo effettivamente il suono della prima battuta e salviamo il punto dove abbiamo deciso di far partire la traccia premendo di nuovo il tasto play e di seguito il tasto Cue (coda) . Fatto questo facciamo suonare in preascolto (nel mixer in genere il tasto PFL) le 2 tracce, cercando di far partire la traccia 2 proprio nello stesso momento che sentiamo una battuta della traccia 1 e cerchiamo di percepire con un orecchio in cuffia e l’altro che ascolta la musica che proviene dalle casse, se dopo 4 o più battute le canzoni hanno lo stesso ritmo sovrapposto l’uno sull’altro ed eventualmente premere il tasto Cue per riportare a battuta la traccia 2 e modificare il pitch spostando avanti per aumentare la velocità o indietro per diminuirla . Trovata la giusta percentuale di pitch e assicurato che le 2 tracce sono a tempo tra loro, possiamo passare alla fase di “sfumatura” che si effettua con il crossfader (il cursore centrale messo in orizzontale) o con gli upfader (i cursori del volume messi in verticale). La scelta dell’utilizzo dei fader sta nella nostra abitudine. Possiamo tenere il crossfader al centro della scala e usare gli upfader uno tutto aperto in alto e l’altro tutto chiuso in basso, oppure utilizzare il crossfader con gli upfader del volume tutto al massimo. Io utilizzo la seconda opzione perche’ sono abituato anche a screcciare. Dunque riprendendo, l’inizio della “sfumatura” dei brani sta nel nostro gusto personale e nella nostra abilità. Consiglio a tutti di iniziare allenandosi a sfumare le tracce quando sentite il pezzo finale o centrale, dove in genere si sente solo un ritornello della base ritmica o di melodia, perche’ solitamente durano qualche minuto e non hanno particolari variazioni o cantato che potrebbero distrarvi. Inoltre consiglio mentre sfumate di far passare almeno quattro quarti di battuta, ovvero un giro di 4 battute risentito 4 volte. Magari inizialmente non capite cosa stia cercando di spiegarvi ma quando inizierete a seguire bene questi passaggi con la musica nelle cuffie capirete cosa intendo e apprenderete la struttura classica dei brani dance in 4 quarti. Contate mentalmente il passaggio delle battute mentre ascoltate, magari questo sistema puo’ aiutarvi all’inizio (1,2,3,4,1,2,3,4,1,2…  ecc.) .

Passiamo adesso ai Giradischi. La tecnica è la solita. La traccia nel canale 1 sta suonando e la sentiamo nelle casse, vogliamo passare alla traccia 2, dobbiamo metterla a battuta e farla partire proprio nello stesso attimo in cui sentiamo una battuta della traccia 1 per poi regolare il controllo della velocità e sfumare con i fader. C’è solo un piccolo problema ! Il giradischi come strumento un po’ datato non ha il tasto della memoria ed ogni volta il discone nero in vinile dobbiamo farlo tornare indietro a battuta con le nostre mani ! Scherzi a parte, iniziamo con il mettere il disco sul piatto, diamo il via al motore del giradischi, mettiamo la puntina all’inizio del vinile e ascoltiamo in preascolto quando arriva la prima battuta. A quel punto dobbiamo stare con una mano all’incirca sul centro del disco in corrispondenza degli ultimi solchi poco prima dell’etichetta. Appena sentiamo dov’è la battuta fermiamo il vinile, senza premere troppo senno’ si ferma anche il piatto, ed effettiamo il così detto backspin , riavvolgento letteralmente il disco fino a che non ritroviamo la prima battuta! Questa è la maniera per fare il Cueing con i giradischi, ovvero “memorizzare” l’inizio della traccia ! Per il resto facciamo come se stessimo suonando con un CDJ regolando il pitch control diminuendo o aumentando la velocità in percentuale e sfumando poi con il cursore del mixer. Faccio presente che mixare con i giradischi risulterà più difficile, proprio per la meccanica dello strumento, ma quando avrete preso dimestichezza vi assicuro che non perderete nemmeno una battuta aumentando o diminuendo la velocità di rotazione del piatto, del resto si tratta di far andare più o meno veloce il motore elettrico che sta alla base della struttura del giradischi.

Questa è una serie di ottimi video di Dj Hellaskins su come fare beatmixing con i piatti http://it.youtube.com/watch?v=kX3GVeWIzh4 http://it.youtube.com/watch?v=7zC5W5vfW2o http://it.youtube.com/watch?v=G48rf-o6iWE e questo è per i CDj http://it.youtube.com/watch?v=PwJxGYucLJQ&feature=related ; vi faccio notare che non usa le cuffie per farvi capire come funziona la tecnica direttamente dalle casse. In realta il nostro pubblico non deve sentire la porzione di musica fuori tempo, cioè quella che sentiremo noi in cuffia nello svolgersi dei passaggi della tecnica.

Spero che sia stato utile. Come sempre mi aspetto ogni sorta di commento qui sul blog o domande su djdarius.lanozionedeltempo@gmail.com . E come direbbe il buon Hellaskins… Practise and N_joy !

DJ Darius

Annunci

Azioni

Information

488 responses

30 09 2008
tdj

bella lì! viva la musica!

30 09 2008
fabio

siempre! :-)

30 09 2008
djdarius

Viva la musica ole’ !!!

7 01 2011
Carlo

Ciao grazie per la guida molto utile ti chiedevo se potevo farti sentire una dei miei mixaggi il mio contatto msn è
Carlorenzi—10—@hotmail.it
Così se potevi darmi consigli da darmi
Grazie

7 01 2011
djdarius

ciao manda le tue registrazioni a djdarius.lanozionedeltempo@gmail.com tramite un servizio di hosting come rapishare o simili e ti darò volentieri un giudizio. :)

2 10 2008
PANICOMIO

ciao ho 2 cdj pero il tutto è amplificato da un amplificatore stereo da casa come faccio ad attaccare le casse se sull’amplificatore piorta l’attacco senza spinotto ma ben sì filo positivo e filo negativo ti prego rispondi grazieeeeeeeeeeeeeeeeeee

6 10 2008
djdarius

Da come la vedo io dovresti fare dei cavi artigianali dall’ amplificatore alle casse… Comunque potevi evitare di spammare il link al tuo blog…

1 12 2008
mario

ciao dj darius vorrei comperare il djx 700 della bheringer, ora sto incominciando a suonare ke ne pensi??? risp al + presto

1 12 2008
djdarius

Dai un occhiata al commento di Raffaele sull’ altra guida grazie !
Comunque si tratta di un oggetto abbastanza valido per i principianti anche se si tratta pur sempre di un mixer economico…

1 12 2008
LUIGI

CIAO……VORREI SAPERE PIU’ DETTAGLIATAMENTE COME MIXARE CON CDJ…. IO HO DEI PIONEER 200…

2 12 2008
djdarius

Fammi tu prima una domanda più specifica, visto che la guida è già impostata come se ti stessi insegnando a suonare davanti alla consolle e mi pare molto dettagliata…

3 12 2008
Valerio

ciao djdarius… io ho iniziato a suonare da poco…entrai in una casa di un amico e vidi sulla scrivania un bheringer ddm4000 attaccato a casse e pc…c’era una canzone hartek mi sn messo a spippolare e da quel giorno suono praticamete tt i giorni… xro’ adesso suono cn i vinili… ora vorrei comprare una console… visto ke sn due mesi ke suono tt i giorni vorrei comprarmi qualcosa di serio..ma nn so ke mixer prendere…i piatti uso i technis 1200 il mixer… mi hanno consigliato questo:Allen & Health – Xone 4D DOVE POSSO anke usare tracktor dj cn un pc…. alle volte dovrei suonare un giorno intero… beh mi faresti un piacerone se mi rispondi a questo commeto… ciauzzz

4 12 2008
djdarius

Senti il mixer da te nominato è quiesto: http://www.xone.co.uk/4D/
Mi sembra un oggetto professionale dalle qualità sopra la media, come tutti i mixer Allen & Heath del resto… Il problema sta nel prezzo, decidi tu quanto voler spendere su un mixer. Che ti pologia di mixer hai in mente ? Digitale o no? A 2,3,4 vie ? Cosa ci devi attaccare solo i giradischi ? Per scegliere un mixer ci sono infiniti paramentri di selezione… Mixi o screcci ? A me per esempio basta solo un mixer a 2 vie e ci attacco 2 CDJ e 2 Giradischi…

4 12 2008
Roberto

Ciao ho un problema ho comprato dei cdj che mi segnano la percentuale del pitch ma non mi segnano i bpm della canzone che sta suonando perciò sto andando a massa per capire come funziona questa storia qua dei pitch che sono in percentuale e non in BPM potresti darmi una mano…grazie ciao

5 12 2008
djdarius

Allora Roberto, la maggior parte dei CDJ sono così è normale che ti segni la percentuale del pitch, anche’ perchè è difficile che un cdj segni con precisione i BPM, sono sempre dati indicativi… Tutto quello che devi fare è suonare allenando il tuo orecchio a riconoscere la velocità della traccia che stai suonando e vedrai che dopo un po’ non avrai più bisongno dei BPM ad aiutarti…
Ciao a presto !

17 12 2008
Dj fizzy

Ciao volevo solo sapere dove si possono trovare dei beath hip hop…per poi mixare…grazie ciao

18 12 2008
djdarius

Se intendi strumentali pure senza cantato o cose simili ti consiglio di cercare in giro su internet.
Magari possiamo sentirci per mail… ciao !

3 01 2009
Dj fizzy

nella “DJ Control Mp3 Hercules” come fai ad avere il preascolto in cuffia. scusa, ma se sei disponibile ne approffitto per chiedere. ciao e grazie

3 01 2009
djdarius

La Hercules Dj Control è un oggettino simpatico che sicuramente puo’ darti la possibilità di imparare sensa grosse spese di denaro. Naturalmente si tratta di un oggetto di media qualità ma credo che già con un controller midi del genere si possa pilotare software potenti come Traktor . Il preoscolto in cuffia è pilotato da un tastino apposito situato nella pulsantiera sopra le jogwheel. http://www.djconsole.it/overview_2.php

12 01 2009
moli

ciao darius…io a tempo,bene o male riesco a metterle ma non riesco a trovare il momento di fare entrare la seconda canzone sulla prima..(faccio sempre casino)e sopratutto non riesco a liberarmi della prima canzone una volta fatta entrare la seconda..
i miei lettori sono 2cdj100 e ho un mixer djm400

12 01 2009
djdarius

Benvenuto Moli ! Devo essere sincero non esiste una ricetta su quando passare alla traccia successiva, devi sentirlo te quando pensi che il momento sia giusto ! Tutto quello che posso dirti e di allenarti all’ inizio facendo sfumare le 2 tracce proprio quando una sta per finire e c’è il classico ritmo invariato finale delle così dette tracce extended ossia la quasi totalità delle musiche da discoteca… Inizia allenandoti così e poi prenderai dimestichezza riuscendo a sfumare anche a metà brano…

13 01 2009
Agos

ciao molto interessanti queste guide!!!;) ma il crossfader e upfader li hanno tutti i cdj????io sto iniziando adesso e ne so molto poco!!! k cdj mi consigli x imparare???

13 01 2009
djdarius

I crossfader e gli upfader sono sui mixer non sui cdj… sui cdj ci sono pulsanti e controllo per la regolazione del tempo (pitch control).

14 01 2009
moli

ciao darius scusa se ti scrivo adesso ma non ho avuto tempo di farlo prima..
comunque seguiro il tuo consiglio anche se piu o meno è quello che sto già facendo..
ti voglio chiedere un’altra cosa..
E’ giusto far partire la seconda traccia sulla prima dopo la sedicesima battuta?
mi spiego meglio ..parte la traccia 1 conto fino a 16 e poi a inizio 17 faccio partire la traccia 2 e pian piano (ogni 16) tolgo in ordine casuale alti bassi e medi della prima traccia..
cosa ne pensi potrebbe esser una “ricetta”?

14 01 2009
djdarius

Sinceramente non ho ben capito dove vuoi arrivare… te devi contare le battute ovviamente di 4 in 4 … decidi tu a orecchio quanto sfumare con la song numero 2 … Non esiste la ricetta non so se mi spiego…

14 01 2009
moli

voglio arrivare a trovare il modo di liberarmi della prima traccia mantenendo sempre quel “filo”..
molte volte mi ritrovo ad avere tutte e 2 le tracce che suonano in contemporanea stessi bpm ma poco dopo sento che perdono il senso pur mantenendo le stesse battute non so se mi spiego..considera che l’upfader non lo uso..

14 01 2009
djdarius

Non so che dirti moli… Non vorrei essere ripetitivo ma necessariamente devo dirti che è questione di allenamento ! Di orecchio ! Già facendomi capire che se ti accorgi che metti le tracce a tempo e poi dopo un po’ le senti che vanno per gli affaracci loro, mi tocca dirti che non hai ancora imparato a mettere a tempo le tracce alla “perfezione”… Secondo me le tiri troppo e poi saltano inevitabilmente le battute… Questo significa che tieni le tracce in sovrapposizione per troppi secondi , se non addirittura minuti ! Un mio passaggio se dura 1 minuto dura tanto credo ! Lo sfumare la traccia 1 in traccia 2 deve essere a mio avviso il più liscio possibile… Devi far credere al pubblico che la traccia sia una sola ! Rapido e liscio ! Ogni uno però ha il suo stile per questo io non posso darti grandi ricette ! Devi trovare il tuo metodo che più ti sta a genio e i tuoi commenti mi fanno capire che sei ancora confuso ! Con questo non ti devi abbatere anzi !! Hai capito tutti i concetti della messa a tempo eccetera… Devi solo continuare ad allenarti e vedrai che ben presto arriverai al dunque, non mollare !

15 01 2009
Tony

Ciao darius, ho appena acquistato un mixer behringer vmx 300 e 2 cdj denon dns 1000 che leggono sia i cd che mp3. In pratica ora dovrei mettere tutti gli mp3 che ho sul pc nei cd. La mia domanda è se mi conviene metterli sul cd in mp3 o cda poichè i cdj sui file vbr (con kbps variabile) mi da qualche problemino per quanto riguarda effetti e loop. Secondo te cosa mi conviene fare?
Seconda domanda, il cue come faccio a lasciarlo andare senza tenerlo premuto sempre una volta preso il tempo?
Ti ringrazio anticipatamente. Tony

15 01 2009
djdarius

Ciao Tony e benvenuto su LNDT ! Personalmente io converto tutti i brani in formato .wav e dunque poi li masterizzo su CD in formato .cda perchè si riaquista a mio parere, un pochino di qualità sonora e si ovvia appunto a quei problemini che sorgono nella lettura delle tag, del tempo, sugli effetti ecc. . Io appunto posseggo un Pioneer CDJ200 che legge gli .mp3 ma sinceramente non uso mai questa possibilità anche per il fatto che nei CD posso entrarci centinaia di .mp3 e per comodita mia ricordo più facilmente il contenuto dei CD se dentro ci sono 10 – 12 tracce in formato .cda , ti ripeto però questa è una mia comodità…

15 01 2009
Tony

E PER QUANTO RIGUARDA IL CUE?

15 01 2009
djdarius

Stesso discorso… Con i cd audio non ho mai avuto problemi ! Altro consiglio per tutti che scoprii un po’ di tempo fa su una rivista di informatica è quella di masterizzare i cd audio con una velocità non superiore ai 12x . Io per esempio masterizzo sempre a 8x e cioè la velocità più bassa consentita dal mio masterizzatore. Più la velocità è bassa meno possibilità ha il masterizzatore di fare errori e dunque la qualità dell’ audio è sempre molto elevata.

17 01 2009
Alex

Ciao darius grazie x la guida che per me che parto da zero è manna dal cielo! Non mi è chiaro il funzionamento del CUE e a che serve realmente? Grazie x il pitch tutto chiaro invece! Ciao e grazie mille

18 01 2009
djdarius

Il stasto CUE nei cdj serve a memorizzare il punto di partenza del brano da te selezionato. E’ più facile a farlo che a dirlo ! In poche parole, schiaccia PLAY sul tuo lettore facendo così partire la traccia, seleziona un punto della canzone premendo nuovamente PLAY (in questo caso starai premendo STOP) e sentirai in cuffia la traccia che “martella” perchè si è bloccata, dopodichè premi CUE per memorizzare il punto di partenza da te selezionato. Ogni volta che premerai PLAY e di seguito CUE la traccia ripartirà dal punto scelto. Se non selezioni un punto il cdj memorizzerà l’inizio standard della canzone. Il tasto CUE serve per far appunto ripartire la traccia nel momento giusto a battuta con l’altro brano che stai mixando. Serve appunto principalmente per regolare il tempo, in seguito quando saremo esperti darà la possibilità di remixare i brani e di utilizzare il cdj come fosse un campionatore selezionando i suoni o porzioni di tracce desiderate e facendo ripartire il brano in quello specifico punto.

19 01 2009
Alex

Grazie dario senti i cdj all in one son validi secondo te? Cioè due lettori più mixer tutto insieme…

20 01 2009
djdarius

Sinceramente, se vanno avanti le soluzioni 2 lettori e mixer staccato ci sarà un perchè no ? Piu spazio per i circuiti e robe varie, montaggio migliore significa migliore suono…
Decisamente no alle consolle all in one.

19 01 2009
Alex

E un altra cosa…il punto di cue il cdj lo memorizza x ogni traccia? Cioè mettiamo caso io nel cd la traccia uno gli faccio il cue e parte da un certo punto…mettiamo caso che io scorro il cd e alla traccia tre metto un punto di cue . . . Se poi torno alla traccia uno e schiaccio cue parte da dove avevo impostato oppure avendo memorizzato il cue sulla terza traccia non parte da dove vorrei…(scusa per il ragionamento incasinato) adesso sto andando in teoria perché ancora i soldi x comprarmi i cdj nonliho

20 01 2009
djdarius

Quella funzione che tu “teorizzi” esiste nei lettori professionali tipo Pioneer cdj1000mk2 . In sostanza il lettore ha più di un punto di memoria per il CUE. I lettori normali di cui solitamente parliamo su questi spazi hanno solo un punto di memoria CUE.

22 01 2009
luca

ciao dj darius dovrei comprarmi dei numark axis 4 per incominciare li ritieni un prodotto valido?

23 01 2009
djdarius

I Numark Axis4 li trovo alquanto basilari come modello ma dipende tutto dalle tue disponibilità economiche… Sinceramente aspetterei un po’ di tempo e terrei da parte i soldini per comprarmi qualcosa di meglio…

23 01 2009
alex

Cosa è il pitch bend nei cdj ? E nei mixer esempio dice mixer a due canali – ingressi 2 line 2 phono e un mic mi dici cosa vuol dire ? Grazie mille

23 01 2009
djdarius

Allora il pitch bend dovrebbe essere la stessa cosa di pitch control ossia, la regolazione del tempo della traccia. E’ quella levetta che può andare in positivo o negativo regolando la felocità della traccia riprodotta dal cdj o dal giradischi.

23 01 2009
alex

Scusa le mille domande dario (ti assillo!) ma c’è una funzione nel cdj che mi fa suonare sempre lo stesso pezzetto di canzone ininterrottamente? Non so se col cue chiedo a te che sai più di me,cioè ad esempio io voglio tenere dieci secondi di rondò veneziano di sfondo musicale…si può fare ? Cioè mettiamo caso inizia il rondò a 15 secondi dall’inizio traccia x dieci secondi fino a 25 e poi ritorna a 15 senza che si avverta alcuna interruzione.non so se mi sono spiegato :D GRAZIE

23 01 2009
djdarius

Quella funzione di cui stai parlando è la fuzione LOOP , ovvero la messa in circolo di un frammento della traccia che stai suonando, che inizia in un punto e finendo a un altro punto ritorna all’inizio dove è stato selezionata la partenza, ininterrottamente. Questa funzione la trovi in cdj di una certa qualità come il Pioneer cdj200 o altri modelli più costosi.

29 01 2009
riccardo

scusa…mi sapresti dire se per iniziare è buona una gemini cdm 3600 cdj + mixer?? se no…mi potresti indicare una console più o meno a quel prezzo ma valida per iniziare??grazie anticipatamente….

30 01 2009
djdarius

Non sono un grande fan delle consolles all-in-one però se le tue disponibilità economiche non ti permettono di meglio perchè non dovresti comprarla ! Perchè non dai un occhiata in giro per 2 cdj usati e un mixer ?

30 01 2009
ferdy

ciao djdarius non riesco mettere in battuta le canzoni,qualche consiglio più approfondito?grazie mille…

30 01 2009
djdarius

Dovresti cercale il punto giusto con le freccettine “search track” per intendersi quelle doppie con il simbolo <> . Non appena senti ticchettare la cassa ti fermi e schiacci CUE .

6 05 2014
lo gigojog

ma le jog??? non se ne parla qua??? non si usano anche quelle per mettere a tempo le battute?

31 01 2009
Alex

dario non capisco come fare x mixare cioè nel senso . Ho il crossfader tutto a sinistra mettiamo…sul cdj ho il pezzo in pausa a battuta…come mi devo comportare per inserire il pezzo di destra? Cioè passo passo me lo dici? Prima sposto il fader o cosa? Grazie dario

31 01 2009
djdarius

In tanto devi accertarti che le 2 tracce siano a tempo l’una con l’altra, poi metti il fader al centro e fai partire anche la traccia che prima avevi in preascolto…
Comunque ragazzi pregherei di rileggere attentamente la guida sopra visto che è già alquanto dettagliata, sennò mi dovrò ripetere all’ infinito !

2 02 2009
alex

Dario parlando chiaro suonare con cd masterizzati? (Non si potrebbe giusto?) ma in pratica chi è all’inizio lo fa? Si fa? Grazie ciao

2 02 2009
djdarius

Semplicemente selezioni brani da siti internet come beatport.com o beatsdigital.com e ti fai CD personalizzati legalmente suonabili (hai la ricevuta di pagamento del download) e molto meno costosi di quanto li trovi nei negozi. Poi quando uno inizia a comprare i vinili tutto questo non ha piu senso… Sono anni che non compro CD originali e compro solo vinili e da beatport.com . Con 10 € ti scarichi in media 12 tracce fai un po’ te…

2 02 2009
Alex

Eh infatti una strada è quella…comunque sia noto una marea di casino in questo ambito . . .chi dice la siae ecc ecc vuole questo e quello…vabbè scusa tu ad esperienza personale sei stato mai controllato? Oppure hai visto controllare qualcuno dai controllori siae? O GDF?

3 02 2009
djdarius

Si hanno controllato al proprietario del locale se aveva il regolare modulo di pagamento della tassa SIAE della serata ma niente di più…

3 02 2009
Manu_J

ragazzi……….volevo solo fare i complimenti a dj darius per la pazienza e per la guida!! davvero una grande persona
darius io faccio il dj da 3 anni sono anke produttore se vuoi una mano a sfamare tutti questi grandi a imparare l’arte del djing io sn disponibile :)
suono hardstyle e come saprai e un po piu semplice da mixare visto ke il primo e l’ultimo minuto di una traccia hanno solo la cassa o snare!!
contattami su email se ti va ;)

3 02 2009
djdarius

Bene son contento che a meno di un anno di distanza siamo riusciti a smuovere qualcosa nella scena… Apparte i più seriosi forum per Dj in giro per il Web non ho trovato nessun articolo come il mio, che voleva essere appunto un amichevole ritrovo sia per i principianti che per i “masters at work” . Ti contatterò subito via mail a presto !

3 02 2009
Alex

Darius ascolta x te è meglio scegliere pezzi omogenei tra loro almeno all’inizio?cioè rende il mix più facile? Esempio fare un mix da un pezzo hip-hop a uno house è difficile? O impossibile? O sconsigliabile oppure si può fare anche da principianti? Grazie mi sto chiarendo le idee grazie anche a te !

3 02 2009
djdarius

Questa è una cosa personale, lo devi sentire te come miscelare la musica… Certamente sensa dubbio ci sono brani che si uniscono tra loro più facilmente di altri e passare di punto in bianco da un genere ad un altro potrebbe suonare male… ma non è scritto da nessuna parte la ricetta del mix perfetto ! Un conto è la tecnica e un conto è la fantasia e la creatività…

23 02 2009
Dj Fizzy

Ciao dj Darius…..volevo chiederti un’altra cosa…..Per creare nuovi beat serve per forza un beatmakers?
Grazie Ciao

23 02 2009
djdarius

Si possono fare con programmi per PC tipo FL studio, Ableton Live ecc. sennò si possono utilizzare Drum Machines tipo le Electribe della Korg.
Ciao a presto !

24 02 2009
Vittorio Dj

Ciao, io sto cominciando da poco a fare il dj, ma ho un unico problema…non riesco ancora a mettere a tempo 2 tracce!!! Ovvero, io non riesco a capire quale delle 2 tracce sia più indietro o più avanti rispetto ad un altra…non è che potresti riuscire ad aiutarmi e magari a spiegarmi qualche tecnica??
Grazie.

24 02 2009
djdarius

Scusa Vittorio ma se non mi fai delle domande più specifiche non so come risponderti… Inoltre hai anche scritto sulla guida apposita che è già abbastanza dettagliata…

24 02 2009
Vittorio Dj

Intendevo dire che quando sento una traccia in preascolto, e l’altra dalle casse, e devo metterle a tempo…non riesco a capire quale delle 2 tracce sia più veloce o più lenta…e quindi non so come spostare i pithc…se + o -…

24 02 2009
djdarius

Che posso dirti Vittorio, prova a prendere spunto dalla guida… Purtoppo non si può imparare dall’ oggi al domani io sono 5 anni ormai che suono, ci vuole pazienza e tanto allenamento agli inizi !

25 02 2009
Vittorio Dj

Ma secondo te, se compro un mixer che ha il conta BPM, riesco a cavarmela almeno per le prime volte?

1 03 2009
djdarius

Si può essere utile il conta BPM, con l’andare del tempo però ti accorgerai che questi aiuti non ti serviranno a niente perchè sarai capace di sentire le battute a orecchio. Per me ti conviene allenarti bene con un mixer sensa contatore. Un impegno maggiore nelle fasi iniziali ti renderà di più quando sarai esperto !

1 03 2009
Roby

ciao djdarius. senti…io ho già 1 mixer: behringer vmx 300. è abbastanza buono x incominciare? seconda domanda: mi consiglieresti dei cdj di buona qualità?? (vorrei comprarne 2 senza superare i 500€). grazie

1 03 2009
djdarius

Io ho iniziato con quel mixer,quindi hai tutta la mia approvazione ! Per quanto riguarda i CDJ dai un occhiata ai classici CDJ100s della Pioneer.

1 03 2009
Roby

ah ok grazie mille
sai per caso più o meno il prezzo o un sito con i prezzi?? grzie infinite

1 03 2009
djdarius

Bene ! Ti suggerisco di guardare http://www.discopiu.com o http://www.goodymusic.it , a presto !

5 03 2009
Alex

Dario dove posso comprare i cdj usati? Tu dove li hai comprati? Nei negozi vendono anche l’usato? Grazie

5 03 2009
djdarius

Si io li ho comprati usati, praticamente nuovi (con 6 mesi di garanzia) a un negozio vicino casa mia nella provincia di Pisa. La miglior cosa è mettersi a cercare negozi specializzati nella tua zona e andare a comprare di persona.

5 03 2009
Tony

Alex se puo interessarti io mi sto vendendo una coppia di cdj denon dn s1000 a 550 euro, simili ai pioneer 400 come funzioni. Contattami via mail se puo interessarti perchè questo non è il forum adatto per fare compravendite.

6 03 2009
Alex

Grazie tony…ma ora sto ancora vagliando le opportunità x l’attrezzatura…al max ti contatto se può interessarmi…PS il prezzo è un pò altino x dei denon usati non ti pare?

6 03 2009
Tony

ti lascio il mio contatto msn: rizl4@live.it

7 03 2009
alex

Ti ho aggiunto . Poi parliamo appena ti trovo però :) ! Dario ti chiedo tu fai parte di qualche staff (esempio 99-GALLERY ECC)? E se si che ne pensi? Se invece uno vuole lavorare da solo come deve fare? È difficile ? Dammi due dritte tu. Ciao grazieeee

8 03 2009
djdarius

Senti consiglio vivamente a tutti di entrare in uno staff o di crearne uno proprio.
Io ne ho uno mio e difatti, ora che suono con i miei amici, mi diverto molto di più e faccio meno fatica a cercare posti dove suonare. Con gli amici si scambiano opinioni, si impara, si fanno le trasferte assieme e si fanno progetti che da soli non potremmo fare. La musica deve essere condivisa, la musica è amicizia e vita.

9 03 2009
Alex

Ma come si fa ad entrare a far parte di uno staff? Eppoi che obblighi comporta ? È come una agenzia di spettacolo ? Cioè che hai detratto il 20%? Spiegami dario se puoi in che modo fare e cosa fare grazie

10 03 2009
djdarius

Il problema del mercato musicale o almeno del mondo della notte è proprio questo ! Gli staff che ci sono e sono avviati, mandano avanti solo chi fa piacere a loro ! I giovani promettenti non li contano nemmeno se non garantiscono di portare gente, quindi fare il P.R. e quindi di entrare nel business come vogliono loro alle condizioni che vogliono loro. Se costrusci uno staff tuo fatto di gente sincera che vuole impegnarsi per il bene del gruppo e per passione della musica invece che dei soldi allora forse cambia qualcosa. Io lo sto facendo.

9 03 2009
Tony

Faccio il mio ultimo post. Ho messo la mia consolle su ebay, il prezzo è ottimo, Per chi fosse interessato: http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=290301377635
Grazie Darius

11 03 2009
Alex

Capito…però se uno volesse proporsi a qualcuno . . . Cioè fisicamente cosa debbo fare? Nel senso se vuoi fare il cantante ti do i contatti di sony bmg dell’ A&R ad esempio . . . Cioè voglio dire dario mi sai dire per caso se volessi propormi a qualche staff come devo fare e chi devo contattare…(eppoi tutti parlano di staff . . . Ma staff non vuol dire niente . . . Cioè sarà una società qualcosa dico…non so staff è generico e non dice nulla)

11 03 2009
djdarius

Senti io avendo il tempo poco tempo a disposizione per fare pubbliche relazioni e quindi stare mille mila ore al telefono o in giro a elemosinare dagli staff di furbacchioni, mi produco le mie song assieme ai miei amici e cerco di rimanere in contatto con la gente su internet, che oltre tutto è la cosa più importante del “mondo della notte” . Inoltre cerco di organizzare col mio gruppetto di amici (se non vuoi chiamarlo staff) serate in locali e feste private. Prima o poi qualcuno ci proporrà qualcosa di serio ! Chi la dura la vince !

12 03 2009
Alex

Vabbè alla fine non mi hai risposto . . . Comunque fa niente . Grazie uguale dario

12 03 2009
Tony

Alex fai qualche ricerca su internet di agenzie eventi ( quelle serie solitamente fanno fare qualche provino) … manda i tuoi demo con un tuo djset alle case discografiche… alle radio… ai proprietari di club e di locali più piccoli. Devi proporti altrimenti stai sicuro che nessuno verrà un giorno da te a dirti: “Oggi ho deciso che diventerai un dj famoso e suonerai in tutti i club del mondo”! Tutti i big che vediamo oggi sono persone che in passato hanno seminato e pian piano col tempo hanno raccolto i frutti. Non è che improvvisamente Carl Cox è diventato dj resident dello Space, quella posizione l’ha sudata. Cmq se mai ti proponi mai ti conosceranno e mai avrai la possibilità di provare a sfondare.

12 03 2009
djdarius

Purtoppo è proprio così, ma badate bene ragazzi nessuno puo’ svegliarsi e dire: bè adesso inizio a promouovermi e mi propongo in giro per sfondare ! E’ una cosa che va costruita negli anni bisogna essere sicuri della nostra preparazione, insomma come da tutte le parti bisogna fare la gavetta. Se poi contante che il mercato di questo ambiente è saturo di raccomandati, non basta dire “io mixo” “io screccio” “io produco pezzi interessanti” . Bisogna purtoppo sbattersi e cercare di tirar fuori qualcosa di creativo di innovativo. Ormai abbiamo già visto e sentito di tutto. Continuo a sostenere che cè bisogno di gruppi nuovi di ragazzi che abbiano voglia di fare qualcosa assieme per il puro divertimento e la passione. Troppa gente in giro che sostiene cose e poi alla fine sono soltanto i paraculi del locale tizio o i P.R. privilegiati di caio. Si fa presto a farsi un nome con le raccomandazioni, in barba a chi si sfonda veramente dietro a una consolle o a un PC con FL studio e un Hardware vecchio di 3 mila anni .

13 03 2009
Tony

concordo pienamente darius.

19 03 2009
Dj Fizzy

Ciao Dj Darius volevo sapere se esistono programmi per pc dove puoi estrarre la base di una canzone. Grazie Ciao

19 03 2009
djdarius

Intendi solo il beat di casse ? Bè potresti tagliare una piccola porzione con Audacity facendo si ke quel piccolo spezzone contenga il giro di beat, ma prendere tutta la base di una traccia è impossibile. Non è assolutamente possibile dividere le frequenze del suono da un altro.

26 04 2009
dJant0nio.G

ciao djdarius..compimenti x qst idea ke hai avuto mi sn levato un sacco d dubbi ..ora..io e 3 annetti ke vado avanti cn virtualdj e piùomeno qlks penso d averla imparata ho ftt anke qlk festa ..ma sicuramente nn c e confronto tra un programma x pc e una postazione..sn intenzionato a comprare lettori e mixer ma nn so quale scegliere ..t volevo kiedere mi potresti consigliare qlks ..la qualità migliore ke si possa avere al prezzo minimo ..avevo pensato alla gemini cdm 3600 xò a qnt ho cpt il tt in uno nn t piace..t ringrazio anticipatamete x la risposta da cui dipenderà il mio acquisto)

26 04 2009
dJantOnio.G

ke poi..a me la gemini 3600 piace molto considerando ke ho la possibilità d suonare in qlk locale grz ad amici ..a me servirebbe una console x imparare xk nei locali userei le loro postazioni..sn trp indeciso aiutami xD

27 04 2009
djdarius

Io rimango sempre delle mie idee e come avrai visto, ho sempre comsigliato di partire comperando 2 Pioneer CDJ100s (meglio se nell’ usato garantito per risparmiare qualche soldino) e un mixer tra i 150 e i 400 € (dipende dal tuo gruzzoletto a disposizione). Per quanto riguarda i mixer consiglio di dare un occhiata ai Behringer e ai Korg.

27 04 2009
dJantOnio.G

mi hanno detto ke anco i lettori denon sn buoni..e cm prezzo sn più abbordabili..ke ne pensi?

27 04 2009
dJantOnio.G

scusami no denon..ma gemini

GEMINI CDJ 02 ..e poi hanno il loop..ke x il mio chiamiamolo “stile” è essenziale

27 04 2009
djdarius

Sinceramente meglio i Denon… I la gemini fa da sempre attrezzature basilari, che trovo alquanto “giocattolose”…
Te lo posso dire senza problemi perchè sono stato possessore di ben 2 giradischi Gemini… Ti rispondo con una semplice frase: paghi poco e godi poco !

A presto !

30 04 2009
Matt

Ciao Dario,volevo chiederti un consiglio riguardante il mixer…cosa ne pensi dell’accoppiata CDJ 400 Pioneer con il mixer DJM-400?Essendo i primi tempi che suono,è una scelta azzardata?

30 04 2009
djdarius

E’ un set up molto popolare ultimamente, se hai disposizione i soldi per comprarli non vedo perchè non dovresti farlo… Sicuramente non cambierai la strumentazione per almeno altri 5 anni e oltre !

1 05 2009
Matt91

L’unico svantaggio è che il mixer DJM-400 è a due canali purtroppo…cosa ne pensi?

1 05 2009
Tony

Ciao Matt io possiedo una coppia di cdj 400 e un djm400, mi trovo davvero benissimo. Per quanto riguarda i 2 canali se suoni solo con i cdj va più che bene. Se invece vuoi suonare con 2 cdj + 2 giradischi allora devi prendere un 4 canali. Dipende dalle tue esigenze.

1 05 2009
djdarius

Non è proprio così perchè io con un mixer 2 canali suono tranquillamente con 2 cdj e 1 giradischi. Basta scambiare il selettore tra line e phono ovviamente…

3 05 2009
Tony

Si è così sul djm 400 ci sono 2 canali con 4 entrate, si possono collegare 2 cdj + 2 giradischi, ascoltando solo 2 sorgenti per volta.

3 05 2009
Matt

Quindi mi consigliate tutti il djm 400?
Io vorrei comprare l’ xone 62 ma la scelta mi sembra alquanto eccessiva,mentre il djm 400 sembra “poco”…cosa ne pensi?

3 05 2009
djdarius

xone 62 ?! Babbo ha deciso di sborsare ?! Hahaha !
Apparte gli schersi il djm 400 per me è un mixer come ce ne sono tanti altri solo che sopra cè scritto Pioneer… E’ affidabile non cè dubbio, ma a mio parere nel prezzo del djm400 paghi tanto la scritta Pioneer…

3 05 2009
Matt

Ma a livello di funzionalità è buono come prodotto?Ad esempio potrei collegare contemporaneamente 2cdj + 2 giradischi + un microfono ad esempio?

3 05 2009
djdarius

Non ci sono dubbi che è un ottimo prodotto !
Leggi la descrizione sotto, comunque si, puoi collegare tutte quelle tipologie di strumenti che dicevamo…
http://www.pioneer.it/it/content/press/news/djm400.html

6 05 2009
dJantOnio.G

ciao djdarius senti..ke ne pensi del NOIZ Tracer X2 cdj? è meglio dei gemini?

6 05 2009
djdarius

La Noiz da sempre fa strumenti economici. Sinceramente non mi ispira tanto… Per quella cifra meglio cercare un Pioneer cdj100s usato…

6 05 2009
Nico

Ciao Djdarius, sono nuovo del mestiere e vorrei qualche dritta :D
allora prima di tutto sull attrezatura:
Partirei con un mixer piuttosto economico tipo il VMX300(un classico per principianti) anche se si dice perda qualcosa in qualità, ma gli altri o non mi piacciono o costano un esagerazione rispetto a questo(visto che papà non sgancia dindi devo pagarmelo io!!).Se hai altri mixer sui 200-300€ massimo che reputi buoni sono tutt orecchie :)
poi preferisco i Cdj ai vinili.. la scelta è dovuta al fatto che il vinile costa e che comunque il cdj me lo faccio anche io col pc in casa mia nel caso che voglia fare delle prove fra dei brani.. lo trovo quindi + pratico, forse meno per gli scratch, ma tanto non ho in programma di farne molti :).Quindi direi dei Cdj-100S come base dovrebbero essere perfetti :) (la Pioneer è maestra del Cdj ^^)

Ma.. le casse? O.o
Nessuno parla mai di casse e invece io vorrei ascoltare qualcosa perchè non avendo intenzione di provare in delle discoteche i bar almeno nel primo periodo, ma facendo del djing(o provandoci ;P) alle feste degli amici, le casse dovrei procurarmele io, o comprarle o in affitto per la serata.

Comunque complimenti per il sito mi sta aiutando moltissimo :)

6 05 2009
djdarius

Ciao, ti ringrazio dei complimenti, il sito comunque ha successo grazie a tutti voi che ci leggete e continuate a farci pubblicità! Continuerò sempre a sottolineare che il mio intento era quello di ricreare una chiaccherata fra amici e scambiare consigli genuini sull’ argomento…

Ma veniamo a noi.
1- mixer – Il vmx300 lo reputo un oggetto sincero che vale i soldi che costa 150/180 € niente di più niente di meno. Per quello che costa cè tutto. A me è durato 3 anni e c’ho pure imparato a screcciare. Naturalmente non è preciso come una lama di rasoio ma per i principianti fa il suo alla grande. Le sue doti principali sono la semplicità e la robustezza dei materiali costruttivi. La qualità sonora è quella che è ma è pur sempre un mixer da 150 € !!
Consiglio mio è quello di dare un occhiata al bellissimo Behringer DDM4000, sfornato di recente dalle fabbriche tedesche (non cinesi come gli altri modelli economici della Behringer). Altro mixer da non perdere secondo me è il Pioneer djm400. Attenzione perchè si paga tanto il nome ma si sa, la Pioneer è la ditta numero 1 nel mondo del Djing. Dicerto non è un Allen&Heath ma è lostesso una bella bestiolina.
Per ultimo, voglio spezzare una lancia a favore dei Kork km-202 e km-404 . Per me il futuro del Djing. Integrano un Kaos pad con 99 effetti e synth. Oggetti che di fatto fanno diventare il dj non più il tipo che mette i dischi a tempo perfettamente, ma da spazio a dj-set creativi, sopratutto nella musica elettronica che in questi tempi si trova in una fase di stallo, dove i ritmi sembrano tutti uguali. Sparare effetti in qua e la personalizzando la performance, dimostrano secondo me chi davvero ha gli attibuti per stare in consolle… Ormai tutti sanno mixare quel disco con l’altro… E costano dai 300€ ai 500€ in base al modello a 2 o 4 canali. Pensate che solo il Kaos pad a comprarlo separatamente costa 180€. Un vero risparmio ! Probabilmente a grande richiesta degli amici scriverò una recensione sul mio Korg Km-202.
2- Cdj 100s niente da dire. Se hai soldi per comprarti un 200 o un bellissimo 400 fallo sennò con i 100s sarai comunque alla grande. I 100s sono un must in tutte le discoteche.
3- Le casse. Come avrai visto nella guida, per stare in casa e allenarsi potresti anche usare lo stereo Hi-Fi, tanto non hai bisogno di tanta potenza, bensì di precisione ai bassi volumi, quindi potresti usare anche un impianto 2.1 da 30 € . Per le feste credo che una coppia di casse preamplificate da 100€ l’una possonano bastare. Un 150 Watt per ognuna ma ricordati che se vai all’ aria aperta, la dispersione sarà parecchia…
Spero sia stato chiaro, io son qua a risponderti se necessario! A presto !

7 05 2009
Nico

Ho dato un occhiata alle creature che mi hai citato.Il Beringher DDM4000 ha 4 canali, non avrei modo di usarli tutti, e credo che mi convenga il VMX300 nel mio caso.Mentre il Pioneer Djm400 è un bel giocattolino, ma come hai detto tu si paga molto la marca :), mentre il korg km-202 è quello che mi ispira di più, ma non credo di riuscire ad apprezzare tutti i suoi effetti ora come ora!
Adesso vedrò ci rifletterò su qualche giorno!

Un altra cosa.Le cuffie.Sapresti dirmi cosa serve ad 1 cuffia per essere “buona”? Suppongo debba fornire 1 preascolto potente e una buona fedeltà alla traccia.Ma tradotto in termini tecnici? Che caratteristiche dovrebbe avere? :)

7 05 2009
djdarius

Appena avrò tempo farò una recensione dell Korg km-202 e penso che rimarrai piacevolmente stuzzicato…
Per quanto riguarda le cuffie, i parametri da tere d’occhio sono il range di frequenza ossia ad esempio da 5-30.000 Hz. L’altro paramentro da tenere d’occhio sono il rapporto segnale/rumore esperesso in db (decibel).
In genere se prendi una cuffia sui 100€ tipo Pioneer sei apposto !

8 05 2009
Nico

Aspetterò la recensione prima di scegliere che mixer prendere!

Per le cuffie ok, adesso vedo cosa trovo in giro
A proposito di cuffie, te lo dico non perchè sono interessanto, ma per sentire 1 parere, hai visto i nuovi modelli “In-Ear”?? dicono che isolino molto bene il rumore e soprattutto non pesano niente, ma perdano qualcosa rispetto alla qualità del suono e poi hanno prezzi esorbitanti!

8 05 2009
djdarius

Assurde… Non le consiglio a nessuno…
Capisci bene che un paio di cuffie con un drive da 10 cm di diametro non ha paragoni con ‘ste cuffiete del cavolo, buone solo per fare il figo con l’ iPod !

8 05 2009
Nico

Ciao darius!(troppa confidenza senza l appellativo “dj”? ;P)
Sono stato in un negozio dalle mie parti e volevo il tuo parere su 2 strumentini che non mi sono dispiaciuti, ma che non mi convincono nemmeno tantissimo:
Mixer Numark 1050 a 117€
a cuffie sempre Numark Phx a 89€ (guardando i prezzi su internet mi sembra 1 ladrata a 89!)

8 05 2009
djdarius

Solo 2 parole… Lascia perdere !

12 05 2009
dJantOnio.G

dj darius… ke ne pensi dei denon dns1000?

14 05 2009
djdarius

mi sembrano carini, non li ho mai provati ma li usano in molti e sento dire che non sono male…

13 05 2009
Roberto

Ciao dj darius io sono un apprendista dj,sto usando virutal dj ma la tua spiegazione la posso applicare anche su virutal dj,xkè su virtual dj ho anke SYNC e i pitch quando li alza nn li vedo sul bpm ke si alzano? kome mai?

14 05 2009
djdarius

non ho capito fino in fondo la tua domanda ma ti dico subito che per sfruttare il preascolto in cuffia su virtual dj dovresti usare 2 schede audio invece che una sul tuo pc, perchè una farà da uscita per le cuffie e l’altra sara l’ uscita master.

13 05 2009
Roberto

a e io penso di voler komprare una console ke mi consigli ? io ho visto qualkosa tipo gemini cdm 3600 sekondo te alle prime armi va bene oppure la hercules dj console Mk2.oppure rimango a virutal dj O.O ke konfusione

14 05 2009
djdarius

come ho detto fino ad ora, non mi piacciono molto le consolle tutto in uno. consiglio sempre di mettere da parte i soldi e comprarsi qualcosa di serio… quindi 1 mixer e 2 cdj . ti faccio presente ke la consolle hercules mk2 è un controller MIDI da collegare al PC e magari pilotare programmi come vistual dj .
il metodo per iniziare lo devi trovare te, nella maniera che ti sembra più adatta a te e alle tue tasche, le guide che qui ho scritto sono specifiche per cdj e giradischi ma la teoria si puo’ benissimo sfruttare anche con le consolle virtuali visto che simulano la realtà .

16 05 2009
djalbyg

Se vuoi farti le ossa….comprati i “carriarmati”..ovvero i technics…i giradischi…su ebay ci sono delle aste interessanti….e un mixer..che come diceva dj darius..ne basta uno da 150 euro…l unica e la spesa dei vinili…ma basta che ne prendi due o tre al mese…belli…e ti eserciti…poi devi decidere tu…su quello che vuoi fare…e se ne vale la spesa…l’importante che nn sia un capriccio…e che ci sia la passione…con i technics godi al mille per mille…

16 05 2009
djdarius

Si infatti, vi siete risposti da soli… Comunque cè pure l’opzione dei cdj, non è la stessa cosa ma impari bene lostesso spendendo sicuramente meno.
Sinceramente credo sia tutto scritto nelle guide e vorrei cercare di ripetermi.
Ciao a presto.

17 05 2009
Pietro

ciao darius complimenti dell’articolo mi ha aiutato molto ma volevo farti una domanda siccome io uso la hercules dj console rmx con il Virtual Dj ed e quasi 1 anno che la uso ma non da quello effetto che come suono e come mixaggio e mi so scocciato in poche parole ^^ e volevo appunto domandarti quale mi consigli secondo te dato che sei esperto in questa materia io suono house music e vabbè ogni tanto hardtyle per sfogo XD..ho intenzione adesso di prendermi 2 console e 1 mix per esercitarmi a casa anche perche suono in un disco pub e loro hanno i cd100 e un po vecchiotti ma rimangono sempre i migliori… io la hercules lo presa sul sito djstools.it e ti dico che ci sono dei buoni prezzi magari se hai un sito da consigliarmi ti sarò grato…comunque la domanda fondamentale era questa che tipo di console mi consiglieresti io vorrei andare un po sull’avanzato so che so molto costosi ma per la musica spenderei tutto anche l’oro se per questo no vabbè scherzo…dai ti lascio in pace finalmente eheh grazie in anticipo

17 05 2009
djdarius

Ciao benvenuto su LNDT.
Potresti dare un occhiata ai Pioneer cdj200 o cdj400, che sono il livello appena superiore del cdj100s . I cdj400 sono usciti da poco e a mio avviso coprono quella fascia di prezzo che occupavano prima i cdj800 che adesso a mio avviso sono inutili da comprare…
Per quanto riguarda i siti io mi servo molto su http://discopiu.com/ . Fanno sempre tante offerte il servizio è sicuro e rapido e per ora io e i miei amici non abbiamo avuto delusioni…
Ciao a presto !

30 05 2009
Tony

Per riuscire a farti dare un consiglio devi dire il badget massimo che puoi spendere per la consolle.

6 06 2009
m9 minimal ivan

ciao darius

ascoltami….io possiedo una console abbastanza valorosa….

tipo denon 5000s dx e sx più mixer djm 600 pioneer……

sto suonando da più di un anno da rave a pub a disco pub….

e vorrei sapere da te se mi puoi dire dove trovare i manuali dei miei denon….

x ke anno dei particolari che nn riesco a capire…..

e credo ci sia uno schema x farli andare….
se vai a vedere anche sl una foto dei denon 5000s vedi che in alto a sx ci sn 1 play,1 cue,e stop….

penso siano x inserire un secondo brano mentre sta gia suonando il cdj stesso….

sai darmi qualche dritta…..

e anche la valutazione della mia console…..

grazie 1000 ivan

12 06 2009
djdarius

ciao ivan e benvenuto su LNDT . perdonami se ti ho fatto aspettare ma in questi giorni sono molto impegnato tra il lavoro e l’università, quindi ho ben poco tempo da dedicare alla musica, anzi quasi niente… comunque, per quanto riguarda il manuale dei tuoi denon 5000s , nel poco tempo che ho avuto l’unica soluzione che son riuscito a trovare è quella di scaricare il manuale in inglese a questa pagina (non credo proprio ci sia in italiano) http://www.denondj.com/DiscontinuedProductDetail.aspx?ProductId=54&CategoryId=15# . il tuo lettore è ormai fuori produzione e non posso darti un mio parere perchè non ho mai provato questo prodotto. a prima vista però sembra al pari di un pioneer cdj800, quindi un oggetto di ottima qualità e comunque avendo provato altri prodotti denon anche se di fascia inferiore mi hanno sempre dato delle buone impressioni. il djm600 ormai è un classicone quindi non ci sto a perdere troppo tempo. pioneer fa da sempre degli ottimi mixer anche se in mia opinione sovra prezzati…

16 06 2009
gabry

ciao darius…devo dire che hai una bella pazienza a rispondere a tutti…è molto interessante leggere le varie domande e risposte..(anche se certe domande son ripetitive)ho letto le tue lezioni e nonostante mixo dal 2002 c’è sempre qualche accorgimento da imparare..complimenti continua così e viva i dj!!!

17 06 2009
djdarius

ciao e grazie del commento ! il sito comunque va alla grande grazie a voi che ci seguite ! fate passaparola se ritenete che vi sia stato utile e contribuite con i vostri commenti e articoli !

10 07 2009
punto cue

ciao dj darius, mi hanno appena prestato l’all in one della gemini e ho un problema con il punto cue, nn riesco a impostarlo schiaccio play per farla partire play per mandarla in pausa e poi cue per impostare la battuta ma nn funziona, come mai? cè qualche altro modo?

10 07 2009
djdarius

grosso problema quel tasto cue dovrebbe andare… fatti dare una mano da chi ti ha prestato la consolle ma in tutti i cdj del mondo il tasto cue dovrebbe funzionare in quella maniera…

17 07 2009
Oxy Rec

Ciao Dj Darius,
La prossima settimana vado a suonare in un evento house…
ho appena iniziato con qst genere perchè prima mettevo techno e hardcore…
quindi nn sono ancora molto bravo e x non fare figure pensavo di portarmi dei set miei registrati ma ho paura che i dj li presenti mi ridano dietro per questo… cosa mi consigli di fare?

18 07 2009
djdarius

La migliore soluzione per questi problemi è l’allenamento !
Comunque dammi retta fai quello che ti senti e lascia stare i commenti della gente, l’importante è che il pubblico risponda bene!

28 08 2009
flavio

ciao dj darius…mi potresti consigliare una cosa……mi viene difficile fare i passaggi fra una canzone e l’altra con le canzoni dance 90 perche’ iniziano senza battute ma con le parole e io non li so sincronizzare poi magari dopo qualche secondo partono i battiti ma e come un treno in corsa….cosa mi consigli?……….oppure quando passo da un brano da 128 bpm ad uno di 129 e regolo i bmp ..ma dopo qualche secondo i bpm si mescolano nuovamente…come faccio a tenerli costanti e a tempo fra loro?….se rispondi mi fai un grandissimo favore…grazie mille….

28 08 2009
djdarius

Ciao, premetto che non posso darti un aiuto perchè quel genere musicale a me non piace molto e quindi non mi alleno mai a mixare quelle canzoni…. Ho avuto anche io il tuo stesso problema e ho risolto facendo uno stacco netto al punto giusto o mettendo a tempo la parte cantata della traccia che stai per mettere con il ritmo della traccia che stai già suonando…

30 08 2009
flavio

ciao….grazie per il consiglio…e allora tu che musica mi consigli di passare?..e poi come si tengono i bpm costanti senza farli stonare …? grazie…xd

30 08 2009
djdarius

La musica che devi passare la devi scegliere te, anzi io credo che se un particolare genere di da delle emozioni particolari sia la musica a sceglierti…

Per tenere i BPM costanti ci vuole allenamento, solo con quello riuscirai a regolare con precisione le tracce, imparata la teoria ci vuole solo pratica !

5 09 2009
dj joos

ciao dj darius..sono 4 mesi che suono con ipiatti..ho 2 technics quarts1200 cn un mixer della alto a 2 canali..e consigliabile avere un mixer che legge i bpm x andare meglio a tempo dalla 1a alla 2a song? e poi vorrei un paio di ustruzioni se e possibile per suonare l’hardstyle..a tempo bene o male riesco a mandarli..ma avvolte lascio troppo la prima canzone perche non mi sembra ancora il momento di sfumarla e fare entrare la seconda..come dovrei fare?..mi consiglieresti anche un mixer digitale?

5 09 2009
djdarius

Ciao e benvenuto su LNDT !

Allora andando per gradi:
non ti consiglio affatto di scegliere un mixer in base alla presenza del contabattute BPM, in quanto è più importante la qualità audio e le performances dello strumento ed inoltre ti accorgerai che dopo un pò di tempo quando avrai l’esperienza necessaria, il contabattute non lo guarderai nemmeno e sentirai ad orecchio la differenza di tempo tra una traccia e l’altra…
Per quanto riguarda lo sfumare le tracce nel mix, gli unici consigli che ti posso dare sono quelli di allenarti il più possibile e di contare le battute in 4 quarti mentalmente quando stai per sfumare, se questo puo’ aiutarti a concentrarti. Il decidere quando è il momento di sfumare la traccia per passare ad un altra a mio avviso è una cosa personale e non cè una ricetta precisa da insegnare…
Per quanto riguarda il mixer, che sia digitale o meno, la scelta dipende dalle tue esigenze. Mi spiego meglio, i criteri di selezione sono tanti, prima di tutti quanti soldi hai da parte da poter spendere, quanti canali ti servono (2,4,6…), che genere musicale suoni (techno, hip hop e scratch…) . Per districarsi su quale prodotto scegliere fatti queste semplici domande e vedrai che troverai la risposta, perchè ci sono un sacco di modelli sul mercato, dai così detti giocattolini (o ciottoli come si dice da me a Pisa) fino ai mixer da migliaia di euro come gli Allen & Heath .

6 09 2009
dj joos

il genere e l’hardstyle!!!!

9 09 2009
Dj-- Perick

Ciao.. ecco volevo chiedervi o chierdete quanto costa una consolle normale cioè semplice.. Perchè vogli aquistare una è non sò quale prendere !!

29 09 2009
djdarius

ciao perick scusa il ritardo ma non ho avuto segnalazione del tuo commento…
per quanto riguarda l’acquisto di una consolle ti dimando alla mia prima guida
https://lanozionedeltempo.wordpress.com/wp-admin/post.php?action=edit&post=36
dove potrai farti un idea dei costi degli strumenti.
a mio avviso comunque te la puoi cavare con 400 /500€ e la consolle ti durerà diversi anni prima di
cambiarla… tutto questo però a patto di prendere strumenti usati in buono stato
perchè se tu dovessi prendere oggetti nuovi di alta qualità non ti basterebbero 300 € per prendere un buon cdj e se tu dovessi prendere degli strumenti di bassa qualità probabilmente sentirai velicemente il bisogno di cambiarla se tu proseguirai nel corso degli anni con questa passione.

25 09 2009
matteo

ciao ascolta io mi hanno regalato un berhinger djx 700..dove devo collegare i cdj per usare gli effetti??

25 09 2009
djdarius

Tutti i cdj si allacciano alle entrate LINE indipendentemente dal mixer e dalla sua capacità di mandare gli effetti sui canali che si stanno utilizzando.

3 10 2009
@lbeDeeJay

Collegali su line e poi per assegnare gli effetti c’è una manopola a posta con sopra scritto 1234 che corrisponde al numero del canale al quale si vuole applicare l’effetto visto che il djx 700 dispone gia di effetti incorporati… poi ovviamente ha le sue manopole apposite anche x scegliere il tipo di effetto… ;-) con tasto per attivarli

28 09 2009
dJanTonio.G

ciao dj darius qlk mese fa t ho kiesto consigli su ke cponsolle comprare..ora posseggo 2 lettori denon dns1000 e mi è stato regalato un mixer proel m8 ..il problema è ke qst mixer mi sa d tutt altro ke consolle dj anke se è davvero molto completo..tu ke dici?

28 09 2009
djdarius

ciao, se il modello che hai corrisponde a questo http://eshop.radionasillo.it/store/product_info.php?products_id=1299
purtoppo dovrai rivenderlo perchè non ti servirà a niente per quello che tu ci devi fare. Questo è un cosidetto mixer da service ossia per registrazione in studio o missaggio all’aperto e va benissimo per lavorare con band musicali che suonano in live con chitarre, batteria, basso ecc.. ma non va assolutamente bene per fare il dj. oltretutto come puoi vedere in queste foto http://www.mercatinomusicale.com/allegati/744675.jpg non ha nemmeno i collegamenti giusti per collegare i tuoi cdj denon dns1000 . quindi mi spiace dirtelo ma avrebbero dovuto chiederti di più prima di buttare via i soldi.

28 09 2009
dJanTonio.G

ma vedi ke io ho gia attaccato i lettori cn l entrate ke c sn sopre il mixer e nn dietro..dsi sentono tt e 2

29 09 2009
djdarius

mi hai chiesto un parere ed io ti ho risposto . oggettivamente quello non è un mixer da dj e lo stai usando impropriamente. se poi per adesso ti trovi bene e riesci a suonare tanto meglio. di sicuro avrai dovuto attaccare i cdj al mixer con degli adattatori.

29 09 2009
dJanTonio.G

gli aggiungo 150 euro e me lo cambiano cn un djm 400;)

29 09 2009
djdarius

se il tuo portafogli te lo permette fallo subito ! se ben mi ricordo il primo mixer è stato pagato 200 € quindi aggiungendo 150 € si arriva a 350 € che è un ottimo prezzo ! affrettati !

29 09 2009
MASSI

Ciao! i miei amici mi hanno regalato una console CDM 3600 Gemini… Io sono abituato con i CDJ100s.. non riesco ad usare il Cue.. Premo play poi pausa cerco il primo beat e premo CUE ma la traccia mi torna all’inizio! Come devo fare? è un difetto della console o c’è un’ altro modo per puntare il CUE? nell’istruzioni non lo spiega.. Puoi aiutarmi? grazie!
MASSI

29 09 2009
djdarius

ciao mi spiace ma non posso aiutarti molto con la tua consolle perchè non ho mai provato questo tipo di strumenti, in quanto ho sempre creduto che sia meglio imparare acquistando consolles convenzionali. comunque andando in giro su youtube ho trovato questi video.

di seguito poi troverai altri video che ti possono aiutare nell’ elenco sulla destra di youtube, magari capisci precisamente come funziona la consolle. spero che per te che non sia un difetto il fatto che non riesca a memorizzarti il punto CUE perchè di solito tutti i cdj funzionano come i pioneer cdj100s che tu hai suggerito…

1 10 2009
@lbeDeeJay

Ciao Dj darius! Be intanto complimenti per gli ottimi dettagliati consigli che dai sempre a tutti….(che x chi è all’inizio sono consigli d’oro ;-) ) Volevo chiederti Dov’è che suoni? mi piacerebbe venirti a sentire qualche volta ;-) se è nei paraggi di pisa ;-)

1 10 2009
djdarius

Ed ecco che arriviamo alle note dolenti…
Non ho un posto fisso dove suonare, i gestori dei locali danno il posto sempre alle persone fidate o che da anni si sono dedicati al mondo della notte e adesso garantiscono al locale una certa affluenza di pubblico… Io tra università e lavoro non ho avuto mai il tempo per fare seriamente come fanno molti, di iniziare facendo il P.R. . Oltretutto questo sistema l’ho sempre odiato perchè non me ne frega niente di fare il P.R. se devo suonare ! A me interessa la musica…
Stiamo comunque cercando di organizzare qualcosa per fine mese a Firenze, per il resto molte feste private fra amici e produzioni al PC con l’ idea di stampare un EP in Germania dove cè più possibilità di successo…
Se ti interessa io sono qua, rispondo sempre prontamente !
Ciao !

3 10 2009
@lbeDeeJay

Eh Eh a chi lo dici…. lo so come funziona sto lavoro…. che purtroppo anch io lo faccio in maniera secondaria…. Cmq quando sei a firenze dimmelo che ci tengo a venir a vedere ;-) (ps Ho mixato delle compilation e fatto alcuni remix ma per pubblicarli mi sono scoraggiato…. ci vuole un occhio della testa….) Che poi cmq qua in italia c’è un mercato strano…. la gentequando si punta su un genere… batte sempre li….
Ciao! :-)))

3 10 2009
djdarius

In Italia principalmente cè chiusura mentale, siamo l’ultima ruota del carro in quanto a innovazione e nuovi generi musicali… Anche a livello di organizzazione di eventi siamo indietro apparte alcuni pochi esempi come, Italia wave / Elettro wave , Amore festival ecc…
Se vuoi stampare qualcosa non stamparla in Italia non ha nessun senso !
Le tasse sul copyrigth sono troppo alte e non hai la stessa visibilità che puoi avere se stampi in Germania ad esempio… Io ti consiglio di non mollare, di non lasciare le tue produzioni a prendere la polvere… Se ti interessa incontrarmi o venirmi a sentire magari ci possiamo incontrare per 2 chiacchere, io sono sempre aperto a nuove conoscenze e collaborazioni mandami il tuo indirizzo msn e ti aggiungerò !
Ciao alla prossima !

3 10 2009
@lbeDeeJay

Certo mi farebbe piacere ;-) questo è il mio contatto albedeejay@live.it
Ciao a presto!!!

9 10 2009
Gabry

Ciao mi chiamo Gabry ho 15 anni e da 6 mesi ho acquistato una consolle composta da 2 cdjgemini200 ed il mixer gemini psp626efx. Il mio è un dubbio che ho…siccome io non ho ancora suonato in un locale ed in casa non ho la possibilita di tenere un volume che sia paragonabile a quello di una discoteca mi chiedevo se era corretto il modo con cui sto imparando a mixare…ovvero nel momento di lavorare in preascolto per mettere a tempo i due brani, io anziche tenere un orecchio libero ed ascoltare la cassa e l altro impegnato a sentire la cuffia , metto la manopola del mixer tra “cue” e “pgm” e tengo le cuffie in entrambe le orecchie, in questo modo riesco molto facilmente
a mettere a tempo i due brani, ma mi sono chiesto se un metodo del genere era funzionale in una discoteca dove il volume della cassa è decisamente piu elevato, forse in grado di coprire la cuffia e quindi non permettermi di eseguire un corretto mixaggio…

9 10 2009
djdarius

Ciao e benvenuto su LNDT !
Riguardo al tuo metodo di suonare direi che non è assolutamente scorretto quello che fai. Ogniuno deve trovare la maniera che per lui è più comoda nell’ ottenere un certo risultato, partendo dalla teoria, se così si può definire, che ho spiegato nell’ articolo e che tutti conoscono. In discoteca le casse sono disposte in maniera di avere un ottimale ascolto sia in cuffia che in cassa grazie a delle casse spia messe in genere a fianco della consolle o sopra. Le casse che tu vedi sulla pista da ballo non dovrebbero influenzare l’ascolto del dj che sta in consolle altrimenti significa che l’impianto audio è settato male. Quindi ricapitolando se non hai a disposizione abbastanza volume per poter sentire la musica in cassa ben venga che tu metta a tempo le tracce con tutt e 2 i padiglioni delle cuffie sulle orecchie. L’unica cosa che ti consiglio io e di provare anche nella maniera convenzionale, poichè allenandoti a mettere a tempo le tracce a volume molto basso, ti sembrerà una passeggiata suonare quando avrai a disposizione tutto il volume al massimo !

12 10 2009
Zedro

Ciao Dj D. sto leggendo sera dopo sera il tuo web ed è fantastico!!! senti volevo farti una domanda.Sono passato da poco ad una console vera e propria prima facevo del mixing con l’hercules xò mi mancava il preascolto e una scheda audio decente!!! ora sono passato a due cdj gemini 203 ed un mixer behringer vm 100. la domanda è come vedi qst console x iniziare? il mixer premetto che non mi va a genio xk non ha due eq. sui chanel solo su uno che va x tt e due!!! vorrei comprarmi il ddm 4000 come lo vedi? io vorrei iniziare cn l’hardcore e mi ci vorrebbe un bel mixer come lo vedi qst’ultimo?!!! grazie.

13 10 2009
djdarius

Ciao e grazie del complimento, comunque il sito ha successo grazie a voi che lo seguite…
Il Behringer ddm4000 è veramente un bel mixer !

Per quello che costa secondo me è uno dei migliori mixer che ci sono adesso sul mercato. E’ un mixer totalmente differente dai normali modelli della Behringer come il djx700 o il vmx300 perchè è fatto con materiali superiori e non so se sia vero ma ho letto da qualche parte che è assemblato direttamente in Germania invece che in paesi asiatici come gli altri . Integra degli effetti e più importante, ha una unità di controllo MIDI che da la possibilità di pilotare software come Traktor Pro o Virtual Dj. Non conosco molto bene l’ Hardcore come genere ma sono sicuro che ti troverai bene con il ddm4000, magari avrai bisogno di un pò di tempo per digerire tutte le funzioni ed abituarti ma è stato uno tra i candidati quando stavo cambiando mixer a suo tempo.

13 10 2009
Zedro

grazie x la dritta Dj Darius provvedo subito all’acquisto!!! grazie mille ancora!

13 10 2009
@lbeDeeJay

Ciao Darius ma su msn nn ti becco mai:-) Ciao a presto e di nuovo complimenti x tutti i preziosi consigli che dai ;-)

13 10 2009
djdarius

fatevi trovare la sera dopo cena e io magicamente apparirò dal nulla ! hahaha ;-)

27 10 2009
ale

ciao voglio iniziare la cariera da dj live il mio scopo è diventare dj di serate e mi interessa proprio questa tecnica visto ke è la cosa piu importante x quello ke voglio fare. Non ho ankora niente volevo kiederti un cinsiglio su quello ke serve per questa tecnica(mixer e?) e un tuo consiglio su secondo te cosa è meglio comprare ovviamente non spendendo tantisimo

27 10 2009
djdarius

Allora, da quello che scrivi mi da l’impressione che tu non abbia capito bene cosa significhi fare una live performance.
La live performance è un diverso modo di suonare in quanto non si suona effettivamente in maniera convenzionale con dischi o CD ma si montano tracce con software appositi creando musica sul momento e magari includendo pezzi conosciuti. La strumentazione per questo tipo di tecnica principalmente comprende un computer, ovviamente portatile per praticità con installato il programma per comporre musica, un controller midi che fa da mixer e strumento di produzione delle tracce musicali e magari una scheda audio esterna perchè quelle integrate nei notebook convenzionali sono di bassa qualità. I programmi in genere utilizzati per questo tipo di tecnica sono: Ableton Live (primo fra tutti), FL studio e mi pare Maschine della Native Instruments. Detto questo direi che sia meglio precisare le tue necessità prima di andare avanti con la discussione.

29 10 2009
dj

ciao dj darius potresti spiegarmi come funziona e a che serve il CUE nel lettore?

1 11 2009
8 11 2009
dj

ciao dj darius io volevo sapere cm prendere autotune su fruity loops o se bisogna scaricarlo ..nn so se rientra nelle tue competenze qst ma se qlkn sa aiutarmi mi farebbe un grande favore..grazie

8 11 2009
djdarius

Antares Autotune è un softare VST a pagamento quindi dovresti acquistarlo.
Per aprire un qualsiasi VST su FL studio basta che lo piazzi nella cartella “VST Plug-ins” di windows e poi lo apri tramite FL cliccando, per uno strumento, su channel e ti esce la lista dei vst caricati (per aggiornare clicca su “more” in alto di questa lista), per un effetto clicchi sul menù sulla destra del mixer e sempre more per aggiornare la lista. Qui ho trovato un tutorial per aprire Autotune. http://www.youtube.com/watch?v=JSQdu2DV9ws

8 11 2009
dj

comunque grazie x il link;)

10 11 2009
dj Antony 84

ciao a tutti ragazzi……..chi è in grado di inviarmi della musica house con mega bassi…..

10 11 2009
djdarius

Dipende da cosa vuoi far capire con “inviare” .
Su LNDT niente file sharing. Grazie !

10 11 2009
dj Antony 84

ciao djdarius…..volevo intendere chi avrebbe disponibile musica house…….e potrebbe inviarmela tramite email

10 11 2009
djdarius

Sul sito si possono solo suggerire i titoli. Con i propri indirizzi mail i lettori possono fare quello che credono.
Alla prossima !

11 11 2009
dj Antony 84

ok djdarius…..potresti almeno suggerirmi i titoli…..poi li scarico….grazie

12 11 2009
djdarius

Bè non cè bisogno che sia io a doverti suggerire i titoli ! Vai su https://www.beatport.com/ o http://beatsdigital.com/ e passa un pò di tempo ad ascoltare musica e comprarla invece che scaricarla (bastano anche 10€), fatti una tua cultura, coltiva un tuo senso critico sulla musica e non solo sulla musica house magari. Se ti piace la musica house cerca la storia da quando è nata fino ad adesso. La passione per la musica vuol dire impegnarsi anche a fare questo. Sennò ci sono le compilation già pronte di pattume già preselezionato da chi fa le mode. Non è troppo difficile trovarle.

12 11 2009
dj Antony 84

ok ti ringrazio alla prossima……..

16 11 2009
Leonardo

Ciao djDarius,volevo farti i complimenti perché sei davvero un grande a rispondere a tutte queste domande.
da un paio d’ anni metto musica a diciottesimi e feste di amici ed ho sempre usato il pc ma ora mi piacerebbe comprarmi dei cdj. Sono indeciso fra dei cdj 100 o 200, tu cosa mi consiglieresti? quali sono le differenze (a parte la possibilità di usare mp3 e loop)? E’ vero che i 200 sono più facili da usare?la spesa superiore per i 200 vale davvero la pena? ti ringrazio anticipatamente. L.

16 11 2009
djdarius

Ciao Leonardo e grazie dei complimenti, naturalmente il sito è qui per tutti quindi è un piacere per me rispondere alle domande.

Torniamo a noi, posso risponderti velocemente visto che sono un felice possessore sia dei Pioneer cdj100s che del 200. Le differenze principali che si notano sul 200, tralasciando quelle tecniche che giustamente tu hai già segnalato, sono la maggiore potenza degli effetti, la precisione dei tasti e una maggiore escursione del comando Pitch Control. Come stavo dicendo gli effetti nel cdj200 sono stati migliorati e hanno una presenza maggiore nel suono generale, in più la jog wheel di plastica dura da la sensazione di essere più stabile e precisa di quella gommata del cdj100s (credo però sia una cosa molto personale questa). I tasti sono molto più reattivi sul cdj200, bisogna premerli con minore forza rispetto al cdj100s sempre secondo me anche per il fatto che sono di plastica dura e non gommata. Basta davvero una leggera pressione e la song parte o si stoppa, manca davvero poco alla precisione dei cdj1000 . Riguardo al Pitch Control, ho detto che l’escursione è maggiore, infatti si possono selezionare 3 livelli di escursione : +/- 8% +/-10% +/-16% . Questo comporta una maggiore possibilità di lavoro con le tracce più disparate ma anche una minore precisione del comando che si sente se si va con il 16% e comunque a conti fatti non è assolutamente limiativo. Per ultima cosa ho notato una maggiore lentezza nel caricare i CD rispetto al cdj100s, questo penso sia dovuto al lettore diverso che è stato utilizzato per costruire il cdj200 . Comuque anche questo fatto non limita in nessun motivo le performances. Direi che vale la pena di spendere quei soldini in più per il cdj200 !

16 11 2009
Franz

ciao djdarius,

io ho iniziato da poco , circa 2 mesi, ho una console Gemini CDM 3600,2 canali e incorporati ha 2 cdj, all’inizio nn riuscivo a mettere a tempo le due traccie, cioè mi avvicinavo a metterle a tempo, x un po’ stavano sincronizzate e dopo circa 20 sec uscivano. ora va abb meglio ho ancora qlk difficoltà a metterle a tempo con precisione xo me la cavo, volevo ringraziarti per la tua guida che ho trovato utilissima, grazie 1000

alessandro

28 11 2009
Stefano

salve djdarius

vorrei chiedere un tuo parere, ho preso recentemente una coppia di lettori della djtech (iscratch 101) un mixer djm-4 della alto e 2 casse della energy bi-amplificate da 400 w cadauna…
ke te ne pare?
ti ringrazio in anticipo un saluto…

29 11 2009
djdarius

Benvenuto su LNDT.

Allora questi CDJ non li ho mai visti quindi non ti posso dare un parere preciso. Il mixer della Alto sembra in tutto e per tutto il modello VMX300 della Behringer, che avevo qualche anno fa, probabilmente i componenti sono gli stessi e magari lo assemblano su concessione, le casse mi sembrano nella media, delle buone casse.
Magari ci potresti dare tu una descrizione del tuo set-up nella prossima rubrica che stiamo per pubblicare e che appunto si occuperà di formare un gruppo di discussione sulle varie strumentazioni utilizzate dalla gente, con articoli scritti direttamente da voi che seguite questo sito.

1 12 2009
Stefano

caro darius rieccomi a scriverti x kiedere uno dei tuoi tanto preziosi consigli…
il mio problema (ke ho già provato a risolvere da solo senza successo) è ke nn riesco a trovare un genere preciso di musica adatto x mixare e nello stesso tempo ke piaccia alla gente in modo da ballare.
alcune canzoni ci sono ma saranno una ventina e mi sembrano abbastanza pokine x un dj nn credi???
ora mi kiedo se con la tua santissima pazienza potresti aiutarmi a risolvere questo pikkolo (enorme) problema…
in attesa di una tua risposta un enorme grz in anticipo

p.s. ti lascio la mia e-mail in caso vorresti contattarmi in privato smallsdj@hotmail.it

DjRoSt

1 12 2009
djdarius

Ciao e ben ritrovato su LNDT !
Il problema che giustamente hai esposto non è per niente scontato e facile da risolversi ! Oltretutto è anche un problema mio visto che in genere suono musica Techno.
La mia visione della cosa è che si deve fare quello che ci fa sentire bene, oppure mi spiego meglio, devi suonare quello che credi ti piacerebbe sentire se tu fossi giu nella pista da ballo. Se ci pensi ci sono un mucchio di Dj famosi che vengono acclamati proprio per il genere che suonano . Techno, House , Hip Hop ecc… In Italia il pubblico deve essere istruito. Secondo me è uno dei problemi che affligge la scena italiana… Cè chiusura mentale per farla breve… Altra situazione è poi ricollegata al fatto che la gente si aspetta sempre le solite song commerciali e quindi ti trovi in difficoltà se sfori. E’ davvero un grosso problema perchè nelle scene un pò più alternative come la Techno ci sono i solito 4 raccomandati che sono attaccati allo scoglio come le telline e non ti fanno suonare, per la scena commerciale ci sono 2 mila Dj che suonano questo genere e nessuno che abbia in definitiva un proprio carattere, o una propria alternativa quindi magari suoni una volta e poi passi la consolle ad un altro e poi un altro ancora e così via “tanto sono tutti uguali” . Non ho la soluzione a questo problema amico mio…
Finiamola li… ti aspetto su msn !

1 12 2009
Alex

Caro darius vorrei chiederti aiuto.nel senso in cosa consiste l’uscita bilanciata e quella sbilanciata?e ad esempio nella CDM3600 è presente sia l’uscita master rca ma pure XLR cosa cambia? Dove devo collegare le casse (attive) grazie se puoi spiegarmi dettagliatamente ma semplicemente te ne sarei grato!ciao

1 12 2009
djdarius

ciao ben tornato su lndt. sinceramente neanche io so con precisione la differenza delle uscite bilanciate e sbilanciate solo che appunto i connettori XLR (o cannon) hanno tre poli all’ interno della presa e fanno intedere che oltre al canale destro e sinistro il terzo polo serva alla cosidetta massa per attenuare il rumore di sottofondo. le casse attive le dovrai collegare a una delle due uscite in base alle connessioni che hanno le casse stesse. alcune casse hanno le RCA ma non le XLR, altre hanno le XLR ma non le RCA altre ancora hanno tutte e 2. dipende da che casse hai, io ho sempre attaccato tutto su RCA perche i miei mixer oltretutto hanno sempre avuto solo quelle uscite.

2 12 2009
Alex

Ok grazie . . . So che a te non piace gemini ma x chi ha pochi soldi è una scelta di compromesso obbligata . Almeno all’inizio . Cosa ne pensi dei gemini cdj 02? Li hai mai provati? Anche se sono stati sostituiti dai 203 c’è chi parla meglio degli 02 nonostante siano più vecchi!addirittura hanno il caricamento a slide come il 100s. Dimmi la tua darius

2 12 2009
Alex

Ok grazie . . . So che a te non piace gemini ma x chi ha pochi soldi è una scelta di compromesso obbligata . Almeno all’inizio . Cosa ne pensi dei gemini cdj 02? Li hai mai provati? Anche se sono stati sostituiti dai 203 c’è chi parla meglio degli 02 nonostante siano più vecchi!addirittura hanno il caricamento a slide come il 100s. Dimmi la tua darius.

2 12 2009
djdarius

Bè si hai ragione. Però credimi nemmeno io avevo soldi quando ho iniziato e mi son messo da parte soldino su soldino e ho comprato subito i Pioneer. Credimi me li son sudati i miei CDJ. Potresti tentarla anche te… Naturalmente poi ognuno fa quello che può il mio è solo un consiglio, non sono sponsorizzato dalla Pioneer hehehe ! Per quanto riguarda quel lettore della gemini, cosa posso dirti… Non lo mai provato perkè naturalmente non ne ho proprio la necessità… Il modello nuovo sembra un pò più robusto ma sai le immagini sono apparenze. Spero che tu ti trovi bene, al limite potresti dare un occhiata ai Denon.

2 12 2009
alex

Vorrei iniziare a imparare i rudimenti e poi comprare roba più seria dopo che già un pò ho la mano!logico io i pioneer non li comprerei mai nuovi . Piuttosto stanton e denon . +Funzioni prezzo minore! Però adesso dico i gemini 02 sono apprezzati più dei 203 quasi . Dato il caricamento slide.li posso trovare sotto i cento euro.altrimenti la cdm 3600(LA 500mi sembra troppo baracchetta)

3 12 2009
djdarius

Concordo con Zedro, sono tutti strumenti che sono sul mercato solo per i principianti come te… Le prestazioni son quelle che sono, non voglio deluderti ma nemmeno illuderti. Se non ti puoi permettere qualcosa di meglio è giusto che tu prenda quei lettori CD della gemini che sicuramente sono molto, molto meglio delle cosolle tutto-in-uno.

2 12 2009
zedro

ciao Dj D. ti ringrazio x l’ottimo consiglio da te dato x il mixer DDM 4000 della behringer,ormai è da un mesetto che ho iniziato e devo dire che mi ci sto divertendo abbastanza!!!
In quanto alla tua domanda Alex i cdj 203 della Gemini sono dei buon prodotti se confronti qualità/prezzo però hanno dei difettucci, tipo il caricamento cd che ha il carrello e non slide, tasti che sono di gomma e per questo il tasto CUE parte in ritardo poi x il resto tutto ok!!! fai la tua scelta e buona fortuna!!!

3 12 2009
djdarius

Ciao ben tornato son contento che il sito abbia dato i suoi frutti ! Il DDM 4000 è veramente bello e come ti dissi un pò di tempo fa era uno dei candidati quando stavo cambiando mixer. Ti aspetto prossimamente su una nuova rubrica che stiamo per pubblicare dove voi lettori potrete postare le vostre consolle personalizzate. Portami un pò di amici, fa sempre piacere !

3 12 2009
Alex

Ciao zedro! Io veramente sul nuovo puntavo sui numark NDX200 disponibili in italia a febbraio e in usa già in vendita. Il 203 l’avevo scartato . Tuttavia le ristrettezze economiche mi impongono quasi sicuramente di buttarmi sull’usato . X questo avevo pensato ai 02 che hanno avuto riscontri favorevoli da molti utilizzatori . Fermo restando sul mixer nuovo …che sarebbe il numark M2 . . .

3 12 2009
zedro

ciao Alex,
ho visitato una pagina dove ci sono i numark NDX200 e devo dire che a prima vista sono dei bei prodotti anche se la foto inganna!!!
ti parlo x esperienza io sono un possessore dei gemini 203 importati dalla USA, dalle foto “dovevano essere tutto un altro mondo” : (
ma vabbè sbagliando s’impara!!!
cmq a te la scelta, valuta un pò la qualità/prezzo informandoti sulla rete (anche questo insegna). se te la senti fai l’acquisto!!
“x il mixer” io ho acquistato 2 mixer uno usato ed uno no, e dopo l’enorme fregature mi sono affidato a Dj Darius che ha veramente più esperienza di me e devo dire che mi a consigliato molto molto bene (ottimo). secondo me il mixer è uno pezzo della console molto importante!!! sicchè fai attenzione. guarda un pò te quello che t’ispira di più a te e andrai sempre bene!!! buon acquisti!!!

4 12 2009
djdarius

Si il mixer è importantissimo sceglierlo bene ! E’ il cuore della consolle e secondo me va preso esclusivamente nuovo. Non si può mai sapere in che mani si ritrovava prima ed anche se erà una persona attenta protrebbe averlo usato molto ed esteticamente sembrare perfetto ma in realtà è consumato… Inoltre il mixer deve dare un buona sensazione a chi lo maneggia tutti i controlli devono stare al proprio posto. Io ci ho messo mesi prima di cambiarlo. Si deve pensare a quali sono le nostre necessità, cosa vogliamo suonare e ricreare. Poi si guardano tutti i modelli disponibili, tanto adesso intenet ce l’hanno tutti. Si guardano le specifiche, i costi e ad ultimo si acquista.

3 12 2009
Alex

Eh si i consigli sono sempre ben accetti poi però c’è sempre lo scoglio danari . Che mancano sempre cavolo!!! Comunque i 203 li ho toccati proprio con mano . C’ho discopiù a rimini e io sto a riccione-e sinceramente è vero in foto sembrano spaziali dal vivo sono più “gommosi”però a quel prezzo fanno sempre la loro sporca figura!col mega jog ;) Se trovo dei gemini 02 usati in buon stato e a poco prezzo mi butto su quelli .

11 12 2009
djd

ma un video come questo http://it.youtube.com/watch?v=PwJxGYucLJQ&feature=related ma in ittaliano nn cè? grazie in anticipo

11 12 2009
djdarius

sinceramente non ne ho mai trovati…
potresti cercare appunto su Youtube video correlati o guide sul mix con il pitch control. sembra che in Italia la gente non sia molto altruista…

12 12 2009
emanuele

w la gemini cdm 3600

12 12 2009
emanuele

ma perche io devo tenere il cue sempre tenuto ????? seno mi si blocca la canzone

13 12 2009
djdarius

non so che dirti è la gemini cdm 3600 :D
scherzo dai… non so proprio che dirti mi sembra strano che faccia così…

13 12 2009
zedro

Bsera a tutti!!!
al nostro djdarius non piace molto la Gemini,ed io concordo cn lui!!!
Emanuele x il fatto del tasto CUE lo fa anche a me nei lettori cdj 203 Gemini… Boh che dire!!! sarà un difetto della “casa gemini”…

13 12 2009
Alex

Scusate ragazzi ma è la funzione prewiew . Pure il pioneer cento ce l’ha come tutti i lettori d’altronde. Cioè se premi cue si sente la traccia se lo molli smette . Cmq ragazzi ho comprato i gemini 02 in settimana mi arrivano + mixer gemini ps 424 x usato pagato una miseria con un anno e mezzo ancora di garanzia ;)

14 12 2009
emanuele

è 1 peccato ……. nn vorrei k fosse 1 problema della console ……. essndo nuova

14 12 2009
emanuele

ma io intendo: quando usavo virtual dj usavo il cue per memorizzare il punto di partenza della canzone ma con la gemini nn riesco aiutatemi per favore seno lancio la console fuori dalla finestra

14 12 2009
djdarius

Dai non disperare ! Premi prima PAUSA in un punto da te deciso all’ interno della song e poi CUE. Tutti i cdj dovrebbero fare così !

15 12 2009
emanuele

ho gia provato ma nn va niente se io dopo clicco il cue mi riparte la canzone ma pero devo sempre tenerlo premuto

15 12 2009
emanuele

ma nn mi salva il punto da me indicato

15 12 2009
djdarius

Allora è un grosso problema… Informati da chi l’hai comprata perchè non credo sia una buona cosa che si comporti così !

17 12 2009
Alex

Ciao darius . Ascolta che mi dici del behringer dx 626? L’hai mai provato ? Ti sembra un attrezzo valido in quella fascia di prezzo?

4 01 2010
Marco

Ciao e complimenti veramente per qst tua guida :) volevo kiederti una cosa: io mi alleno da 3 anni ormai con un numark total control (controller ke uso con traktor) e x abituarmi meglio a suonare qnd passerò ai cdj la uso con il display del computer spento, mettendola a tempo usando solamente il fader del pitch. T sembra un buon metodo di allenamento, anke se mi rendo conto di nn poter dire di suonare seriamente dato ke uso un controller?? e inoltre secondo te una consolle con 2 cdj 100 (pioneer) e mixer behringer djx 700 vanno bene come primi inizi, senza ke si rompano subito??? spero in una tua risposta e grazie in anticipo, ciao!! :D

4 01 2010
djdarius

Il metodo di allenamento più giusto per te lo devi trovare da solo credo, magari una persona come me appunto ti può spiegare la teoria e le tecniche base, poi però ognuno deve far da se… Per quanto riguarda i CDJ100S fai conto che io ne ho uno da 4 anni e non ha nessuno difetto, premettendo però che l’ho trattato con molta cura.

4 01 2010
Marco

vabbene penso ke acquisterò qll ke ho detto prima… grazie mille anke xk se non avessi trovato questo sito non avrei saputo proprio a chi chiedere :D

5 01 2010
harderDj

ciao dj darius….prima di tutto volevo farle i complimenti (come tanti altri) per questo sito ke sarà sicuramente utile a un sacco di apprendisti come lo sono io.volevo solo sapere un suo parere personale,io suono da circa 1 anno e mezzo con una cortex Dmix600…che ne pensa di questo “attrezzo”??

5 01 2010
djdarius

Ciao ! Accidenti non cè bisogno del “voi” ! hahaha ! Sono un ragazzo come voi dopo tutto…
Bè per quanto riguarda l’attrezzo, devo dire che la non ho mai avuto modo di provare modelli della Cortex, ma pare siano dei belli oggetti… Almeno i CDJ sono molto ben visti… Dicerto come dice Alex qui in Italia, gli mp3 non sono ben visti, ma si sa l’ Italia è il paese dei paradossi e dell’ arretratezza mentale quindi non cè da stupirsi !

5 01 2010
Alex

Ciao harder non sono dario ma lascio il mio commento comunque. Che dire . Ottima marca usata a ibiza x anni. Sicuramente utile per imparare dato che in pratica è come suonare con due cdj. Sconsigliata x uso pro perché la siae è molto retrogràda riguardo agli mp3 scaricati anche legalmente.potresti avere grane che con vinili e cd non hai . Ciao ciao

5 01 2010
harderDj

bè grazie…ho avuto la risposta ke cercavo! bè finora non mi son fatto il problema dei controlli perche ho sempre e solo suonato a feste private..ancora nessun locale.. comunque sia bè la storia degli mp3 la capisco perfettamente infatti da qualke tempo penso di allegare alla consolle ke ho altri 2 cdj così almeno avrò anche qualche scorta di cd dietro… grazie ;)

5 01 2010
djdarius

Il problema comunque reste perchè i CD devono essere originali !

6 01 2010
marco

ciao djdarius, ho comprato da poco una consolle, la mia musica preferita è la progressive e dopo tanto tempo mi sono deciso di imparare a mixare e ho scelto di iniziare con questo genere,mi piacerebbe sapere cosa ne pensi del tipo di musica e se può essere sempre valida!…di fatto il campo della musica è vasto ed ognuno ascolta e suona quello che lo fa sentire e stare bene in quanto la musica da emozioni!…complimenti per il blog e i tuoi consigli!
ciao!

6 01 2010
djdarius

Ciao e benvenuto su LNDT.
Credo che tu ti sia già risposto da solo, per me ognuno deve suonare quello che si sente di suonare… La Progressive House non è molto seguita orma e non si capisce bene cosa è progressive e cosa non lo è… Come faccio sempre, suggerisco anche a te di ampliare la propria conoscenza musicale andando su siti come beatport.com o decks.de . Sono forse i siti più importanti per la musica elettronica underground e si trovano bei pezzi da ascoltare e comprare !

6 01 2010
marco

grazie per la risposta sicuramente andrò a vedere i siti!…però vedi quando sei cresciuto andando a ballare in posti come l’insomnia l’imperiale ecc resta difficile apprezzare generi nuovi come la minimal,ne dico uno, come ho fatto con la progressive degli anni ’90 che ti dava sensazioni uniche e che certi pezzi le riconoscevi lontano un miglio!!!….vabbè sono altri tempi!!!
ciao e grazie!

6 01 2010
djdarius

NO NO NO ASPETTA ! Di dove sei ?! Hai detto di aver passato la tua infanzia all’ Insomia adesso Dresscode / Reflex. E’ uno dei punti centrali della scena Techno in Toscana da un pò di tempo è tornato ad esserlo anche in Italia e Europa ! Io abito nella provincia di Pisa a pochi chilomentri da lì !

6 01 2010
marco

sono della provincia di grosseto!…lo so bene cosa era l’insomnia!!

6 01 2010
djdarius

Bella storia ! Ce l’hai msn ? manda una mail con il tuo contatto a djdarius.lanozionedeltempo@gmail.com e io ti aggiungerò.
Ciao a presto !

6 01 2010
Alex

Harder…comunque non vorrei dire una cavolata ma la tua consolle dovrebbe funzionare anche da mixer quindi ti servono solo due cdj. L’unico modo previsto in italia x suonare mp3 è suonarli direttamente dalla sorgente (computer)dove sono stati scaricati legalmente.quindi dovresti attaccare la cortex al pc e usarla come controller…sempre se questa funzione sia prevista nella tua docking station.

6 01 2010
harderDj

è no,non supporta la funzione a cui ti riferisci, infatti non lo uso il pc…io parto cn la mia cortex,il mio hard disk,2 casse da 500w e 2 da 350 w,un pò di cavi e sono aposto…non uso nient altro per adesso….le canzoni sono comprate da beatport e messe nell’hard disk….anche se ripeto,nonostante siano comuqnue mp3 è un problema che non mi sono mai posto in quanto non ho mai suonato in discoteche o simili..se dovesse arrivare l’occasione provvederò a regolarizzarmi prendendo 2 cdj che tanto desidero e perforza cd originali.

6 01 2010
djdarius

Ho seguito tutta la discussione ragazzi, il problema purtoppo non è di facile soluzione… Come si diceva prima in fin dei conti è tutta colpa della mentalità retrograda che cè in Italia e della sua burocrazia… Se proprio senti il dovere di fare il grande passo vendi l’intera consolle, che essendo migliore di molte altri giocattolini che ci sono in giro, ti potrebbe riportare diversi soldini nel portafoglio, dunque le song che hai scaricato legalmente le masterizzi su CD e poi compri anche i supporti originali. I CD masterizzati se con legittima prova che sono per uso personale e le tracce sono state comprate legalmente mostrando la ricevuta del sito di download credo possono essere regolamentati. Io ho sempre saputo che si potevano fare copie per uso personale di materiale protetto da copyright a patto che appunto si potesse mostrare anche la copia originale. In questo caso la ricevuta di digital download.

19 01 2010
Benny

Ciao Darius. Stavo smanettando Internet qui e là e mi sono imbattuto in questo favoloso Sito, che dopo aver formattato il mio portatile ne avevo perso ogni traccia.. e sono lieto di averlo riagganciato. Comunque, anche se un pò in ritardo, colgo l’occasione di fare gli auguri di un felice Anno Nuovo a Te e tutto lo Staff del Sito, ovviamente lo estendo anche a tutti coloro che necessitano dei consigli preziosi che sicuramente qui troveranno la loro soluzione ottimale. Un cordiale saluto a tutti, Benny Dj.. Ciao

19 01 2010
djdarius

Grazie mille e auguri di buon anno anche a te. Il sito come avrai visto sta andando molto bene e siamo ormai quasi a 55 mila visite totali. Questo penso sia dovuto al nostro lavoro fatto nient’ altro che per passione e alla nostra costante convinzione che la musica debba essere di tutti nessuno escluso. Solo due domande vorrei porti. In che zona suoni e se c’è la possibilità di scambiare 2 parole anche tramite mail.
Ciao a presto !

20 01 2010
fabio

Ciao Benny, grazie mille e buon 2010 anche a te!

22 01 2010
Benny

Ciao Darius. Scusa se spesso non rispondo rapidamente alle email in quanto sono impegnato in altre operazioni giornaliere, ma cercerò di stringere più il campo… Sono veramente lieto che le visite in questo favoloso Sito siano aumentate di gran lunga, e ben vengano ancor di più. Ciò significa, che sia la passione per la musica, nonchè unite anche alla Vostra grande professionalità nel settore nel dare ottimi suggerimenti a tutti coloro i quali necessitano del Vostro supporto, danno modo di vedere questo Sito come un punto di riferimento alquando serio, corretto e soprattutto alla portata di tutti… Quindi questo a mio avviso è un vero elogio.. Sono veramente lieto voler scambiare due chiacchere via email ed accolgo la proposta con vero piacere.. In risposta alla 1^ domanda ti comunico che non suono in pubblico, ma mi diletto a comporre cd a livello amatoriale .. Bene !! Ti invio un cordiale saluto a Te e ringrazio il buon Fabio, ricambiando con una stretta di mano.. Ciao Benny

23 01 2010
djdarius

Bentornato ! Non preoccuparti per il tempo che è passato l’importante è la conversazione continui… La nostra professionalità, ci tengo a volerlo sottolineare per l’ennesima volta anche a costo di diventare noioso, è dovuta al totale gusto di farlo e nient’ altro. La passione è quello che ci spinge. Devo essere sincero, speravo che qualcuno ci notasse e comunque potesse darci dei riconoscimenti al di là di bei commenti, ma solo e soltanto per il desiderio di mostrare che il panorama musicale italiano manca totalmente del senso comunitario e della meritocrazia che invece in altri paesi hanno. Personalmente, le nozioni tecniche che mi danno la possibilità di spiegare, aiutare e suggerire strumentazioni a ragazzini o altri appassionati , sono state acquisite solo con il continuo impegno giornaliero. Perchè la musica non significa solo suonare e produrre, ma è anche leggere la storia della musica, vedere video, scambiarsi opinioni con amici, vedere concerti, andare a ballare nelle discoteche, partecipare a forum, ascoltare dischi. Mi fanno ridere ogni volta quelle mail che mi arrivano di bamboccetti in erba che mi chiedono di suggerirgli una classifica di un certo genere musicale, piuttosto che un sito dove poter selezionare brani. Io ci ho messo 5 anni per capire cosa volevo suonare ed in questi giorni, devo confessare che sono in una specie di simpatica crisi di identità, solo per il fatto di aver visto di nuovo un live di Dj Gruff . Mi è ripresa la voglia del’ Hip Hop, dello scratch e del Rap proprio quando a giorni invierò dei demo di brani Techno da me prodotti a una casa discografica in Germania…
Morale della favola, tutti a tavola ! Ma non quella dove si mangia, bensì quella dove si suona o si studia ! Io ho il desiderio di farmi una posizione all’ interno del panorama musicale, solo per il gusto di diventare conosciuto per poter dare altri consigli e di condividere la musica con altri. Non per il potere e i soldi, anche perchè son consapevole che la scena è già satura di artisti che sono arrivati prima di noi ed essendo magari dei pionieri, non danno la possibilità di poter aggiungere qualcosa di nuovo alla scena.
I giovani d’oggi non son contenti di quello che hanno perchè lo raggiungono troppo facilmente. Io non son contento di quello che ho perchè vedo sempre troppi furbetti in giro e in Italia non cè spazio per artisti emergenti. Sono 5 anni che lotto e non ho voglia comunque di smettere.
Scusate per la predica ma mi sentivo di farla.

23 01 2010
Benny

Ciao Darius. Ho letto con attenzione la tua lunga email e condivido in particolar modo il fatto, che oggi i giovani e/o ragazzini, hanno quasi tutto e subito e vorrebbero arrivare in vetta con estrema facilità, nonostatnte la farina non sia del proprio sacco.. Sono convinto, che tali traguardi si debbano raggiungere con sacrificio, applicazione e molta acquisizione personale, soprattutto anche sbagliando, perchè è proprio negli errori personali che troviamo la chiave giusta per ottenere ottimi risultati, e sei in grado di poter dire che è veramente “farina del tuo sacco”. La musica è un’arte, ma non solo a parole, come in ogni cosa a questo mondo, devi trovare il modo giusto per apprezzarla, condividerla e trasmetterla.. naturalmente rispettando sempre i gusti di ognuno di noi.. Non vorrei dileguarmi troppo, ma ritengo giusto lasciare grande spazio agli altri, che comunque saluto con grande amicizia.. A proposito.. mi sono dimenticato di lasciarti la mia email.. Un saluto a Te e tutti dello Staff nonchè i Visitatori del Sito. Ciao Benny –

30 01 2010
lucio

Innazitutto mi complimento del sito , finalmente un sito fatto da professionisti che mettono la loro professionalita’ a disposizione di tutti gli appassionati di musica che vogliono apprendere l’ arte del mixaggio.
Mi affaccio per la prima volta a questo sito e approfitto per fare alcune domande anche se leggendo alcune risposte mi sono fatto gia’ un idea.
ll mio problema principale e’ quello che quando cerco di fare un passaggio non riesco ad ascoltare tutti i due brani , quello che va in sala e quello che va in preascolto con la cuffia. Mi chiedevo se un amplificatore per cuffia poteva risolvere il problema.
Premetto che sicuramente per mancanza di allenamento ascoltando il brano in sala e il brano in preascolto non riesco a metterli in fase tra loro. Le casse (amplificate ) sono molto vicine alla consolle, potrebbe essere un problema ?
La mia attrezzatura e’ composta da 2 cd denon (usati) dn s1000 e da un mixer nurmax 5000 fx (usato) due piatti hitachi a trazione diretta di (30 anni fa ) ma tenuti benissimo e perfettamente funzionanti , la cuffia invece e’ nuova ed una parasonic, non pretendo di riuscire subito pero’ vorrei sapere se e’ normale non riuscire a sentire bene, penso che se non risolvo questo problema basilare (il preascolto in cuffia ) non vado da nessuna parte vorrei che comunque sia la risposta mi rispondi lo stesso .
So che il metodo giusto e’ quello di ascoltare con un orecchio scoperto il brano in sala e l’altro in cuffia pero’ vorrei sapere se e’ possibile con l’ ausilio dell’amplificatore ascoltarli entrambi in cuffia anche con alto volume in sala

grazie e’ da molto tempo che cerco un suggerimento valido.

ciao lucio

30 01 2010
djdarius

Benvenuto Lucio e grazie del complimento ! Purtoppo però ci sono tante persone che non ci ritengono professionisti e non ci danno uno spazio adeguato a esprimere noi stessi, e dimostrare che la musica è bella quando è condivisa con altre persone, senza preoccuparsi troppo dei riscontri economici. Torno a dire che non c’è meritocrazia in Italia.

Comunque torniamo a noi ! Il tuo problema credo sia derivato dalla scorretta disposizione delle casse nella stanza. Se le casse sono vicine alle tue orecchie ma non puntano nel verso giusto non ti danno comunque la possibilità di sentire bene il ritmo. Da come la vedo io te senti un gran rimbombo in sala e non riesci a discernere un beat dal altro.
Se così fosse, dovresti guardarti intorno alla stanza dal punto preciso dove stai suonando e dirigere dunque le casse verso di te. Se hai notato nelle discoteche, nei teatri e anche nei concerti, le casse spia sono tutte rivolte in faccia a chi si sta esibendo. Quindi la stessa cosa devi farla pure tu, solo che le tue casse spia sono anche quelle del pubblico !
Alla prossima, un saluto !

30 01 2010
lucio

Grazie djdarius,
quindi dovrei acquistare dei cavi piu’ lunghi per posizionare le casse di fronte. Quando ho acquistato le casse assieme ho preso gli stativi , consigliati anche dal venditore, l’ operazione di posizionarle sopra non l’ ho fatto perche’ il tubo dove vengono posizionate e’ troppo sottile e la cassa mi da l’ impressione che balli e questa’ instabilita’ non vorrei che facsse cadere la cassa . Dal negoziante non sono anora andato per chiedere se esiste un cilindro riduttore da infilare sotto la cassa. Quello che chiedo, non potendo fare un confronto con altri, e’ normale?.
Le casse quando sono spente sono posizionate su delle sedie per non farle stare a contatatto con il pavimento . Le casse sono 2 sr tecnology road 15 a acquistate nuove e arate , una soddisfazione che mi sono tolto a giugno, dopo molti dubbi a causa di problemi monetari.
Grazie tantissimo e ancora i miei piu’ sinceri complimenti a tutto lo staff.

P.s. : tutta la consolle e posizionata in una tavernetta , ho la fortuna di abitare in una casa sigola fuori citta’ in un quartire periferico di Bari.

30 01 2010
djdarius

Ciao dinuovo !
Il problema delle casse che oscillano potresti risolverlo imbracando le casse al soffitto con delle corde o meglio con delle catene come si vede fare nelle discoteche. Così sei sicuro che non vengono giù. Sarebbe utile alla discussione che tu postassi una foto della situazione perché non ho capito perfettamente la descrizione dei tubi ecc. .
Ciao a presto.

30 01 2010
lucio

buonasera
le foto al momento non posso inviartele pero’ quando parlo di tubi intendo la parte finale degli stativi della prooel la definizione giusta dovrebbe essere
” supporto per casse stative supporto a trepiedi” , scusami se uso dei termini poco tecnici, le catene potrebbero essere un idea.
Comunque scsami se aprofitto ancora, i cavi per casse che vanno dal mixer alla cassa amplifivata non e’ il classico doppino nero e rosso, dove posso procurarmi il materiale per fare una proluga di una decina di metri da far passare attraverso il muro in una canalina telefonica ?
grazie ancora.

30 01 2010
djdarius

Ciao di nuovo!
Approfitta pure, il sito è fatto apposta per scambiarsi consigli ! Allora, il cavo delle casse preamplificate che hai te è un cavo tripolare XLR ? Quello con il connettore tripolare bilanciato finale ? Per fare una prolunga del genere devi contattare qualche negozio specializzato. Io per risolvere questo problema ho usato casse passive collegate a un amplificatore. Ho sempre avuto casse passive e non mi conveniva sprecare l’amplificatore ho anche io montato una spece di canalina (fissando i cavi con una spara chiodi al soffitto di legno) ma usando i normali cavi “rosso e nero ” .

31 01 2010
lucio

ciao carissimo
effettivamente il cavo che utilizzo e’ prorio quello il problema che la lunghezza che dovrò utilizzare ho paura che portera’ al segnale dal mixer alla cassa un attenuazione tale da far arrivare alla cassa un segnale pari quasi a zero .
Dovro’ utilizzare una canalina calpestabile magari biadesiva da montare per terra e che dovra’ attreversare per lungo il lato della stanza , oppure montare una canalina lungo il battiscopa e una calpestabile per terra all’ ingresso della stanza per completare il tragitto , tu cosa ne pensi ?
Accetto qulsiasi suggerimeno , anche dei trasmettitori/ricevitori wifi applicabili tra l’uscita mixer e l’ ingresso della cassa (visto la distanza tra loro).
grazie a te e a qualsiasi altro che voglia dare un suggerimento utile all soluzione.
ciao
lucio

31 01 2010
djdarius

Allora, prima di tutto lascia perdere trasmettitori e cazzate varie, non funzionano non hanno mai fuzionato e portano un enorme rumore di sottofondo se non sono di buona qualità.
Detto questo non preoccuparti nemmeno dell’ attenuazione, fai un bel cavo di 3 o 5 metri montato bene attorno alle pareti della stanza e sei apposto !
Alla prossima !

31 01 2010
pooldj

ciaoo djdrius finalmente mi sono deciso e ho comprato mixer behringer vmx 200 e i Cdj 200 Pioneer …volevo sapere se vanno bene per iniziare a farmi le ossa?

31 01 2010
djdarius

Ottima scelta per i CDJ200 , avrei cercato un mixer migliore ma presumo sia stata una questione di soldi a disposizione…
Ciao !

2 02 2010
djdemon

beh…che dire una guida davvero interessante per quanto mi riguarda.io come tutti gli altri suono da almeno 1 mese però so che ho ancora una lunga strada da fare…però tutti quei concetti del CUE del PITCH CONTROLE li ho capiti…il fatto è che ancora non avendo molta pratica ho qualche problema sulle sfumature perchè non so se abbassare i medi o alti o bassi di una e alzare medi bassi e alti dell’altra canzone uff!!!

3 02 2010
djdarius

Allenamento… Tutta questione di allenamento ! ;)

3 02 2010
Antonio

vabbe dj darius facciamo così..divido le domande..adesso vorrei solo sapere da te cosa ne pensi della mia console.I lettori cd sono i pioneer cdj400 e il mixer un pioneer djm400…k ne pensi?

3 02 2010
djdarius

Direi che come prima consolle sei stato fortunato ! Non è da tutti spendere quella cifra all’ inizio. La Pioneer è una delle migliori marche in commercio e probabilmente la migliore per quanto riguarda i lettori CDJ.

3 02 2010
djdemon

io sono daccordo con te darius perchè secondo me la pioneer è la migliore marca di cdj esistente al mondo anche se la pioneer è più una marca da ” esperti” io per esempio prima che iniziassi a suonare mi sono allenato in un hotel nei giorni di vacanza con una console di un animatore che usava un mixer normale non ricordo che marca e dei pioneer 1000..sono assurdi quei cdj…infatti la prossima tappa per me sarà comprarmi i cdj pioneer 400 per poi passare ai 1000…ma non so se tenermi il mixer quello che sto usando adesso. ( console denon con cdj denon dn-s700 e mixer dn-x120) non male a dire la verità per quanto mi riguarda.però la pioneer mi fa impazzire !!

3 02 2010
Antonio

ciao dj darius..ho bisogno di un tuo consiglio..una volta collegati i miei cdj400 al computer sul quale utilizzo virtual dj non riesco piu a utilizzare il cdj (non posso ne screcciare, ne loopare ecc)…cm devo fare?

14 02 2010
djdarius

Per sistemare la consolle come vuole Antonio, sicuramente i CDJ400 devono rimanere collegati al mixer.
Seconda cosa si devono attaccare al pc tramite i cavi USB e settare VDJ perchè utilizzi i CDJ400 come controller MIDI.
Non ho mai fatto quella operazione perchè io preferisco i vinili
però ho trovato questo. http://it.virtualdj.com/forums/80099/Italian_Forum/Pioneer_CDJ-400_(Topic_generale).html?page=5
sicuramente sarà d’aiuto. Ciao !

3 02 2010
djdemon

a mio parere da quello che ho sentito in giro virtual dj non è un programma per iniziare a fare il dj!!! sul virtual dj ci puoi attaccare la HERCULES al massimo..o console + o – come quest’ultima!! e allora ci starebbe bene..ma attaccarci una console pioneer 400 a un programmino di 4 soldi pergiunta criticato in negativo nel mondo del djing…mi sembra un po troppo follemente assurdo dai antoniooooo. se devi suonare…suona seriamente non ci attaccare a quel ben di dio un pc del cazzo per rovinare lo stile della pioneer..se non suoni senza pc perchè non hai cd da mixare chiedi pure a me te ne do una carrellata.. ma attaccarci virtual nooooo!!! <.< XD

3 02 2010
djdarius

Di la verità sei un rappresentante della Pioneer in incognito ! C’è pure scritto nella mail ! :D

Battute a parte, ognuno deve trovare il proprio modo di suonare. Io son sempre stato contrario alle consolle virtuali. Per me l’unico modo di utilizzare questo tipo di programmi è di affiancarli a una coppia di giradischi con vinili time-code (Traktor, Serato, Final scratch).

3 02 2010
zedro

ciao dj darius!!!
Anche secondo me virtual dj e una cagata!!! cmq qui vicino c’è una discoteca e sono amico del dj di casa che suona con i pioneer e il pc ma il programma si chiama tracktor pro e m’ha detto che è bellisimo come programma ma è altrettanto difficile usarlo!!!

3 02 2010
djdarius

Ripeto che ognuno deve trovare il suo modo di suonare. Però bisogna dire oggettivamente che ci sono degli strumenti che funzionano meglio accoppiati a certi programmi e altri no. Sinceramente dopo aver speso quella cifra, su CDJ e mixer Pioneer e poi collegarlo al PC, mi pare uno spreco. Oltre tutto se non si vuole portare i dischi in giro i CDJ400 hanno la presa USB per utilizzare le classiche pennette. Se ne prendono 2 da 8 Gb ognuna e sei apposto per anni…

3 02 2010
djdemon

si dario ma quel programma è molto difficile io non l’ho nemmeno provato a cercare perchè si capisce già dal nome che è abbastanza complicato…ma comunque io non ci attaccherei mai la console ad un pc rovinerebbe solamente lo stile…
P.S beato te che conosci un dj io tutti quelli che conosco sono tutti scoglionati ma suonano da tanto tempo quindi non è cazzo loro stare appresso a me..e quindi mi devo arrangiare a trovare qualcuno che mi spiega o magari mi toglie qualche curiosità

3 02 2010
djdarius

No guarda, non ci siamo capiti. Magari avessi amici Dj validi come dici tu… Più che altro rispettosi e umili. Io ho imparato tutto da solo senza l’aiuto di nessuno. Allenamento almeno 30 minuti il giorno quando dovevo imparare le tecniche. Adesso posso stare anche mesi senza suonare. Arrugginisco anche io, non sono un super-uomo ma le tecniche ormai ce l’ho in testa. Quello che conta è il sentimento, quando si è in consolle, sennò si diventa dei tecnici del suono o peggio dei jukebox, invece che dei comunicatori e degli intrattenitori. Adesso produco, sia da solo che in compagnia. Sempre imparando tutto da solo. Io non sono andato a casa di amici Dj conosciuti nelle discoteche, anzi quei tipi li proprio mi stanno lontani quasi perchè mi vedono come un sovvertitore del sistema (e per tante cose è anche quello che voglio). La musica va condivisa amichevolmente. La musica deve essere per tutti. Se si vuole sovvertire la logica commerciale e far si che vada avanti il merito e non la raccomandazione, ci si deve unire in maniera fraterna.

3 02 2010
zedro

ariciao!!! :) (quoto dj darius) :D
no cmq mi sono spiegato male, temo!! il dj che conosco suonava al ex Insonia (alcune volte).
lui stava con mia sorella ma non mi sono mai fatto consigliare nulla da lui neppure la consolle che oggi posseggo!!! ho visto il suo programma xk una sera in discoteca sbirciavo la sua postazione!!! XD
il mio motto è chi fa da se fa x tre e sulla vita di djing è proprio così, poi ben vengano aiuti da amici su quali brani sfumare prima o dopo e condividere le proprie idee.

3 02 2010
djdarius

Ma te caro Ricky di dove sei ? Perchè io abito nelle vicinanze dell’ ex-Insomnia. ;)
(vi spio come l’ effebiai)

4 02 2010
zedro

ahahah!!! grande :D
no io sto più lontano abito verso cecina!!!
(w l’effebiai)

11 02 2010
Benny

Ciao Darius. Tu dirai, chi non muore si rivede!! Mi affaccio spesso a questo favoloso sito a leggere le richieste formulate da ognuno di noi e che trovano sempre , a mio avviso, una risposta chiara, semplice e da farne sicuramente tesoro. Sono un possessore di una Hercules DJ Consolle e uso il Virtual DJ per le mie compilation. Fortunatamente, ho acquistato da poco 2 lettori CDJ 400 ed un Mixer DJM 400 (Kit Pioneer) ed anche se ancora non ho acquisito molta esperienza nel suo uso, anche perchè non ho nessuno alle spalle, ma solo la grande voglia di imparare ed applicarmi, condivido appieno con quanto espresso da Demon, Zedro e Te, che collegare un così ben di Dio ad un PC è veramente uno spreco. Suggerisco anche io ad Antonio, se me lo permette, che ogni tipo di strumentazione deve essere utilizzata per le sue potenzialità, e se io potessi , sinceramente, se avessi la padronanza con i Pioneer come ho con la Hercules, credimi, la butterei via immediatamente. Ma come dice giustamente Darius, “Allenamento, allenamento.. ” eh già… solo questa è la strada giusta. Porgo i miei più cordiali saluti a tutti con l’augurio di non essere stato toppo invadente. Ciao alla prossima… Benny

11 02 2010
djdarius

Ciao bentornato ! Ti prego sei troppo formale hahaha ! Qui l’atmosfera che si vuol ricreare è una via di mezzo tra stare al bar e stare in classe all’ università…
Grazie dei complimenti e mi raccomando: allenamento !

13 02 2010
djdemon

scusate ragazzi asd non è che mi sapete percaso dare qualche nome di qualche dj o producer di musica house , tech-house, e house commerciale ? grazieeeeee.

13 02 2010
djdarius

Vai su beatport.com ascolta i pezzi e fatti una tua opinione.
E’ la miglior cosa credimi. Non farti servire passivamente dagli altri, creati un tuo sound personale, non farti trascinare dalle mode.

14 02 2010
djdemon

beh dario lo so che non mi devo far trascinare dalle mode ma devo anche suonare quello che piace alla gente…e non è che sia facile trovare tipo le “hit” del momento di house o commerciale..

14 02 2010
djdarius

Non ci siamo dinuovo. Non devi suonare quello che piace alla gente, devi far piacere quello che proponi te. Quello che ti piacerebbe sentire se tu fossi dalla parte del pubblico. In Italia va tutto così alla “cazzo” proprio perchè si tende a seguire le classifiche preconfezionate da qualcuno che decide che quei pezzi (spesso degli obrobri), sono dei pezzi validi e si meritano la classifica. Io non sono per niente daccordo su questo sistema. Se poi ti piace la house commerciale, naturalmente sei libero di suonare quello che ti piace. Perché sarebbe un controsenso che io ti dicessi di non fare come fanno gli altri e poi ti obbligassi a fare come dico io. Invece io dico a tutti di fare quello che sentono che quella musica li rappresenta e di farla propria. Io ho dato un giudizio e ti dico che il sistema che cè in italia è ridicolo clientelismo. Del resto poi non c’è solo nella musica questo sistema, in Italia è tutto pervaso.

17 02 2010
Manu

ciao!!!
innanzitutto voglio farti i complimenti per la pazienza con la quale riesci a dare risposte anche alle domande piu sciocche e banali!!! sei un grande e ti fa onore!!
avrei un problemini con i cdjpiooner 1000,non so se poi possa capitare anche con gli altri modelli cmq…mi capita a volte sia con cd in Mp3 che con cd masterizzati traxx in wave k il cdj non mi legga le traxx ponendo sul display la dicitura – ROOTS- oppure NO TRACKS mi e capitato ripeto in diversi club quindi intendo con diversi cdj…sono arrivato al punto di girare con 2 copie dei cd una in Mp3 e una wave ond evitare queste sorprese…mi puoi aiutare a capirne di piu please!! tnx!!!!

17 02 2010
djdarius

E’ possibile che quei CD siano stati masterizzati in formato .Wav ma con tipo di masterizzazione “CD di dati” invece che “CD audio” che fa finta di riconvertire le tracce da .Wav a .cdaudio o roba del genere non sono sicuro al 100% . Il consiglio è sempre di masterizzare i CD a la minima velocità che il masterizzatore mette a disposizione (4x o 8x) e di masterizzare con programmi specifici per masterizzazione audio tipo Easy CD-DA extractor o masterizzare con Nero in modalità CD audio.
Consiglio di masterizzare il tutto in formato cd audio / .Wav per la massima qualità del suono e compatibilità coi lettori.
Il tutto, mi raccomando, rispettando il copyright di chi ha prodotto le tracce.

22 02 2010
Manu

sei un grande ti ringrazio xk in effetti quelli erano in format wave e sicuramente come dici tu come cd dati…usando il mac il format audio sara in AIFF e tranquillamente riconoscibile dai cdj non solo quelli modello pioneer 1000 k riconoscono gli MP3???
sei gentilissimo e ti ringrazio …non aiuti solo i principianti ma anche dei professionisti come nel mio caso!!
aspe tue risposte…
grazie!!!
Manu-L

22 02 2010
djdarius

Direi proprio di no, i lettori Pioneer che io sappia leggono solo i formati .wav e .mp3 . Per essere sicuri sarebbe meglio che tu cercassi nel sito ufficiale della Pioneer. Il formato .aiff è usato pochissimo e credo pure che il proprietario esclusivo sia la Apple. A dir la verità pur avendo anche io un Macbook e usandolo con frequenza, sia all’ università, per lavoro e nella musica, non mi sono mai posto il problema del formato .aiff .

Ti ringrazio del complimento, però nonostante abbia aiutato tanti ragazzi ancora non vengo riconosciuto molto a livello professionale musicalmente parlando… Questioni economiche suppongo…

19 02 2010
unic dj

volevo rispondere a dj demon io sono due anni che mi cimento nel provare a fare il dj….e suono con virtual dj però so usare anche le altre console i famosi cdj….facciof estini privati che vanno pure bene gentilmente mi puoi spiegare come ci riesco..eppure per avere certi effetti dovrei usare la console?

19 02 2010
djdarius

Questo rispecchia quanto ho sempre detto io e lo ripeto, ogniuno deve trovare il proprio modo di suonare che per uno significa suonare con una tipologia di strumenti piuttosto che un altra. Certo non tutte le strumentazioni sono in grado far eseguire le stesse tecniche e non tutte hanno la qualità audio che può avere uno strumento professionale dal costo elevato però la gavetta sta proprio in questo… Come ho scritto nella mia prima guida, quando ho iniziato io 5 anni fa avevo un PC fisso con una sola scheda audio (quella integrata) e dunque non avevo nemmeno il preascolto in cuffia. Nonostante tutto, ne ho fatti di festini con quella roba, perfino un memorabile capodanno in appartamento che i miei amici si ricorderanno per sempre spero… Fate dunque le vostre deduzioni…

8 03 2010
tony931

dj darius cosa ne pensi del numar ns7 e del numark omni control?

8 03 2010
djdarius

ciao, non posso dirti gran che perchè non ho mai visto questi strumenti, ne di persona ne, su internet. C’è sempre qualcosa da imparare ! C’è da dire che il numark omni control è abbastanza abbordabile, mentre il numark ns7 costa parecchio! Anche dalle specifiche sono molto interessanti. Però considera che con meno di 1000 € ti fai una bella consolle reale con CDJ e mixer…

8 03 2010
tony931

grz delle dritte dj darius…io cmq ho acquistato una omni control e vorrei proseguire cn il digitale ho visto anke la vestax vci 300…ke ne pensi??

8 03 2010
tony931

se un domani acquistassi due cdj pioneer 200?? e un mixer due canali??

9 03 2010
djdarius

E’ una scelta tua personale, come sempre naturalmente…
Sulla Pioneer vai sul sicuro…

9 03 2010
djdarius

Mi ha fatto una domanda recentemente un ragazzo su quel controller MIDI Vestax VCI 300 quindi posso risponderti prontamente. Il modello VCI 300 rispetto al VCI 100 ad esempio è molto migliore, in quanto integra al suo interno una scheda audio dedicata con varie uscite. La Vestax come marca è una delle migliori sul mercato, non avrai nessun problema. La Vestax è da anni leader nel settore dello scratch per quanto riguarda mixer e giradischi.

9 03 2010
tony931

DJDARIUS grz sempre della disponibilità e cmq sn d’accordo riguardo al fatto che la musica è diventata uno strumento solo commerciale ormai qlla “vera” è scomparsa dalle scene e qtso mi rattrista…….senti djdarius se acquistassi due cdj pioneer 100 e un mixer cn piu di due canali?? è un atrezzatura professionale o entry level?

9 03 2010
djdarius

Per l’ intera gamma di prodotti Pioneer i cdj100s sono i lettori entri-level, però se li metti a confronto con altre marche e modelli, dal punto di vista qualitativo dei materiali, della precisione, del suono e delle funzioni non direi proprio che sono entry-level. Sono uno standard da anni nel campo del Djing. Probabilmente per i costi elevati, sarai tentato appunto di comprare un mixer entry-level. Tutto quello che si devinisce entry-level, in questo campo è costruito con materiali poco robusti e dunque poco duraturi, dalle scarse rifiniture e sopratutto da materiali che consentono prestazioni audio non proprio precise.

9 03 2010
dj pavel

ciao darius sono all’inizio e sto sviluppando le tecniche di mixxaggio volevo qualke ulteriore chiarimento per la messa a tempo e l’individuazione della battuta…grazie

9 03 2010
djdarius

Che posso dirti… Come prima cosa, ascoltando le tracce devi individuare a orecchio le battute, che in genere stanno sul suono della grancassa (kick drum) e sul rullante (snare). Questi suoni naturalmente variano in base al genere musicale che stiamo ascoltando, così come il pattern di batterie che sarebbe la sequenza in cui suonano i vari tamburi. Individuato il ritmo base delle tracce dovrai cerare come prima cosa di mettere a battuta il disco, ossia trovare il millesimo di secondo iniziale, dove si ode la prima batteria. Alla pressione del tasto play nei cdj o nel rilascio del disco se usiamo i giradischi, non ci sarà così nessun ritardo e faciliterà la messa a tempo. Una volta che abbiamo rilasciato la traccia facendo combaciare i pattern di batteria della traccia che stiamo inserendo con quella che sta già suonando, dovremo ascoltare se vanno fuori tempo e rifare tutta la procedura finchè non combaciano i 2 ritmi, utilizzando il pitch control e magari ritoccando con la jogwheel o spingendo il disco in vinile o rallentandolo leggermente.

Ciao a presto.

11 03 2010
13 03 2010
djdarius

direi che è un buon prodotto, non l’ho mai visto ma dalla specifiche e dalle immagini sembra proprio interessante !

19 03 2010
tony931

djdarius scsa ma il cue a cosa serve??? è un punto di allaccio cn la canzon ke sta andando??

21 03 2010
djdarius

[…] salviamo il punto dove abbiamo deciso di far partire la traccia premendo di nuovo il tasto play e di seguito il tasto Cue (coda) . (riga 29 della guida sul beat mixing di questo sito)

[…]fare il Cueing con i giradischi, ovvero “memorizzare” l’inizio della traccia ! (riga 62 della stessa guida).

Leggete prima di fare domande ovvie, grazie.

27 03 2010
lucio

Carissimo , mi faccio sentire dopo qualche mese di silenzio .In questo tempo ho fatto verificare la mia attrezzatura da un tecnico. Ti ricordo velocemente del mio problema , volevo amplificare l’uscita del preascolto del mio mixer perche’ non sentivo quasi nulla e inoltre avevo le casse troppo vicine.
Ascoltando i tuoi consigli ho allontanato le casse , mentre chi mi ha verificato il mixer mi ha detto che per il preascolto stavo utilizzando una cuffia hi-fi e che avevo gia’ bruciato l’altoparlante sx, la cuffia che stavo utilizzando l’ho comprata natale scorso da un negozio specializzato di bari dopo aver spiegato l’ uso che ne dovevo fare, .
Il tecnico mi ha consiglito altre cuffie dj di una fascia medio alto del costo 80 euro. Quel giorno ho ascoltato la sua cuffia personale PIONEER HDJ-1000 , un ottimo suono , costo 160 euro.
Navigando e leggendo i commenti ho visto che la Pioneer ha fatto un altro modello DJ professionale HDJ-2000 specifica per ambienti rumorosi , discoteche affollate e studio di registrazione, costo 260 euro.
Tu cosa ne pensi di questi 2 modelli a questo punto non mi interessa del prezzo anche se questo significa aspettare ancora qualche mese , pero’ ho intenzione di risolvere il problema definitivamente, premetto che e’ un hobby che potrebbe diventare un attivita’ futura e il posto a mia dispozione non e’ grandissimo, l’ uso solo per fare feste tra amici ma questo hobby , mi piace moltissimo.
Aspetto un tuo consiglio .
ciao
Lucio

30 03 2010
djdarius

Ciao Lucio, scusami per il ritardo ma sono stato impegnato in questi giorni.
Direi che potresti prendere una ottima cuffia Pioneer, dal prezzo che oscilla tra i 100 € (PIONEER SE-DJ5000) e i 160 € (PIONEER HDJ-1000), modello che hai giustamente riportato nel commento.

12 05 2010
RG DJ

ciao sto appena entrando in questo campo ho appena comprato una console gemini cdm 3600 ma nn so fare molto siccome ho molto da dire e da chiedere dj darius questo e il mio contatto di msn se mi puoi aggiungere mi faresti un piacere SYLETHEBEST@hotmail.it

13 05 2010
djdarius

Syle ti ho già aggiunto a msn mi pare da un pò.

Ti avevo anche detto che probabilmente abbiamo orari diversi e non ci troviamo. Manda una mail a
djdarius.lanozionedeltempo@gmail.com se non mi trovi.

15 06 2010
tonymix

ciao! io per mettere a tempo uso una specie di regola: 1 bpm vale 0.80. Mi spiego meglio: una canzone suona a 128 l’altra a 130 aumento la prima di 1.60. è giusta come regola?

16 06 2010
djdarius

bo senti io vado a orecchio, tra l’altro i BMP si dovrebbero conteggiare con il metronomo. la miglior cosa secondo me è allenare l’ orecchio in cuffia senza troppi conteggi a mente.

15 06 2010
teino

non lo so…io per mettere a tempo,uso solo la cuffia…nessuna regola….

15 06 2010
tonymix

@teino potresti vedere se il mio metodo è giusto?

16 06 2010
djdarius

concordo dinuovo con teino… secondo me a forza di conteggiare a mente, perdi attenzione sul suono, divertiti, balla sopra la musica, non essere freddo…

16 06 2010
teino

guarda io sono un dj amatoriale..pero’ ti posso dire di non contare…anche a me a volte i passaggi non escono perfetti,ma una volta che sei preso dalla musica tutto viene piu semplice…

16 06 2010
djdarius

certo è proprio quello che stavo dicendo io.

sono andato a tanti eventi e ne ho visti tanti di dj professionisti e posso dirti senza pensarci che per me è meglio un dj che faccia divertire con qualche erroretto che un dj che ha un rapporto distaccato con il pubblico anche se mi fa una sessione perfetta.

16 06 2010
teino

molto meglio…soprattutto non sopporto quando portano dj di fama internazionale che suonano con tracktor…meglio un bel set con qualche errore…quindi tony fa partire la musica e divertiti…

16 06 2010
tonymix

Grazie! seguirò il consiglio! E mi applicherò di +!

20 06 2010
dj lucky

ciao djdarius puoi aiutarmi a togliermi un problema, è da un’anno ke suono mi sn comprato da poco 2 cdj 200, uso sempre l’orecchio x mettere a tempo(in altri casi metto le cuffie in mix, quando nn ho la cassa all’orecchio)ma ancora nn riesco a spiegarmi xkè passato un tot di battute mi ritrovi a dover correggere, il problema ke disolito qst correzioni le faccio durante il mix, nn è ke sia gradevole l’effetto mentre cerco di tenere i battiti ( sapendo ke gli altri nn lo percepiscono qst cambiamento) vorrei sapere se esiste una tecnica x essere il + precisi possibile, io disolito mi aiuto cn l’indicatore del pitch in percentuale(00.0%) xkè ancora nn riconosco la sua sensibilità, xò diciamo ke è di poco d’aiuto dato ke si tratta pur sempre di digitale

20 06 2010
djdarius

Ciao Lucky, è normale che dopo un numero di battute tu senta il bisogno di corregere leggermente il pitch, non è facile azzeccare il tempo al primo colpo senza correzioni, nemmeno per i prefessionisti navigati. un ricotocchino ci sta sempre…
La cosa non corretta è che tu usi poco le cuffie per regolare il tempo durante i passaggi. Almeno da quello che mi scrivi io capisco che usi più la cassa spia che le cuffie, ma come giustamente hai fatto notare non sempre si ottiene un buon suono senza prima regolare la messa a tempo in cuffia in preascolto. Far sentire la classica smitragliata di casse al pubblico non è un buon biglietto da visita…
Sinceramente una tecnica per essere più precisi non te la so suggerire. Devi allenarti a tenere le cuffie sempre incollate all’ orecchio e lascia perdere gli indicatori dei BPM sullo schermo dei lettori che tanto la maggior parte delle volte sbagliano di 1 o 2 BPM che come ti sarai reso conto è un errore grossolano quando si mette a tempo. Conta le battute mentalmente, questo si ti può aiutare ma sempre con le cuffie all’ orecchio.

Spero sia d’aiuto, altrimenti mi ritrovi qui e io ti rispondo volentieri dinuovo !

20 06 2010
dj lucky

io metto un orecchio alla cassa e l’altro alla cuffia (quando la cassa è disponibile) i bpm nemmeno li considero vorrei sapere invece se la percentuale di pitch è preciso tipo 0.10% e così via no i bpm

20 06 2010
djdarius

Si il pitch del cdj200 è abbastanza preciso non ho costatato grosse imprecisioni nella regolazione di + / – 0.10% o simile.

20 06 2010
dj lucky

una curiosità è il fatto ke la traccia nn rimane a tempo x molto con l’altra può dipendere pure dalla traccia stessa? c’è un tot di battute ke ti suggerisce ke le traccie rimarranno allineate perfettamente, tipo x es aspettare ke passino 32 battute o + ?

20 06 2010
djdarius

alcuni generi musicali come house o techno possono avere un pattern di batteria più ripetitivo di altre sicuramente, comunque se dopo un pò le tracce vanno fuori tempo è dovuto al fatto che non sei ancora padrone della tecnica.
e inoltre ti ripeto è una cosa normale che si debbano fare dei ritocchini alla messa tempo, nemmeno i grandi artisti sono in grado di mettere a tempo 2 tracce al primo colpo senza ritocchi.

20 06 2010
dj lucky

capito grazie 1000 allora continuerò ad esercitarmi primo o poi padroneggerò questa tecnica

20 06 2010
peterdj

ciao darius, io sono diversi anni anni all’incirca 3 o 4 anni ke faccio il dj…ho suonato un pò su varei consolle ma ho avuto la fortuna di suonare sopratutto su consolle pioneer…sopratutto sui 200 ke sono una bomba…ma ho problemi di spese e non sono mai riuscito a comprare una consolle ora sto vendendo di prendere 2 100s pioneer,questi non hanno un prezzo motlo alto e suonano decisamente bene ma secondo te predo quelli o ci sta qualche cdj di qualche marca ke secondo te come rapporto qualictà prezzo e funzionalità meglio sia meglio???? grazie mille

20 06 2010
djdarius

Secondo la mia esperienza ti posso dire che sulla fascia dei cdj100s e cdj200 ci sono dei bei modelli di marca Denon o Cortex, però visto che stai raccogliendo i soldi per una coppia di Pioneer cdj100s ti consiglio di finire con l’acquistare quest’ ultimi. Sicuramente i rivenditori Pioneer e di conseguenza i centri di assistenza Pioneer si trovano più facilmente di altre marche se tu dovessi avere problemi.

9 07 2010
matt

ma le battute coincidono con i bassi?

9 07 2010
djdarius

no le battute non coincidono per forza con i “bassi”. tra l’altro si dovrebbe precisare che i quelli che chiami tu bassi è la grancassa o kick della batteria.
i bassi sarebbero le frequenze basse di tutto il suono.

diciamo che nelle tracce house, techno e drum and bass, le battute del metronomo coincidono molto spesso con grancassa o rullante. è la tipica costruzione di questi generi musicali.

10 07 2010
matt

e come riconosco le battute?
in canzoni tipo afro

10 07 2010
djdarius

Devi imparare a contare il tempo metronomico, ovvero il tempo scandito da un metronomo. http://www.guidogozzi.com/Musica/teoriamusicale/teoria/metronomico-%20alida.htm
http://it.wikipedia.org/wiki/Tempo_(musica)

10 07 2010
matt

ce un modo x riconoscerlo?

10 07 2010
djdarius

dai un occhiata alla teoria e cerca di capire come funziona.
una volta capito il funzionamento ti alleni a riconoscerlo a orecchio.

sinceramente non riesco a spiegartelo diversamente, perchè dopo un pò che ci si allena ad analizzare il ritmo delle tracce, viene spontaneo tenere il tempo mentalmente… la musica elettronica dance in genere (house,techno, drum & bass) è semplicissima da memorizzare perchè tutti i tempi sono strutturati in 4/4 (quattro quarti).

aiutati con questo sito. http://bestmetronome.com/

11 07 2010
matt

grazie mille mi 6 stato molto d’aiuto

28 07 2010
DJ Alfred

Complimenti buon modo di esprimerti e di insegnare attraverso la sola scrittura….Tutto ciò ke hai scritto già lo sapevo xke ho un po di anni di esperienza, sicuramente anche tu…Bravo complimenti concordo tutto ciò che hai detto, tecniche semplici ed efficaci per diventare un buon Dj.

Un saluto da Dj alfred from Piazza Armerina (SICILIA)……..

28 07 2010
djdarius

Grazie, il sito è andato bene anche per la collaborazione dei lettori, che hanno commentato e contribuito in maniera costruttiva alla discussione.

A presto.

16 09 2010
guappa

ciao djdarius volevo farti una domanda io ho comprato una consolle cdj pioneer 100 e un pioneer 400 nel mezzo c ho messo un mixer economico gemini ps 424x ora sto sempre imparando ma quando faccio suonare 2 tracce insieme a parita’ di gain e di equalizzatore una suona sempre piu’ alta oppure quando suona una traccia sola e vado a levare per esempio i medi si abbassa tantissimo anche il volume e’ normale? e’ il mixer forse? ti ringrazio

16 09 2010
djdarius

Ciao, allora a parità di gain, se due tracce suonano con volumi diversi è una situazione più che normale. E’ facilissimo trovare delle tracce registrate a volumi diversi e oltre tutto se si suonano .mp3 a bassa qualità il volume si abbassa parecchio durante la conversione dei file. Anche togliendo le frequenze medie è normale che il volume si abbassi perchè nella musica dance i medi e i bassi sono le frequenze più accentuate. Se si tolgono toltalmente, è nomale che si senta l’effetto ovattato. Oltre tutto quello di modificare le frequenze è una delle tecniche basilari per fare il Dj.

A presto.

17 09 2010
guappa

grazie della risposta comunque ti dicevo del volume quando tolgo i medi perche’ so che sono le frequenze piu’ accentuate ma proprio quando li abbbasso(oppure abbasso gli alti o i bassi) la musica si sente bassissima ma proprio bassa quindi mi torna scomodo per inserire il brano dopo se per esempio tolgo i bassi a un brano per inserire quelli della traccia da mettere il suono della prima non si sente praticamente piu’ …quando provavo al corso da dj non mi succedeva mi potresti dare alcuni consigli grazie mille

18 09 2010
djdarius

A questo punto penso sia proprio questione del mixer che ha una preamplificazione un pò scarsa. Io ho suonato con il fratello maggiore di quel modello, quello con 3 canali ed effettivamente è propri di bassa qualità…

22 09 2010
guappa

ma potrebbe essere un problema solo del mio mixer o sara’ di tutti i gemini 424x??grazie ciao

22 09 2010
djdarius

Secondo me è proprio un problema dei Gemini che essendo mixer di bassa qualità hanno delle preamplificazioni scadenti.

22 09 2010
zedro

ciao djdarius volevo come sempre una tua opinione?
io ho una console di cdj ma oggi ho ordinato dei reloop rp 4000 m3d ed un software timecode reloop!!! secondo te sono buoni? e come la vedi con il timecode?!
grazie anticipatamente, saluti a tutto lo STAFF

22 09 2010
djdarius

Ciao Zedro bevenuto su LNDT,

i giradischi mi sembrano discreti per un principiante se non altro hanno un buon rapporto qualità / prezzo, sul software però non ti posso dire molto. Io utilizzo N.I. Traktor Pro con i vinili time-code da quasi un anno e ti posso dire che è una delle più grosse rivoluzioni nel campo del djing . Io però sottolineo che non si deve perdere la vera funzione dei Giradischi, ossia quella di suonare dischi originali in vinile. Non dobbiamo far andare avanti l’ .mp3 poichè ne va della qualità audio e dell’ industria musicale in generale. I il simbolo del djing sono i giradischi e i vinili e così devono rimanere tali. Con il download indiscriminato di .mp3 si rischia di ascoltare molta meno musica e quindi di limitare la cultura musicale, che invce va avanti con la ricerca e l’ ascolto di brani talvota sconosciuti.

29 09 2010
Andrea

Ciao darius dj!vorrei esporre la mia opinione a riguardo se possibile…vi seguo da un pò di tempo e innanzi tutto vorrei cogliere l’occasione per ringraziarti dei consigli dati in questa rubrica!mi sono stati molto utili per iniziare il mio percorso musicale…non credo che con l’avvento dell’mp3 si ascolti meno musica,anzi tutto il contrario…mi spiego meglio…sicuramente la qualità del vinile è quasi sempre nettamente superiore,come nitidezza, profondità del suono e sopratutto del basso,ma l’mp3 può contare su un prezzo molto più accessibile che ti consente di provare anche altri generi musicali…io sono un fanatico della techno e nn mi sarei mai aqcuistato un vinile house o elektrohouse, invece da quando ho inziato a scaricare da beatport ho ampliato i miei orizzonti musicali…house, elktrohouse, minimal, techouse…ora ascolto un pò di tutto e mi piace anche suonare questi diversi generi…a seconda delle emozioni che mi suscitano o del mio umore…quindi io la vedo come una possibilità per avvicinarsi ad altri stili musicali senza fare grossi investimenti…

Ciao! :D

29 09 2010
djdarius

Si hai ragione ma io tengo a sottolineare dinuovo che stavo parlando del download illegale. Certo tutti noi abbiamo scaricato almeno 1 song senza pagarne i diritti ma questo non significa che bisogna andare avanti così. Al solito se si parla di provare le song allargare le vedute e poi quando abbiamo scelto le tracce migliori le andiamo a comprare su beatport o meglio originali in vinile tutto si risolve. Però credimi cè sempre tanta gente che per questioni di comodità o di soldi si riempe gli HD o le borsine dei CD con traccie scaricate. Tra l’altro è anche rischioso perchè se uno si mette a fare il Dj anche in maniera semi-professionistica e viene beccato dai controlli della SIAE si ritrova a pagare una multa ben superiore al costo che avrebbe sborsato con l’acquisto legale di quesi dischi. Storie da migliaia di euro perfino… Ed è successo credetemi a famosi Dj che suonano in Versilia, nelle discoteche di Viareggio qua in Toscana da me.

22 09 2010
zedro

grazie djdarius, si anch’io preferisco non buttarmi troppo su gli mp3 come gia hai detto è mejo ricercare nuovi brani x il pubblico che ascolta anche xk il mix viene più creativo e originale (secondo me)!!!
grazie ancora x la tua disponibilità verso qst strada che ci accomuna tutti noi!
saluti alla prossima

23 09 2010
guappa

anche secondo me era un problema del gemini anche se stasera l ho montato su un impianto di un amico(cdj100 e cassa 100watt) e mi sembrava che andasse meglio c e’ la possibilita’ che sia la cassa allora?

23 09 2010
djdarius

Poco probabile, sei te che ti sei abituato (o abituatA ? sei una ragazza ?!) ai difetti del mixer.

23 09 2010
zenjo

ciao dj darius volevo chiederti una cosa.. ma se devo mixare da un pezzo rock a un pezzo elettronico ad esempio (placebo-daft punk) il principio e sempre uguale?

23 09 2010
djdarius

Si in mia opinione la tecnica base sarebbe sempre la stessa, dicerto non l’ho inventata io…
Il problema è la messa a tempo. Non so quanto sia possibile mettere a tempo ritmi così diversi. Poi ci sono tanti modi per sfumare. Io mi sono specializzato sulla musica dance, non posso aiutarti più di tanto.

29 09 2010
Andrea

ok li ti do ragione…anche perchè molte volte le traccie scaricate illegalmente sono anche di qualità inferiore rispetto a quelle legali…resto a bocca aperta leggendo che anche dei dj famosi dalle tue parti si facciano pizzicare con tracce scaricate illegalmente…ok uno può dire che magari è difficile che ti venga un controllo,xò devi sapere che prima o poi ti capiterà!

29 09 2010
Andrea

avrei un’altro consiglio da chiederti…chiaramente il messaggio è aperto a chiunque voglia darmi un suggerimento o la sua opinione personale…vorrei acquistare 2 casse autoamplificate e un sub…budget attorno ai 1000 euri…cosa mi consigliate???

grazie in anticipo!

30 09 2010
djdarius

Dai un occhiata agli impiati della JBL e vai sul sicuro.

1 10 2010
tommaso

ciao darius
ho acqistato una “console” I-mix della dj tech…
però non riesco a farla funzionare come posso fare???
grazie

2 10 2010
djdarius

ciao, non riesci a farla funzionare perchè non si accende o perchè non sei in grado tu di usarla ? è strano perchè si tratta di un controller da attacare alle porte USB di un qualsiasi PC. dai un occhiata a questo video…

7 10 2010
guappa

sono la guappa(ragazza) in che senso abituata ai difetti del mixer?

7 10 2010
djdarius

allora complimenti non ci sono tante ragazze in questo ambiente…
che genere di musica ti piace suonare ?

tornando alla conversazione principale, si diceva che avevi provato il mixer su delle casse di un tuo amico e ti sembrava andasse meglio. io ti ho risposto che probabilmente sei tu che ti sei abituata ai difetti del mixer prevedendo il drastico abbassamento di volume quando utilizzi l’ equalizzazione.
ti ripeto quei mixer sulla fascia di prezzo dei 100 € sono proprio di bassa qualità, in generale tutti gli strumenti della Gemini sono di livello basilare e non si può pretendere molto da loro…

12 10 2010
guappa

mi piace suonare techno trance, hardtechno frenchcore hardtek. ma per imparare va bene anche quello? cosa mi consigli di comprare tra un po quando avro’ imparato meglio?

12 10 2010
djdarius

si per imparare credo possa andar bene anche se la circuteria è quella che è, in seguito potresti prenderti qualcosa di più performante però dipende da quanti soldi sei in grado di spendere… se mi indichi una cifra ti posso indirizzare con più precisione.

hai già registrato qualcosa ? si può ascoltare qualche tuo mix in giro per internet ?
io principalmente faccio Detroit Techno e Tech-house.

13 10 2010
zedro

Bella Guappa, ciao darius!!! anche a me piace suonare l’hardtek e la frenchcore : )__ anche se x ora vado con la minimal o la goa finchè non sono diventato pratico a mettere a tempo perfettamente!!! il mio parere è buttati sulla beringher gli ultimi modelli.. Non costano tanto e sono buoni x suonare i tipi di Hard!! se hai soldi da buttare via, vai sulla pioneer, vestax, ecler …
PS: oggi ho toccato una “manopolina” (alti, medi e bassi x intenderci) di un mixer Vestax 2 canali e ci sono rimasto male!!! una componistica veramente unica erano fatte di alluminio allegerito invece che di plastica!
cmq il mio consiglio rimane sempre il ddm 4000 :) altri mia amici punkabbestia usano quello e anch’io :D molto economico e perfetto x le feste!!
saluto lo staff LNDT!!! scieeoo

14 10 2010
guappa

grazie dei consigli !!non ho ancora registrato nulla perche’ non sono ancora in grado di far veni fori qualcosa di buono…come buget credo sui 200 euro calcola che prenderei volentieri un bel mixer magari usato…

14 10 2010
djdarius

Sui 200 € ci sono dei bei mixer tipo Behriger djm750 http://www.behringer.com/EN/Products/DJX750.aspx
Oppure appunto roba usata, ma io ti consiglio di prenderlo nuovo il mixer. E’ la parte più importante della consolle anche più dei lettori…

14 10 2010
guappa

ciao zedro !! anchio dovrei imparare su musiche tipo goa..c hai qualche titolo o artista da consigliarmi per preovare un po di djing con quel genere?

14 10 2010
zedro

genere Psy Goa: Infected Mushroom,Logic Bomb.
genere Indi Goa: shiva space, setherian, planet ben, andromeda, rinkadink, mandra gora, btm, ion.
cmq io non ho tutti qst album e non posso dirti come sono di preciso!!!
di goa ne ho solo una decina di cui Skazi, Talamasca e qualche compilation tipo Goa trance IV, Progressive goa trance vol.8 … (i cd che ho io sono abbastanza vecchi 2003|2007) cmq e gia un buon passo x iniziare a fare pratica!!!

15 10 2010
guappa

oh zedro grazie mille io conoscevo solo gli infected mushroom. cmq di hardtek e french a me attualmente mi garba soprattutto wesel busters, maissoulle,narkotek, franssbazz,roms, randy. non e’ molto che vado a ballare questo genere mi ci sono avvicinata da poco te chi ascolti? chi ti garba?

15 10 2010
guappa

zedro cmq ho cercato il ddm 4000 non mi sembra molto economico!!:)

15 10 2010
zedro

franzzbass le avevo gia sentiti ma non le ho molto presenti!!! i narkotek, radium, le bask, wesel busters, maissoulle e roms mi piacciono molto e sono tutt’ora nelle classifiche dei top!!! se vado più in nicchia ci sono prostitution sonore,zone 33,tieum,progamers,the sickest squad,speed freak,micropoint,sonnotek & Goetia,bassquik e turbotek… a me piace suonare molto di più qst ultimi dato che sono conosciuti ma non a livelli dei narkotek o maissouille ed il pubblico sente lo stesso l’hardtek ma balla su ritmi diversi :D e si chiede ma chi sono qst?!?! belli xo!!! : ) …
sul mixer hai ragione non costa pochissimo! ma a un buon livello di audio ed ha tantissime funzioni che secondo me è sottovalutato cm mixer!
x esempio se prendi un pioneer o un ecler con tutte quelle funzioni ti viene a costare sui 1600 E (se ti bastano).
cmq io quoto dj darius il mixer è una cosa fondamentale ( CUORE ) x un dj e x la console stessa!! io prima di comprarmi il ddm 4000 ho speso soldi inutilmente su altri 2 mixer che dopo poco ho buttato via!!!
Ps: se ti piace suonare e ti stai appassionando all’arte del dj prima prova a fare le magie sul mixer che hai ora, qnd arrivera il momento lo cambierai e saprai fare i miracoli sul nuovo (dopo averlo studiato affondo)

15 10 2010
djdarius

Devo ringraziare Zedro per gli ottimi consigli e i contributi che sta dando a tutto l’articolo… Non conosco molto quella parte della Techno di cui parlate, quindi fa molto piacere leggere le vostre parole, cè sempre da imparare qualcosa…

Il Behringer ddm 4000 è veramente un ottimo mixer, rapporto prezzo/qualità superiore alla media secondo me. Come dice Zedro, impara bene a mettere a tempo le tracce e a capire i tricks ed effetti che si possono realizzare con il mixer e poi quando non ti basterà più quel mixer comprati un oggetto dalle presazioni superiori. Magari incomincia a mettere da parte un gruzzoletto fino da ora !

Tu Zedro, mi sembri un pò più esperto, se vuoi puoi mandarci i tuoi mix tape seguendo questa linea http://lanozionedeltempo.com/2010/06/30/la-nozione-del-mix/

16 10 2010
zedro

cerco di comprarmi al più presto un registratore audio e poi mando al volo!!! XD

16 10 2010
djdarius

Registra direttamente col PC ? Non l’hai mai fatto ? Dall’ uscita del mixer al Line-in del PC…

16 10 2010
zedro

ma lo sai che hai ragione : ) !!!
non c’avevo mai pensato!! provvedero subito, a presto!!!

16 11 2010
JackTheLad

Ciao Darius,innanzitutto complimenti per l’articolo,l’ho trovato molto esauriente per iniziare ad approcciarsi al mondo del djing :)
detto questo volevo chiederti cosa ne pensi dei denon dns 3000 se li conosci.Li avrei trovati davvero ad un buon prezzo ma vorrei sapere se sono affidabili come cdj e se la trazione a cinghia può creare problemi.Grazie aspetto una tua risposta :)

17 11 2010
djdarius

Ciao, ti dico subito che ho avuto occasione di provare questo modello di cdj solo in negozio quindi è per me impossibile darti un giudizio preciso. Comunque direi che si possono considerare come degli attrezzi affidabili quanto i loro rispettivi concorrenti, che dovrebbero essere i cdj800 della Pioneer. Certo non so dirti come sia a livello di centri assistenza…

Per il resto mi pare che tu non abbia compreso alcune cose.Questo è un player digitale quindi non può avere la trazione a cinghia… Solo i giradischi possono avere la trazione a cighia…
Semmai questo lettore ha la peculiarità di avere una jog wheel che simula il vinile con un motore e un asse che va diretto al piatto dove si può appoggiare un disco in vinile per avere lo stesso feel. Anche se non credo che sia totalmente realisto come tocco… Per questa funzione sono parecchio scettico…

Se cè qualcos’ altro fammi sapere.
A presto !

17 11 2010
JackTheLad

Ti assicuro che la trazione è a cinghia,ed è proprio qui la mia perplessità dal momento che anche sui giradischi un po’ meno recenti si trova la trazione diretta…lo puoi vedere anche nella descrizione a questo link http://www.essemusic.it/dettaglio_articolo.php?cod=43727404
(non so se si possano postare link esterni,in caso contrario chiedo scusa ma non è per fare spam,è solo per dimostrarti quello che ho detto…)comunque a proposito della jog wheel c’è gente che possiede questo lettore e i technics 1200 e afferma che prova lo stesso feeling…adesso non so se sia un’esagerazione ma comunque dovrebbe essere un buon compromesso tra cdj e giradischi :)

Ne approfitto per chiederti ancora un consiglio dato che sono indeciso tra due mixer :P gli oggetti in questione sono il denon dnx120 e l’allen & heath xone 22 (avevo preso in considerazione anche il korg km dato che il kaosspad mi attira davvero un casino ma ho deciso di andare su qualcosa di più semplice per non complicarmi troppo la vita…).Da quello che so sono entrambi due ottimi prodotti,il fatto è che da una parte c’è il denon,un’ottima macchina che si trova ad un prezzo onesto,dall’altra c’è l’allen che si costa un po’ di più,però c’è la garanzia di un marchio leader del settore mixer con i suoi famosi filtri…secondo te l’allen merita questa spesa ulteriore o già il denon lo ritieni più che sufficiente?

Grazie ancora per la pazienza :)

18 11 2010
JackTheLad

EDIT:Ho trovato ad un buon prezzo anche un Rane TTM 54 usato…vorrei che mi dicessi cosa ne pensi anche di questo,grazie :)

19 11 2010
djdarius

Ciao dinuovo,
mi fa piacere che tu ti sia documentato con impegno, non è da tutti!

Allora il lettore della Denon effettivamente sembra abbia quel piattino che simula il vinile con la trazione a cinghia, da quanto si legge dal sito che hai linkato senza nessun problema, anzi hai fatto una cosa buona e giusta !

Io però da un sito scritto in inglese ho letto che cè un asse che va diretto sulla jog wheel e quindi sul “simulatore di vinile”. Non so quindi a chi dare retta te lo dico con sincerità…
L’ oggetto è discreto, mi stuzzica abbastanza e potrebbe essere un interessante alternativa a chi non si può ancora permettere dei veri giradischi.
Per il resto però non son daccordo che possa dare l’effettivo feel di un Technics.
Non credo che abbia la stessa forza motrice del motore di un giradischi, che ha una trazione dell’ ordine di 1,5 Kg. Comunque ripeto il mio giudizio è positivo.

Per quanto riguarda il mixer Rane TTM54 che hai trovato, sinceramente mi sento di sconsigliartelo in quanto è un mixer da scratch e non propriamente adatto a mixare.
Come potrai vedere non ha una buona equalizzazione e rischi di spendere tutti i soldi (anche se usato) nelle sue caratteristiche per lo scratch. Ora tu non hai mai accennato di voler imparare a screcciare, anche se tu volessi non è il modo giusto quello di iniziare imparando con dei lettori CD.

Quindi ti consiglio di tornare ai mixer che hai elencato precedentemente, ossia il Denon dnx 120 o l’ Allen & Heath xone 22. Io sarei più propenso all’ xone 22, Allen & Heath è una marca eccezionale. Credo siano i meglio mixer sul mercato di quelli appositi per il mixing ma non per lo scratch.

Se cè altro andiamo pure avanti con la discussione !

13 12 2010
andrea

nei denon dn-s 3000 confermo che la trazione è a cinghia in quanto li posseggo e posso assicurarti che si ha la stessa sensazione di un giradischi. se interessano a qualcuno io li vendo ;) la mia mail è geo.rizzato@libero.it

8 01 2011
SYLE

ciao darius ti volevo chiedere se si poteva usare virtual dj collegandolo ad una gemini CDM 3600 come fosse una hercules

8 01 2011
djdarius

no, questa consolle può pilotare virtual dj solo se la colleghi a un sistema di digital mix con scheda audio e CD time-code.

8 01 2011
SYLE

ok grazie infatti io provavo ma senza risultati la console nn remixa funge solo da passaggio dal compiuter alle casse

9 01 2011
liuk

ciao io vorrei iniziare ma nn riesco a capire come devo usare il cue cioè mi spiego meglio devo memorizzare il punto di partenza della traccia uno poi?? sfumare la traccia due ke è messa a tempo kn la traccia uno!!si però il cue quando metto il play parte a manetta la musika e quindi devo mettere il crossfare sul lato della traccia due ke la devo sfumare sulla traccia uno facendo un passaggio liscio e a tempo senza far notare la variazione di ritmo ke nn ci deve essere se metto i picht control kn la stessa percentuale di tempo….quindi mixare due kanzoni kmpletamente l’opposto senza far sentire la variazione e impoossibile???

9 01 2011
djdarius

premetto che sono riuscito a capire ben poco del tuo discorso contorto!

il cue serve per memorizzare la partenza di una traccia in un punto a tua scelta.

se due tracce hanno molta differenza di tempo e magari hanno anche una struttura ritmica molto differente è probabile che sia impossibile metterle a tempo.

13 01 2011
Marcel

ciao volevo solo sapere se i pioneer cdj 400 leggono file aiff…sembra incredibile ma non riesco a trovare da nessuna parte questa specifica

grazie. ciao

13 01 2011
djdarius

secondo le specifiche tecniche ufficiali sul sito della pioneer i cdj400 leggono i file in formato CD audio e .mp3 . non vengono elencati altri formati quindi penso che non ci siano altri dubbi…

se non sei convinto prova a contattare la pioneer italia.

14 01 2011
markdj

Complimenti per l’articolo dj darius!
io sn un beatmaker che per prob. di danaro, ho preso finalmente da poco una console dj,devo dire che in questo campo sono un principiante, ed appunto ho un problema che proprio non riesco a risolvere,il tasto “cue” dei miei cdj.. ho seguito perfettamente la tua guida, ma funge come se premo solo”stop”,faccio un esempio: arrivo in un punto che voglio sfumare le 2 canzoni con la classica cassa house,trovo un punto per mettere bene a tempo la canzone da mixare e premo “play”, che in questo caso è “pausa”,subito dopo il tasto “cue”che salverebbe appunto il punto (scusa il gioco d parole) e mi aiuterebbe con un po di pazienza a metterle a tempo premendo e ripremendo a sua volta. Una volta premuto però,mi fa ricominciare da capo la canzone, non so cosa sbaglio,cioè io vorrei che quando premo “cue” mi faccia partire da un mio punto desiderato e non dall’inizio, che non mi aiuta a mettere a tempo nulla! sentirei gentilmente un tuo parere..

14 01 2011
djdarius

Forse non stai seguendo il procedimento giusto.

Premi il tasto PLAY per far partire la traccia dall’ inizio standar e trovi un punto in cui vuo salvare il punto CUE, quindi premi dinuovo il tasto PLAY/STOP che in questo caso fermerà la traccia in quel punto dando il classico suono di martellamento in cuffia.
A questo punto premi CUE ed il punto sarà salvato facendo smettere la traccia di martellare. Quando vuoi far partire la traccia premerai dinuovo PLAY ed il CUE ti servirà quando vuoi far ritornare la song in quel punto. L’ esecuzione della traccia va avanti nella maggior parte dei cdj premento CUE e mantenendolo premuto, ma non riparte con una singola pressione del CUE come se tu stessi premendo PLAY, di conseguenza come ho detto prima, dopo aver memorizzato il punto CUE, dovrai premere PLAY per far ripartire al traccia e utilizzare il CUE come punto di ripristino appunto (come dice la parola CUE significa coda / fila in inglese).

Ciao a presto.

17 01 2011
JackTheLad

Ciao Darius,grazie per i consigli :) alla fine ho preso i denon e devo dire che sono soddisfatto,unico piccolo difetto sono i tasti play su entrambi i lettori che sono poco sensibili (sai per caso cosa potrebbe essere?) comunque credo che con una spesa non eccessiva si possa ovviare al problema.
Per il mixer invece sono ancora in alto mare…l’allen non mi convince del tutto,l’assenza del tasto on/off sembra una presa in giro su un prodotto di un marchio storico come questo inoltre per la rete si trovano video e commenti che mi fanno pensare che qualitativamente (a livello di assemblaggio intendo,è pur sempre un made in china…) non sia poi sto granch’è anche se tecnicamente è un prodotto molto valido. Il denon non mi piace per l’estetica anche se il prezzo è molto competitivo.Quindi in definitiva sono ancora in alto mare,anche perchè a questi si sono aggiunti altri mixer che mi allettano.
Sto parlando dell’urei 1603,di cui ho sentito parlare molto bene ma che però sembra essere uscito di produzione già da un paio d’anni,inoltre su un forum ho letto che più di qualcuno ha avuto qualche problema con questo mixer.Ci sarebbero poi l’ecler nuo 3 o 4 che sono molto buoni (ci sono differenze sostanziali tra questi e le nuove versioni 3.0 e 4.0?).
Oltre a questi devo dire che mi attizza un casino il vestax pmc 280 che sembra avere ottimi filtri e una sezione di effetti di tutto rispetto,unico problema è che costa sui 500 € e usato si fa fatica a trovarlo…Mi daresti cortesemente un parere su queste macchine?
Avrei anche trovato un’alternativa,ovvero un vestax pmc 05 pro 3 ad un ottimissimo prezzo,quindi potrei prendere intanto questo e quando trovo un’occasione eventualmente cambiarlo ma penso che quello che mi hai detto a suo tempo per il rane ttm 54 valga anche per questo,o sbaglio? Comunque si,mi interesserebbe apprendere anche le tecniche di scratch e beatjuggling ma reputo prioritario imparare prima a mixare bene.
Grazie ancora per la tua immensa disponibilità e scusa per le 200’000 domande e il post biblico ;)

18 01 2011
JackTheLad

Darius,non mi prendere per capriccioso o eterno indeciso ma…penso che venderò i denon :P non so perchè ma mi è scattato qualcosa dentro che mi ha fatto decidere di monetizzare per acquistare due technics 1200 :) vorrei infatti utilizzarli in time code con traktor e il mio portatile poichè mi sembra troppo una figata…unire i piatti (che alla fine,almeno a mio modesto avviso sono i veri strumenti da dj) alla praticità del digitale eliminando così il fastidio di portarsi via un mucchio di vinili…tu come la vedi?

18 01 2011
djdarius

Ciao e ben tornato.

Fa molto piacere avere dei lettori assidui qui su LNDT, tra l’altro il sito ha superato da quasi un mese le 100 mila visite e presto festeggeremo con tutti voi questo primo grande successo raggiunto da tutti, lettori compresi !

Risponderò ai due commenti qui.

Ho letto diverse volte questo difetto dei tasti del Denon, e penso che sia una caratteristica dei lettori, non credo si possa ovviare facilmente. Semplicemente la qualità costruttiva limita le performance di questi modelli…

Per quanto riguarda i mixer, è vero che Allen & Heath fa dei modelli molto validi però bisogna considerare le fasce di prezzo e lo Xone 22 è quello di fascia base quindi non ci si può aspettare di più. Per risparmiare hanno limitato al massimo gli optional considerando secondo me la circuteria superiore di A. & H. rispetto ad altre marche…

Sui prodotti della Ecler non ti posso dire gran che non li ho mai provati ma sembrano essere degli oggetti molto buoni, e rispecchiano la fascia di prezzo di cui fanno parte. Chi ha avuto quel mixer mi ha detto che si è trovato molto bene.

Per quanto riguarda il Vestax, credo che sia un bell’ oggetto considerando sempre il prezzo d’acquisto che non è abbordabilissimo… Però un mixer a 4 canali non è propriamente un mixer da scratch, e quindi sarebbe meglio per quella cifra puntare a prendersi un Rane, che secondo me in questo momento sono i migliori mixer da scratch al mondo.

Di parole sul Traktor ce ne sarebbero tante da dire, ma mi limiterò semplicemente a dire che è fantastico! E’ la nuova frontiera del Dj come tutti i software di digital mixing. Ti da delle possibilità praticamente infinite, ma attenzione perchè non bisogna prendere questi programmi come una necessità per fare il Dj bensì deve e dovrà, rimanere uno strumento in più per ampliare le proprie possibilità. Se non si è imparato prima a mixare con i dischi normali e non si è bravi non saremo bravi e capaci nemmeno dopo aver comprato software di questo tipo che hanno molte funzioni da imparare con attenzione. Certo può sembrare comodo potersi portare dietro mille dischi in una pennetta USB ma poi si finirà con il conoscerne solo la metà di questi dischi…
Invece se si continua a spingere il vero vinile si potranno conoscere le funzioni basilari del Djing e imparare con criterio, in più si potranno studiare tutta una serie di informazioni che un mp3 non può darti… l’ mp3 è un supporto freddo che limita la ricerca delle tracce e il rapporto che c’è tra le persone che hanno questa passione. Invece comprare i vinili al negozio, trovarsi con gli amici e parlare di musica confrontandosi è tutta un altra cosa. La musica deve essere condivisa con gli altri e non cè nessuna condivisione nel andare su internet a scaricarsi le tracce da beatport, beatsdigital o simili… Internet e i nuovi media devono essere uno strumento in più a quello che cè già, per abbattere le distanze non per abbattere le relazioni e il confronto tra le persone. Cosa che a mio avviso manca parecchio ai giovani d’ oggi…

19 01 2011
JackTheLad

Sono d’accordo su quello che hai detto però il fatto è che i vinili non sono facilissimi da reperire ed inoltre hanno un costo non indifferente…Quindi la genialità del traktor è proprio questa,unire lo splendido mondo del vinile all’estrema comodità dell’mp3 :)
Tornando al discorso dei mixer cosa ti sentiresti di consigliare come mixer sia per scratchare che per mixare? Insomma un buon compromesso che consenta di fare accettabilmente entrambe le cose e non costi una follia…E vorrei sapere anche cosa ne pensi del vestax pmc 05 pro 3 perchè ho trovato un usato ad un buon prezzo e quindi ci sto facendo un pensierino :) vorrei sapere più che altro se secondo te ha una buona equalizzazione o se è improntato solo sullo scratch…
Grazie come sempre per le risposte e complimenti per il traguardo raggiunto :)

19 01 2011
djdarius

non è corretto dire che i vinili si reperiscono con difficoltà, scene come la house. l’hip hop e la techno sono molto legate a questo supporto ed è comunque il migliore in termini di qualità. io spendo praticamente 50 € minimo al mese in vinili e li compro tutti ad un negozio qua da noi a Pisa. Considera poi che non si può andare avanti in eterno con gli mp3. Tra l’altro le leggi italiane sono talmente arretrate che non si capisce ancora se sia legale o meno suonare con mp3 scaricati legalmente. bisogna mostrare la ricevuta di ogni acquisto e un mucchio di mille menate che con i dischi originali non ci sono e poi il vinile è bellissimo, ma posso capirti se tu non hai questo attaccamento al vinile magari perchè sei più giovane di me. nella scena che porto avanti io siamo orgogliosi di portare avanti il vinile e supportare questa cultura, ma non tutti sono della stessa opinione.

il Vestax PMC 05 Pro 3 è un mixer improntato totalmente sullo scratch però ha comunque un ottimo suono anche se l’ equalizzazione è molto minimale. L’escursione è discreta ma ha solo 2 bande di frequenza da poter modificaee, alti e bassi soltanto…

24 01 2011
massimo

ciao…io sono alle prime armi..ma proprio prime mi diletto con virtual dj (per ora) a casa ma a me piace e mi diverto…. pero non riesco a capire una cosa la domanda lo so è banale ma proprio non riesco…molto spesso leggo che se due canzoni anno bpm molto distanti tra loro dobiamo lavorare sul pich…..pero io noto che se ho una canzone a 130 bpm per dire e l”altra a 170 se regolo i pich e li faccio combinare con quelli della canzone a 130….poi succede che quando faccio partire la canzone la sento rallentata come se avessi messo i bpm da 170 a 130…quindi mi domandavo la differenza tra pich e bpm….scusaper la confusione non so se mi sono spiegato tanto bene…grazie

24 01 2011
djdarius

non ti sei spiegato molto bene, comunque posso dirti che è chiaro che se rallenti una song da 170 bpm a 130 bpm si sente parecchio il cambio di tempo e sopratutto di tono.

quel livello di differenza di bpm è un abisso !

il pitch control è il regolatore del tempo della traccia, della sua velocità che influisce meccanicamente sui bmp. è logico che se si rallenta una traccia i bpm diminuiscono e si abbassi il tono… viceversa se si amenta il pitch di una traccia, questa aumenta i bpm e il tono va verso ottave più alte.

28 01 2011
massimo

ciao…sono ancora io intanto grazie mille per la spiegazione che mi hai dato..molto gentile . volevo farti ancora una domanda…è gia un po di tempo che uso virtual dj e stavo facendo un pensierino alle cdj 200 cercando di non usare piu virtual dj. la mia domanda è questa..ma abituato a vedere la traccia che scorre quindi anche a vedere i punti giusti per allacciare l”altra song non è che andro” in tilt…??? quanto è difficile secondo te questo passaggio…???grazie in anticipo.

29 01 2011
djdarius

si anche secondo me troverai un pò di difficoltà a non avere più la visualizzazione della traccia. è uno degli ostacoli che incontrano i ragazzi principianti che vengono dal mondo totalmente digitale e decidono di passare a un approccio più professionale ma anche più “vecchia scuola”. non ti resta che metterti in consolle ed allenarti a fare tutto a orecchio come ho fatto io. io sono solo 2 anni che uso traktor assieme ai vinili originali, per me è stato solo un evoluzione della tecnica, una marcia in più da aggiungere alle mie serate.

17 02 2011
SYLE

ciao darius ti volevo chiedere 2 cose la prima riguarda le casse io ho due casse attive una 220 watt picco ed una da 1000 watt picco ho notato che se io alzo il volume di entrambe mi fanno un rumore (un ronzio ZZZZZZ) quando pero metto la musica il rumore si sente di meno ho provato a comprare i cavetti della proel pensando fosse un difetto degli rca ma il problema persiste ancora vorrei sapere la causa del problema e la soluzione
seconda cosa io volevo piccolo consiglio su come fare dei passaggio o su come sfumare le cansoni con una console siccome sto imparando volevo avere un lezione da una persona di una certa esperienza per questo mi sto rivolgendo a te
se pensi che il la risposta sia troppo lunga ne possiamo parlare su msn il mio contatto e sylethebest@hotmail.it se nn mi hai come amico aggiungimi e cosi ne parliamo in privato
grazie in anticipo aspetto tue risposte

18 02 2011
djdarius

ciao syle il problema sulle casse puoi risolverlo provando in varie maniere.
1- crea una messa a terra sull’ amplificatore.
2- forse più importante collega tutta la consolle a una ciabatta con messa a terra professionale da spendere sui 15 / 20 € con presa “alla tedesca” (Schuco)…
3- che mixer hai ? se hai un mixer particolarmente economico potrebbe essere anche quello che crea rumore di sottofondo.

per un consiglio sul come sfumare le song è difficile che anche su msn ti possa dare un aiuto… la tecnica base la trovi in questa guida alla fine devi contare le battute mentalmente, sentire il ritmo delle tracce e sfumare teoricamente dopo 4/4 di battuta… devi cercare da solo di mettere a tempo le song. per darti un aiuto concreto dovrei farti vedere di cosa parlo in consolle affianco a te…
capisci bene che non è possibile… manda una mail a djdarius.lanozionedeltempo@gmail.com con la descizione dei tuoi dubbi, cerca di essere preciso e vedrò di risponderti.

a presto !

6 03 2011
Ale

Ciao Darius, questo forum è interessantissimo è importante sapere che ci sono persone disponibili a chiarire i tuoi dubbi, condividendo poi la stessa passione e lo stesso amore. Sono una principiante, nel senso che ho appena iniziato a imparare con un traktor, il controller x1, e un mixer stanton a tre canali, anche se per ora ne posso utilizzare qualcosa. Anche se per il discorso di mettere in battuta, è semplificato al massimo rispetto ai vinili (che voglio imparare spero presto quando ne avrò la possibilità) , quello mi riesce quasi sempre perfetto, l’orecchio l’ho fatto. Però essendo il mio stile Hardtechno, volevo qualche dritta sul mixaggio, senza utilizzare gli effetti. Sento che manca qualcosa sempre… utilizzo gli upfader, però magari lasciando un loop sulla traccia in uscita mi mantengo sempre i due canali alzati, quello con il loop senza bassi per esempio e solo con gli alti. Poi per suonare in due, (siamo in attesa dell’ altro controller e poi ci vorrebbe per forza un mixer a 4 canali), che cosa ci vorrebbe?!

7 03 2011
djdarius

Ciao Ale e benvenuto su LNDT.

Io non seguo molto l’ hard techno comunque credo che come genere musicale si presta molto agli stacchi netti, ovvero quando hai messo a tempo le tracce e appunto come dicevi lasci sovrapposto un loop senza bassi, secondo me dovresti creare un effetto sorpresa per far ribalzare la gente. dovresti magari tenere il mix per qualche battuta in più, togliere i bassi anche alla traccia che stai per mettere sempre tenendo la precedente senza bassi, e poi far ripartire i bassi improvvisamente e cambiando canzone staccando nettamente, creando così la classica botta.
Spero di essermi spiegato il più semplice possibile…

Per suonare in 2 ci vorrebbe secondo me un mixer a 4 canali e un secondo PC con scheda audio come stai utilizzando adesso. Poi magari più tardi prenderete una coppia di giradischi quando siete ben alleanati.

8 03 2011
kim

ciao darius mi hanno regalato un paio di cuffie so che non le hanno pagate un esagerazione ma volevo sapere se sono buone: akiyama driver unit: 57mm impedance:64 sensitivity:107dB_3dB frequency response 5hz to 30KHz cord length:4.0m_50mm plug:3.5mm grazie in anticipo

8 03 2011
djdarius

ciao, come prima cosa guardo il range di frequenza e cioè da 5Hz a 30Khz, questa è forse la cosa più importante quando si sceglie un paio di cuffie quindi direi che sono delle cuffie di buona qualità… non conosco questo modello quindi non so dirti di più.

9 03 2011
kim

grazie! un altra domanda visto che sono nuova anche se la passione per la musica ce l ho da sempre, volevo sapere come registrare i miei set su pc, io c ho il cavo che da rca va al minijack basta? che tipo di programma mi serve? thanks:)

9 03 2011
zedro

quoto!!! anch’io ho il cavo ma il sound viene schifoso !!!

9 03 2011
djdarius

ti ho risposto qui sopra ;-)

9 03 2011
djdarius

allora dovete collegare un cavo da RCA a minijack nell’ ingresso line del PC. se si tratta di un PC nuovo con una sola entrata allora dovete collegarlo a questa entrata e settare le impostazioni audio come ingresso LINE non come microfono.

come programma per registrare potete utilizzare Audacity è gratuito e la qualità è ottima. io lo uso da sempre.

10 03 2011
zedro

oookkkeyyy!!!
proverò quanto prima!! grazie

15 03 2011
david quasi dj

io nn ho cpt molto bene quella cosa delle battute

15 03 2011
djdarius

le battute sono gli elementi che ti permettono di conteggiare il tempo metronomico della musica. quasi tutta la musica elettronica è strutturata col tempo suddiviso in 4 quarti, una battuta combaciante su ogni quarto…

studia il tempo metronomico! http://it.wikipedia.org/wiki/Battiti_per_minuto

http://it.wikipedia.org/wiki/Metronomo

17 03 2011
loris

Ciao,mi sto mettendo a suonare lento violento(il nuovo genere di gigi d’agostino)composto da suoni cupi,bassi molto potenti bpm ke variano continuam e a volte anche di molto poiche lo stile prevede si suoni lenti e potenti ma anche suoni più veloci quasi dance con cantato e melodia,possiedo x ora un mixer omnitronic pm660 e 3 cdj pioneer 100s,volevo chiedere se avete qualche consiglio in più da darmi per lavorar meglio con questo genere.e qualche consiglio per strumentazione più precisa,grazie

18 03 2011
djdarius

ciao loris. sinceramente non conosco bene questo sottogenere comunque come tutti sottogeneri della house/techno la tecnica basilare è quella di sovrappore una song sull’ altra a tempo, creando il classico susseguirsi di tracce… per migliorare la strumentazione potresti dare un occhiata a mixer a 3 canali come Allen & Heath, Pioneer o Behringer (più economici). a presto.

19 03 2011
david quasi dj

ok studiati e memorizzzati ora so cs sn i bpm e a ks servono
mi potresti consigliare un programma x il pc k mi permette di fare pretica (dire anke che ho windoft 7 ) grz in anticipo x la risposta –se mi diresti anke il sito ti sarei ankora piu grato

19 03 2011
19 03 2011
david quasi dj

ok grz ma e gratuito scaricarlo??

19 03 2011
djdarius

credo ci siano delle versioni demo. non sono gratuiti sono dei software commerciali.

19 03 2011
david quasi dj

ok grz

20 03 2011
david quasi dj

mi potresti conzigliare una console complete x un dj a gli albori k nn sa dv specializzarsi
??? grz

20 03 2011
djdarius

dipende da cosa vuoi fare te…

20 03 2011
david quasi dj

mixare ne ho visto 1 carinoo su subito . it xò nn so se è buono
http://annunci.ebay.it/annunci/audio-tv-e-video/catania-annunci-randazzo/mixer-dj-gemini-ps646/12610373 è questo qui

14 04 2011
massimiliano

ciao dj darius,volevo sapere il tuo parere a riguardo,ero indeciso se comprare la serie 350 della pioneer o la 400 sempre pioneer,nn faccio un discorso economico ma voglio solo sapere qualitativamente cosa ne pensi a riguardo,grazie

15 04 2011
djdarius

ciao massimiliano, per rispondere a questa domanda devi capire cosa serve a te. di cosa hai bisogno? quali sono le funzioni necessarie alle tue future performances? cerca di capire quale modello ha delle funzioni che non ti servono e quindi ti farebbero buttare via soldi inutilmente e troverai la risposta alla tua domanda! qualitativamente sia l’uno che l’altro modello sono ottimi quindi è difficile dire quale sia il miogliore. arrivati a questi livelli solo le funzionalità ti fanno scegliere… alla prossima ciao!

30 04 2011
Nick

ciao djdarius ho letto e riletto più volte i tuoi articoli e li ho trovati davvero ottimi e degni di essere capiti.Ora io sono appassionato di musica trance quindi armin van buuren,alex morph,above e beyond ecc ecc essendo che tra poco prenderò l’attrezzatura quindi:2 cdj 400 + mixer serie djm 400 volevo chiderti come impostare i punti di taglio cioè come trovare un beat che vada bene per tutti i generi dall’uplifting trance alla vocal trance?e se questo genere di genere musicale è suonabile in italia o non è capito,perchè la mia intenzione sarebbe quella di andare in olanda a suonare essendo patria della trance.Ho 20 anni ti ringrazio,spero un giorno di diventare bravo come te:)

1 05 2011
djdarius

ciao nick, per diventare come me basta poco ma bisogna impegnarsi parecchio e non sapersi abbattere davanti alle difficolta’. la musica trance in italia non so dirti come sia vista, fatto sta che comunque fa parte di quei generi riconducibili alla scena underground e non commerciale, quindi relegata con onore a pochi posti e seguita da affezzionati come te. non sono un esperto di questa musica quindi non sono in grado di aiutarti con precisione, ma la trance, come la house e la techno, e’ un genere che si basa sul classico ritmo in 4 quarti e quindi la tecnica di mixaggio base e’ quella di creare il classico tappeto musicale che non ha pause e stacchi netti… non è questione di trovare un beat adatto a tutte le tipologie di trance bensì di riuscire a sovrapporre le tracce l’ una con l’altra a tempo e facendo combaciare le melodie, visto che la trance si basa parecchio sulla melodia. inoltre dovresti cercare di far incastrare il cantato rispettando le pause e le classiche accelerate. di più non so dirti perchè ti ripeto non sono un esperto del genere. a presto ciao!

15 05 2011
kim

ola DJdarius tra poco andro’ a suonare per la prima volta in un club volevo dei tuoi consigli sulle tracce ..io le ho tutte a 192kb vanno bene per avere un suono degno di un bel locale o dovrei averle a 320? c e’ tanta differenza?in genere come suonano?

15 05 2011
djdarius

gli mp3 a 192 kb sono un più scarsi, secondo me dovresti suonare almeno a 320 kb. si perde un sacco di dinamica a quel livello di compressione.

16 05 2011
kim

grazie del consiglio…ma posso convertire le tracce o dovrei ritrovarle tutte a 320??

16 05 2011
djdarius

ovviamente dovresti reperire mp3 già a 320 o convertire tracce in wav.

17 05 2011
kim

se faccio un cd wav non ho problemi con la qualita’ quindi?

17 05 2011
djdarius

le tracce che devi andare a suonare devono provenire da sorgenti ad alta qualità. se tu fai un cd in formato Wav convertendo mp3 la qualità rimarrà la stessa. devi comperare dischi in formato alta qualità o al limite mp3 a 320 kb che comunque perdono lostesso qualcosa rispetto al file wav ma per molti generi musicali questa perdita è impercettibile.

28 07 2011
davide

ciao djdarius! ho comprato dei cdj akiyama con un mixer a4m sempre akiyama e la fly case rurro cablato e seminuovo a 1000 euro.secondo te sono validi come cdj ed il prezzo era onesto)

28 07 2011
djdarius

non conosco questi strumenti devo essere sincero… comunque a vedere le funzioni mi sembrano discreti come qualita’. bisognerebbe sentire come suonano.

5 08 2011
Massimo

Ciao djdarius, come hai gia scritto mixare con i dischi e’ una cosa unica. Se volessi mettere tutti i miei vinili in digitale, e dopo suonare con i SL1200 come si vede nel video (http://www.youtube.com/watch?v=njcAJrKJpc4&feature=related) cosa devo comprare? E’ il mixer che fa da interfaccia tra sl1200 e computer?

5 08 2011
djdarius

no il PC dialoga con i giradischi e quindi i vinili speciali con time code, grazie alle speciali schede audio utilizzate in Traktor Pro, Serato Scratch Live o Virtual DJ, giusto per citarne alcuni… il mixer fa sempre la sua funzione, ovvero quella di miscelare i suoni che provengono dalle sorgenti che in questo caso sono 2 o 4 canali LINE provenienti dalla scheda audio collegata al PC. a presto.

5 08 2011
Massimo

Perfetto. Ti ho fatto questa domanda perche’ era mia idea comprare il mixer PMC-580Pro della Vestax o il PS-02 usb della Gemini. Due prodotti completamente diversi, come caratteristiche e prezzo. Ho circa 800 vinili e volevo valutare di passarli in digitale senza perdere il fascino dei sl1200.
Ma penso che il ragionamento sia all’ inverso. Usare musica digitale senza perde il fascino del vinile, e se si hanno dei vinili usarli come tali.
Poi se capita qualche serata un bel cassone da 80 vinili.

6 08 2011
djdarius

io sto suonando proprio nella maniera che dici te. il digitale mi aiuta per tutta una serie di tecniche ed effetti che il vinile originale non può permettere per il resto io porto sempre dietro la borsona di vinili stracolma. per me è un orgoglio ed un fatto culturale! tutti al giorno d’ oggi sanno suonare e mixare facilitati da mille mila tastini e controlli e dimostrare di saper suonare e coltivare la collezione di vinili originali è una carta da giocare bene per far capire chi è veramente all’ altezza. traktor per me mi ha rivoluzionato ma ti ripeto i vinili originali ci saranno sempre.

6 08 2011
Massimo

Tracce nuove (mix) in vinile si trovano, o si trovano solo vecchi LP ristampati?

6 08 2011
djdarius

vengono stampati ancora tutti i formati storici: 12″ EP (mix) ed LP, 10″, 7″ e pure i dischetti a 45 giri… dipende dai generi musicali, ad esempio per la techno e la house si stampa su 12″ mentre per il reggae, funk o rock vanno ancora molto i dischetti. il vinile non e’ morto ed anzi ho letto qualche giorno fa che le vendite negli ultimi 2 anni sono pure aumentate. il CD invece sta morendo perche’ non ha senso comprarli per avere la stessa qualità del download digitale… allora la gente preferisce spendere un pochino di più e ritrovarsi a casa il vinile con la massima qualità audio ed anche con il valore aggiunto a livello di collezionismo ed affettivo…

6 08 2011
Massimo

Dove si il vinile in Italia? Disco in? Ed in america, tipo a Miami sapresti darmi qualche dritta dove comprare?

7 08 2011
djdarius

il vinile in italia si compra nei negozio specializzati e su internet. spesso mi sono fatto arrivare pacchi dalla germania per la house e la techno… per il raggae, funk e dubstep invece mi servo dal mio negozio di fiducia a pisa http://www.sanantonio42.it che comunque ti può trovare qualsiasi disco di generi musicali underground esistenti… a miami non so proprio dove mandarti… l’ america per me e’ ancora lontana :) piu’ vicina la germania e l’ inghilterra ;)

6 08 2011
Massimo

Scusa nel post precedente mi sono dimenticato il ¨compra¨

7 08 2011
Armando

Si in effetti e più facile mixare con i Cdj ma il vinile e vinile

7 08 2011
Massimo

Darius, visto che sei stato molto gentile nel rispondermi, penso che sia buona educazione una piccola presentazione per tutti i frequentatori di questo tuo angolo virtuale.
Mi chiamo Massimo, nato nel 1967 a Treviso, ma residente da 9 anni in R. Dominicana. Lo so sono un po’ avanti con gli anni in confronto a tutti voi.
Nel 1981 a 14 anni incomincio ad andare in discoteca di pomeriggio, resto subito affascinato dalla cabina dove c’ era il Dj ed il Lj. L’ anno dopo, stiamo parlando del 1982, ho la fortuna d’ incominciare a fare il Lj. Preciso che le discoteche al tempo erano fantastiche e sempre piene, senza PR animazione ed ingessi omaggio. Si pagava 5.000 lire con consumazione. Insomma bastava avere una discoteca, aprire le porte e si riempiva.
Il centro di tutto era il Dj.
Pian piano prima dell’ inizio del programma ho cominciato a provare a mixare. All’ epoca c’erano ancora i piatti Lenco, poi mi sembra gli SL 1800 e penso solo nel 1984 sono arrivati gli SL1200.
Ho fatto il Lj fino al 1986 anno che sono partito per il servizio militare.
Nel 1987 finito il militare ritorno a fare il Lj e suporto al Dj locale. Siamo agli inzi del Acid Music.
Dimenticavo ho sempre avuto un debole per la musica elettronica, che faceva parte dei locali dove si suonava Afro. Anche la tribale non mi dispiaceva, pero’ il Funky no.
Nel 1989 sbarca alla grande nelle spiagge italiane la tendenza che arriva da Ibiza, ed e’ il momento che incomincio ad essere primo Dj dal giovedì alla domenica, pomeriggio compreso. Il locale dove lavoravo si suonava musica commerciale, ed i dischi venivano comperati dalla discoteca.
La mia paghetta, che all’ epoca era di 1.100.000 di lire mensili la spendevo a comprare i vinili che mi piacevano, sul genere di Orb, 808 state e Klf.
Bella soddisfazione personale vedere che Pacific State dei 808 state riempiva la pista.
Un cosa importante dell’ 1989 e che l’ Exstasi (pastiglia) viene inserita nelle liste delle sostanze stupefacenti vietate dalla legge. Prima di quella data quella maledetta pastiglia era considerata la porta del paradiso. La droga e’ stata la rovina della musica di tendenza.
A Jesolo a fatto storia il Movida, parlo dell’invervo 89-90 dove suonava la Magica Triade con l’animazione del Principe Maurice.
Io andavo come addetto ai lavori, ma vi giuro che quel ambiente mi faceva sognare. Nel 90 decido di dedicarmi interamente alla musica di tendenza, riesco a fare qualche serata (one nigth) con DJ di fama nazionale. Comunque io restavo mister nessuno. La soddisfazione piu’ grande lo avuta una sera che ho suonato dopo il Magico Leo Mas. Al primo disco che ho messo Leo e’ tornato in cabina ha guardato l’ etichetta del disco e mi ha detto: Belissimo!!
Devo dire che sentirsi dire questo da un guru’ della musica e’ stato come toccare il paradiso. Ho continuato un’altra stagione, poi ho capito che per resistere nell’ ambiente, dovevo leccare qualche PR o essere fratello di coca.
Nel primo caso non era mio stile, nel secondo non ho mai fatto uso di droghe pesanti, e non avevo intenzione di farlo. La Musica deve essere la unica via di sollievo, e con certe sonorità e certe frequenza fa il suo effetto.
Nel 95 decido di mettere definitivamente le cuffie nel cassetto. Poi e’ arrivata la possibilità di trasferirmi hai tropici.
Ho un carissimo amico che e’ proprietario dei locali piu’ importanti del Trevigiano, e ogni volta che rientro in Italia mi passo una serata in disco con lui a discutere degli ultimi acquisti in effetti visivi ed audio.
Per finire da settembre o casa propria, ed ho deciso di traslocare tutto il mio bagaglio di DJ,(vinili e impianto) qui in R. Dominicana. Pensandoci bene e’ stata l’ unica passione della mia vita, ed ho intenzione di ricominciare a coltivarla, e perche’ no se capita qualche serata di vinile in qualche locale di tendenza qui a Santo Domingo la prendo al volo.
Darius, io come tecnologia sono fermo al 1995, e cercando su internet come collegar gli SL1200 al computer ho trovato questo forum interessante, dove ho trovato risposta hai mie quesiti.
Sono un DJ tradizionale che ama fare i cambi puliti, non sarei capace di screcciare come fai tu Darius.
Comunque in Italia ho un bel adesivo della DMC che m’ inviarono la gente del Disco In di Modena.
Il Dj al finale e’ un artista che assembla la musica al fine di passare le proprie emozioni alla gente che c’e’ in pista. Cosa assai difficile!
La cosa peggiore e quando vedi la pista che si svuota.
Per il momento mi fermo qui, e di nuovo complimenti a Darius ed a lo staff di que sito

8 08 2011
djdarius

Caro Massimo ti ringrazio davvero di aver scritto tutto questo. Leggere le tue parole è stato per me come fare un salto nel passato, in un passato che ho letto nei libri e sentito raccontare da cari amici di Firenze e Pisa come Lore J, non so se conosci… Certe esperienze non si possono riassumere in 10 righe ma tu sei riuscito comunque a darci un assaggio della storia della musica da discoteca in Italia. Veramente un contributo necessario per questo sito che comunque abbraccia i più vari stili musicali e le scene a loro collegate… Come vedi trattiamo dal Hip Hop alla Techno, dal Raggae alla House, al Rock, Funk, Soul fino alle musiche più moderne come il Dubstep… Noi viviamo la passione per la musica con la stessa sincerità di come hai raccontato nelle tue esperienze… Niente droghe e niente raccomandazioni… Anche per questo che dobbiamo spaccarci il culo per organizzare le nostre serate undeground, perchè non scendiamo mai a compromessi e siamo padroni solo di noi stessi… Questo atteggiamento però ripaga credimi,io (ma anche gli altri) stiamo ottendendo ottimi risultati sia nelle produzioni che nelle serate… E’ un premio che viene donato piano piano, un pò alla volta, ma senza mezze misure o sotterfugi. Sono contento che tu ti sia trovato bene sul nostro spazio. Se hai altre domande sul digital djing odierno chiedi pure o scrivimi alla mia mail djdariu.lanozionedeltempo@gmail.com . A presto!

9 08 2011
Massimo

Visto che siamo in tema di ricordi, in questo video http://www.youtube.com/watch?v=wK8AYRvkj7o si vede la sala dove lavoravo.
In quest’altro video http://www.youtube.com/watch?v=z8YrROeLMRk&feature=related si vedono quadro deficienti….il primo del gruppo sono io quando piu’ o meno avevo la tua eta’ Darius. (le tracce non sono mie)
Se c’ e’ gente che posta queste tracce e queste foto dopo 20 anni e perche’ abbiamo lasciato un segno positivo.
Ti racconto anche questa. I primi sedici giorni di luglio ero rientrato in Italia per lavoro, e un mezzogiorno sono andato a mangiare in trattoria. Quando stavo pagando un giovanotto di 30 anni, vestito da muratore, mi dice che gli sembra di conoscermi. Io gli ho detto che il mio nome era Massimo. Al tipo gli si e’ illuminato il viso e mi ha detto : Tu eri il DJ del Columbia!!! E non terminava piu’ di dirmi i bei ricordi che aveva dei nostri pomeriggi.
Credimi queste sono soddisfazioni. Voglio precisare che comunque il DJ non era la mia unica professione, forse anche per questo non ero ben voluto nel settore.
Io ho sempre fatto l’ elettricista e non lo nascondevo, forse per questo ero ben voluto dai clienti. Attualmente faccio il commerciante qui in R. Dominicana.
Tutti i mie vinili in questo momento stanno attraversando l’ Oceano via nave e conto di avere il tutto per il 21 di agosto. Da li incomincero’ a farmi un inventario del materiale, perche’ non mi ricordo piu’ che dischi ho. Meglio dire so che dischi ho, ma non mi ricordo piu’ le copertine ed i titoli. Sono un vero disastro. Poi se t’interessa qualcosa ci sentiamo.
Per finire riascoltando le “ cassette” (supporto magnetico) di quel tempo devo dire che ero proprio bravino.

9 08 2011
djdarius

accidenti si continua a fare i salti nel passato! certo un tempo l’ atmosfera era ben diversa e non era ancora tutto inquinato dal business… secondo me si sente bene anche dalla musica che si suonava in quel periodo… ormai si va troppo incontro alle classifiche e alle mode! il pezzo nel secondo video è fenomenale! io ho 24 anni ma ancora adesso suoniamo spesso questa roba. come dicevo nel messaggio precedente sono soddisfatto della mia posizione dopo tutto… ovviamente mi sto impegnando per arrivare ad un livello sempre più alto ma passo senza problemi dai generi vintage, raggae, afro, funk, dance ’80 fino alla techno, house e dubstep… per me è una cosa fondamentale mettere la musica che mi piace senza compromessi e imposizioni da parte dei gestori dei locali… ho sempre odiato le limitazioni sopratutto quando si parla di musica. sta nascendo una buona collaborazione, se vuoi scrivere un articolo al riguardo, magari proprio sul clubbing in italia, mi farebbe molto piacere… come vedi questo spazio è totalmente libero da iscrizioni e tutti possono collaborare inviandoci i loro articoli. magari dai un occhiala alla sezione “F.A.Q.” e a “come funziona”. di seguito ti incollo qualche link ai miei spazi. se hai voglia ascoltati anke i miei mixtape. ce ne sono alcuni pubblicati qui sul sito.

http://www.myspace.com/deejaydariuspisa

http://dj_darius_and_the_synthetricks.podomatic.com/

http://www.youtube.com/djdariuspisa

http://lanozionedeltempo.com/

10 08 2011
Massimo

Fockewulf : bel ritmo da after

Trust in funk : 89 tanti dischi con queste sonorita’ in particolare uno Dreams…e non mi ricordo piu’

My scratchy turntable : bella da 1:40 in poi, ma io la suonerei senza cassa…naturalmente equalizandola

Le tracce mixate da un ora non sono male, mi dispiace che poca gente le clicchi. Per altri commenti ci sentiamo via email.

10 08 2011
djdarius

le tracce mixate effettivamente me le cliccano poco su mixcloud. se potessi far vedere quanti click ho su podomatic si vedrebbe che ne ho centinaia… se scrivi dj darius pisa su google la seconda pagina che trova è proprio il mio spazio su podomatic con i vari mixtape. le produzione ovviamente variano da genere a genere. adesso sto producendo solo dubstep, sono molto migliorato dopo aver incontrato degli artisti internazionali che mi hanno dato delle dritte, però fino a quando non ho finito l’ EP che ho in programma con un altro ragazzo non metto in anteprima niente. a presto.

10 08 2011
simone casti

ciao dj darius senti ho un problema x quanto riguarda il mixaggio delle canzoni ossia nn capisco in base a quale criterio devo mettere 2 canzoni insieme ce il ritmo o qlks del genere in pratica nn so cm sceglierle mi potresti dare qlk consiglio.

A presto

10 08 2011
simone casti

ciao dj darius senti ho un problema x quanto riguarda il mixaggio delle canzoni ossia nn capisco in base a quale criterio devo mettere 2 canzoni insieme ce il ritmo o qlks del genere in pratica nn so cm sceglierle mi potresti dare qlk consiglio.

A presto e grz del tuo aiuto

10 08 2011
djdarius

devi sovrappore il ritmo delle 2 tracce in base al ritmo o alla melodia. di solito con le tracce house o techno si fa caso alla cassa mentre nell’ hip hop o altri generi come drum and bass o dubstep si deve prendere sia la cassa che il rullante.

10 08 2011
simone casti

ah ok ho capito per quanto riguarda il ritmo ma nn tanto quando hai citato la cassa a che cosa ti riferisci quando parli di cassa?
scusa x la mia ignoranza

Grz ancora x i tuoi consigli sempre molto utili

10 08 2011
djdarius

nelle percussioni la cassa e’ l’ elemento principale cioè il tamburo grande che si vede al centro della batteria convenzionale delle band e che fa il tono basso. sarebbe meglio che tu studiassi un po’ di teoria musicale…

11 08 2011
Massimo

Buongiorno Darius sai dirmi qualche programma free, ed il link, per registrare su pc?
E’ da anni che quando rientro in Italia per registrare qualche brano o portare qualche casetta in digitale uso Music Box, ma essendo una versione per w95 ogni tanto con wXP si blocca.

11 08 2011
djdarius

io per registrare i miei mixtape utilizzo audacity http://audacity.sourceforge.net/?lang=it è un registratore multitraccia con funzione di editing ed effetti, naturalmente free. molto potente!

12 08 2011
Massimo

Una domanda secca Darius, che e’ un po’ di giorni che mi tormenta. Un buon Dj deve essere per forza un produttore, ed un buon produttore deve essere per forza un Dj?

12 08 2011
djdarius

direi proprio di no ognuno deve trovare il suo “essere”. solo che al giorno d’ oggi per sfondare dimostrando il proprio talento si è quasi obbligati a diventare produttori. ma bada bene io ho iniziato a produrre perchè sentivo il bisogno di esprimermi con i miei suoni, un dj alla fine mette i dischi degli altri, mentre un produttore dovrebbe mettere su musica cio che sente dentro… almeno per me è così, altri lo faranno per altri motivi spesso anche solo per vendere…

12 08 2011
zedro

Ciao Darius,
é da un pò che non scrivo!! ma cmq viaggio spesso sul sito x guardare le ultime news.
volevo porti una domanda che si riallaccia al tuo discorso con Massimo “che saluto”.
: Se un dj si autoproduce e poi in discoteca o in Dpub suona le sue traccie in mp3 è perseguibile penalmente?
Perchè io t’ avevo accennato che suonavo in mp3 con i Timecode solo per hobby ma fra un annetto vorrei provare ad inserirmi nel giro anche solo come dj x aperitivi ect ect.
volevo sapere se te conoscievi le “leggi” x esebirsi da Dj, io ho trovato solo un gran casino sul fatto dei formati mp3 a riguardo!!
grazie anticipatamente
un caloroso saluto

13 08 2011
djdarius

le leggi per mettersi in regola sulla professione del dj sono parecchio complesse e poco conosciute. neanche io sono a conoscenza precisamente di cosa si debba fare. in generale bisogna iscriversi all’ albo dei dj pagando la tassa annuale e poi pagare anche le varie tasse imposte dalla SIAE. da poco tempo è stata istituita la tessera del Dj che fa pagare un altra tassa in base alle copie di lavoro di file mp3 che un dj suonerebbe all’ anno permettendo secondo chi l’ha istituita di mettere in regola chi utilizza file mp3 magari anche illegali… in sostanza per lavorare un dj deve pagare queste 3 tasse annualmente oltre a pagare già i diritti d’autore quando acquista la musica da suonare legalmente. diciamoci la verità quando un dj inizia a suonare in maniera professionale non ha più nessun interesse a suonare con mp3 scaricati illegalmente, sia per la qualità che per la poca reperibilità di certi pezzi. quindi capite tutti che cifre graverebbero annualmente a uno che sta intraprendendo la carriera del dj ? dobbiamo ricordarci anche la manutenzione della strumentazione!

per il resto si può benissimo suonare le proprie tracce autoprodotte, nessuno lo multerà per non aver registrato alla SIAE la propria traccia, che potrebbe essere rubata ed essendo non registrata alla SIAE non ci riceverebbe le protezioni legali che il diritto d’ autore da.

13 08 2011
zedro

Ciao e grazie x le tue risposte sempre precise,era quello che volevo sapere!!
cmq devo dire che anche alcuni dj di fama mondiale guardando i video delle loro serate usano tutto su il digitale e tante volte anche senza più i giradischi ma solo con mixer ed un macbook.
io per esperienza personale posso dire che gli mp3 dai 191 a 320 kbps suonano molto bene
(forse uno dovrebbe ritoccarli un pò sulla parte degli alti che si sente troppo il tin tinnio) ma con un sound professionale e dovuti filtri secondo me sono davvero ottimi e nulla ad invidiare agli originali!!!
una domanda Darius!! tu come te la cavi x le feste!? cioè affitti sale da ballo o sei un dj già da disco?

13 08 2011
djdarius

io suono professionalmente nei locali, rave e festival… da almeno 3 anni non organizzo quasi più feste private o affitto localini… sono molto soddisfatto della mia posizione perche’ alla fine non sono mai sceso a compromessi ed ho sempre suonato la musica underground che preferisco come raggae, dubstep, techno, house…

16 08 2011
Massimo

Darius vorrei cambiare testina, cosa mi consigli, senza spendere una follia?

16 08 2011
Massimo

In loco ho trovato la NUMARK CS 1 circa a 50 euri, ma non capisco se posso aplicarla al bracetto del SL 1200 (perche lo stesso e’ in viaggio via container). Poi ho visto che in e-bay c’e’ la ORTOFON CONCORDE DJ S SYSTEM a 99 euri.

17 08 2011
djdarius

ciao max io ti consiglio di prendere una coppia di shure tipo m44-7, whitelabel o m35x. tutte puntine dalle ottime qualità sonore e di trazione, di lunghissima durata e bassissimo impatto sul vinile. sennò ci sono le ortofon concorde ma non le ho mai analizzate con precisione perchè non mi piacciono quanto le shure.

21 09 2011
Guest

Ehmmm…forse si dice beatmatching e non beatmixing?

21 09 2011
djdarius

credo si possa dire in tutte e due le maniere… la tecnica di missaggio è sempre la stessa, ovvero mettere a tempo 2 tracce seguendo l’ andamento del beat (base/ritmo)… missare sul beat o combaciare il beat…

4 04 2012
DjGiannuzz

Non vorrei sembrare scortese ma beatmatching letteralemnte significa “Far corrispondere i battiti” , mentre beatmixing significa “Miscelare i battiti” e quindi non è la stessa cosa, anche perchè beatmixing non l’ho mai sentita.

4 04 2012
djdarius

Certo nessuna scortesia, pero’ se ci pensiamo bene la tecnica e’ comprensibile sia guardandola dal punto di vista di una definizione che dall’ altra che a mio avviso si equivalgono…

13 10 2011
olly

ciao darius!! ho una domanda qual e’ un buon programma per scaricare musica techno/hardtechno un po ricercata perche’ su emule non trovo davvero niente…e se uso atube catcher e le scarico da youtube in formato mp3 320 kbps e’ possibile suonarle in un club o anche se e’ un buon formato visto che provengono da youtube non viene un buon suono?

13 10 2011
djdarius

scaricare musica illegalmente non si dovrebbe fare, su youtube poi la qualita’ e’ pessima! per condividere la musica prova con nicotine+. abbiamo anche un articolo dedicato qua sul sito. http://lanozionedeltempo.com/2008/07/15/nicotine-plus-ovvero-come-reperire-anche-la-musica-piu-impensabile-client-soulseek/

16 11 2011
Dj Tony X

ciao dj darius.Da poco ho deciso di acquistare due giradischi reloop 4000 e un mixer behringher,essendo un amante del vinile.Avresti qualche consiglio da darmi sul cosidetto “cueing”? sono necessarie le “spinte” che si danno al vinile per velocizzarlo,oppure basta solo il pitch?

16 11 2011
zedro

ciao Tony io ho gli stessi giradischi che vuoi prendere te e ti devo dire che non hanno niente da invidiare ai tanto famigerati technics, basta guardare il peso di un solo piatto =) !!! io come mixer ho il behringer ddm 4000 e ti devo dire che come accoppiata è il top perchè si possono fare parecchie cose!!
per il “cueing” di cui parli non ne sò molto anche perchè con il vinile fare il CUE devi crearlo da te ovvero mettendo la puntina nel solito solco del disco finchè non decidi di farlo partire ma non non la vedo molto sensata come cosa!!!
le “spinte” per velocizzarlo si!!! ovvero lo fai girare piu forte con le spintine ed intanto aumenti anche il pitch sennò ti ritorna alla stessa velocita di partenza!
cmq x i giradischi vai tranquillo xk valgono molto MOLTO di più di quello che costano, poi lo capirai da solo quando avrai in mano un pacco di 12kg e sai che 11 sono di del giradisco stesso =)..
PS: darius ti rispondera con più preparazione in materia alla fine io mi sono avvicinato solo da 2 anni e mezzo a questo mondo!!
ciao a todo la plaza

17 11 2011
djdarius

ciao tony e un grazie anche a ricky che ha fatto un bel lavoro con il suo commento! bene, che dire… i giradischi della reloop sono degli ottimi oggetti che ho consigliato molte altre volte ai ragazzi che ci scrivono in questa pagina. per quanto riguarda il CUEing, coi giradischi si effettua spostando avanti o in dietro il disco, mandandolo avanti o riavvolgendolo con il cos detto backspin, ovvero il riavvolgere il disco velocemente tenendo 1 o 2 dita in corrispondenza del bordo dell’ etichetta centrale del vinile (centrino). si puo’ naturalmente, anche alzare e riabbassare il braccio per puntare lo stilo nella posizione desiderata… volendo si pu anche velocizzare il disco da 33 giri a 45 giri per spostarci dove ci interessa nella traccia… il pitch come gi saprai serve per mettere a tempo le tracce e fare breatmatching. se ce’ altro scrivi pure! alla prossima!

17 11 2011
Dj Tony X

grazie per le risposte esaustive.Un altra domanda:il tasto “quartz” presente vicino al pitch,a cosa serve?

17 11 2011
djdarius

non ho la certezza di risponderti con precisione ma dovrebbe trattarsi del comando “master tempo” che annulla l’ abbassamento di tono o il suo innalzamento, quando si abbassa o si alza la velocit del piatto, oppure serve ad azzerare il pitch control. nelle prossime ore mi informo e vedo. in ogni caso, se trovi qualcosa fra i manuali della reloop scrivi tu e facci sapere.

24 11 2011
Jurges

Ciao dariush! ho un problema…Come collego portatile a mixer djm-800 della pioneer?
mi spiego meglio… … in che parte del mixer devo collegare i cavi visto che uso solo il mio portatile e non cdj o vinili? si può collegare direttamente al mixer o servono altri apparecchi obbligatoriamente?
Come cavo basta il connettore RCA o necessito di altro?

un’altra cosa…una volta fatto il cablaggio…come faccio il settaggio di Traktor in modo che risponda ai segnali del mixer?

se riuscite ad allegarmi pure qualche foto mi fareste un grosso piacere…

30 11 2011
djdarius

ciao Jurges, prima di tutto sono Dj Darius, non DariusH… Ma non ti preoccupare non è un rimprovero! Non sono il Dariush di origini est-europee che suona techno :D .

andando avanti per suonare solamente con il PC bisogna necessariamente che tu compri un pacchetto di DVS, ovvero un pacchetto per suonare in digitale, che può essere composto da 1 scheda audio e 1 controller oppure semplicemente da un controller con scheda audio interna, che andranno collegati al mixer tramite cavi RCA. ti consiglio di cercare su internet i prodotti di Traktor Pro, Serato Scratch Live, Virtual Dj, Mixvibes Cross e altri…

Quando suoni con questa configurazione, non è il mixer che invia e risponde i segnali time-code di Traktor o di altri software, bensì sono i dischi time-code che lo fanno. Se tu guardi bene tutte le configurazioni con PC e scheda audio collegati ai giradischi o ai cdj hanno inclusi nella confezione dei vinili speciali e dei cd speciali. Il software dialoga con il segnale che suonano i dischi speciali, tramite la scheda audio collegata a sua volta ai cdj o giradischi. Se vuoi suonare con il solo PC, ti bastano come dicevo prima, una sceda audio e un controller MIDI o un controlle MIDI con scheda audio integrata.

A presto!

30 11 2011
Jurges Balili

ok , grazie mille! Un’altra cosa…una volta collegato il tutto (cioè pc, scheda audio esterna e mixer) per far funzionare corretamente traktor con il mixer bast che entro Traktor e vado su setup wizard—>are you using an external controller no? (risposta: No) –> are you using an external mixer? (risposta: Yes)—>seleziono 2 decks e sono a posto cosi??

(ps: scusa ti ho confuso con il Dariush che suona techno perchè spesso suona dalle mie parti :P)

2 12 2011
djdarius

logicamente se usi il PC con una scheda audio esterna e un controller MIDI dovrai selezionare YES nella casella in cui ti viene chiesto se usi un controller esterno, e YES nella casella in cui ti viene chiesto se usi un mixer esterno e i decks dipendono da te e dal tuo mixer, da un minimo di 2 a un massimo di 4. te non hai ben compreso che le funzioni del traktor non sono comandati dal mixer. il mixer processa soltanto il suono che riceve dalla scheda audio collegata al PC. spero sia tutto chiaro… alla prossima!

11 12 2011
Andrea Giuliano

ciao dj Darius ecco il mio problema:il bpm della traccia che voglio mettere successivamente,una volta impostato sempre servendomi del pitch control,a un certo punto della canzone sulla schermata del cdj vedo che cambia e di conseguenza non mi trovo più a tempo con la traccia di base…come mai?

11 12 2011
djdarius

forse la traccia che stai suonando ha dei cambi di ritmo? comunque non dovresti prendere troppo in considerazione i BMP indicati sul display del lettore perche’ non sono mai precisi alla perfezione… dovresti invece allenarti a mettere a tempo le tracce ad orecchio, in preascolto con le cuffie.

6 01 2012
Dario

ciao Darius complimenti per il sito e la guida ci sei molto utile, la mia domanda è siccome io ho comprato la console 350 pioneer per me in casa e volevo se mi capita di fare qualche compleanno o feste con gli amici o magari se mi chiama qualche locale ma il punto dove voglio arrivare è qui: devo iscrivermi da qualche parte per essere in regola perchè oltretutto ho letto che anche la musica che suoni deve essere comprata. Io ci tengo a precisare che mi piace farlo come passione non è il mio lavoro. Aspetto una tua risposta, grazie per ora…

6 01 2012
djdarius

si per essere completamente in regola bisognerebbe iscriversi all’ albo dei dj se si inizia a suonare regolarmente nei locali e si viene pagati, questo perche’ si fa una regolare prestazione di lavoro e che se questa viene pagata bisogna fare la fattura. la musica inoltre dovrebbe sempre essere comprata legalmente per pagare i giusti diritti agli artisti che suoniamo. il problema in italia che come al solito c troppa burocrazia e troppe tasse che arricchiscono la siae ingiustamente e che mettono in difficolt chi inizia a suonare a livello amatoriale favorendo l’ irregolarita’. troppe tasse per iscriversi all’ albo dei dj, troppe tasse da pagare alla siae quando si fanno le serate, troppe tasse che si devono pagare quando si suona perche’ si dovrebbe pagare un ulteriore tassa per le copie di lavoro annuali di mp3 magari gi comperati legalmente. a presto

7 01 2012
Dario

Grazie per il chiarimento. Poi un’altra cosa questi cdj 350 uno mi fa il rumore la jog wheel (comprarto usato in garanzia) sembra grafiarsi sotto forse dovuto alla polvere, pensavo che era così di suo ma quando ho comprato l’altro “nuovo” non era così. E quando metto a tempo le due canzoni dopo un pò di secondi 5/10 circa si disconettano i battiti ciò’è una va avanti e l’altra rimane poco indietro che poi duarante una canzone i BPM variano 127.9 poi 129.4 e cambiano molte volte su una canzone normale mi tocca star li pronto a regolarli da primo pensavo dovuto alle canzoni non comprate ma poi ho anche cd originali e fa lo stesso…Grazie in anticipo!

17 01 2012
djdarius

ciao e scusa il ritardo ma sono stato molto impegnato in questi giorni! allora per quanto riguarda la jog wheel del 350, dovresti provare a smontarlo o meglio ancora, se sono in garanzia, portali a un centro assistenza autorizzato e farli controllare da loro che sono piu’ esperti. per quanto riguarda la differenza di BPM fra 2 tracce credo sia normale. una traccia non e’ mai fatta apposta per combaciare con un altra, pero’ quello che non capisco bene dalla tua domanda e’ se questo sballamento del tempo e’ dovuto al cdj, ovvero te metti a tempo la song e il cdj non tiene il tempo… e’ normale fare delle piccole regolazioni sulla messa a tempo, specialmente quando non siamo esperti pero’ si deve capire bene se questo sballamento deriva da un mal funzionamento del cdj. dovresti provare suonando la stessa canzone su cdj diversi. prova con quello ”buono” tra i 2 che hai… a presto.

17 01 2012
Dario

ma figurati Darius, si per il cdj che faceva rumore la jog wheel lo portato in centro assistenza pioneer lo hanno pulito revisionato e controllo totale ma comunque rispetto a quel altro nuovo comprato ora si sente un po la differenza, qualcosina raschia sempre ma pochissima roba e sono in dubbio se vale la penna a riportarglielo o meno. Per i BPM dicevo che metto una canzone tipo (David Guetta Feat Sia – Titanium) è 131.7 BPM diventa 129 poi va a 130 non sempre rimane fissa, magari dopo lo faccio combaciare con un’altra sempre di quel BPM li per un po di tempo i battiti combaciano bene vanno bene poi un cdj comincia ad andare un pò avanti uno rimane un pochettino indietro e mi tocca essere sempre con la mano alla jog wheel per riposizionarlo alla stessa velocità. Non so se mi sono spiegato.

18 01 2012
djdarius

ok ti sei spiegato abbastanza… ma con le cuffie alle orecchie senti che la song rallenta? perche’ come ti dicevo, e’ normale che durante il mix si facciano dei piccoli ritocchini per mantenere a tempo due tracce sovrapposte, inoltre non dovresti tenere troppo di conto il contatore dei BPM sullo schermo… devi fare tutto a orecchio i contatori di BPM non sono mai precisi al 100% ! ripeto se ti accorgi dal suono che la traccia rallenta e’ un difetto del lettore e quindi devi riportarlo in assistenza, mentre se il problema e’ il contatore sullo schermo allora lascia perdere e continua a suonare.

18 01 2012
Dario

no no il suono della traccia non rallenta ogni tanto io guardavo i BPM che variavano e questo m’ingannava ma comunque hai ragione mi sto impegnando ad andare con l’orecchio e comincio ad abituarmi, poi come ha notato è consigliato da tutti. Grazie per ora Darius gentile da parte tua…

18 01 2012
djdarius

quando vuoi io sono qui…

28 01 2012
mirco

ciao ho letto tutto ti volevo dire io per specificare non ho capito tanto bene come si fa il Cueing mi capisci !! c’è si ok i vinili le due traccie hanno la stessa velocita fin qui ci sono dopo che hanno la stessa velocità che devo fare ? c’è una volta che ho fatto partire nello stesso preciso istante le due casse della due traccie e le casse sono a tempo cosa devo fare ? grazie ancora !!

28 01 2012
djdarius

allora mi da la sensazione che tu fraintenda qualcosa. il cue sarebbe la messa a battuta della traccia, che puo’ combaciare con una cassa o l’ inizio della melodia a seconda delle tue necessita’, la messa a tempo quando 2 tracce sono fatte partire insieme e’ quella fase che segue il cue e che significa far combaciare le 2 tracce sovrapponendo una traccia sull’ altra seguendo il ritmo, rallentando o velocizzando la traccia che seguira’ quella che invece sta ascoltando il pubblico. tutto questo va fatto in cuffia per non far sentire le eventuali pause e regolazioni al pubblico.

8 02 2012
unico

Ciao Darius un mio amico mi ha dato delle casse della technics f950. Input: 120 W. Music: 60 W din. che nn capisco a quanti watt sono, e vorrei trovarli un amplificatore e nn saprei quello adatto…

8 02 2012
unico

p.s avevo in mente pioneer a209r…

9 02 2012
djdarius

devi cercare la dicitura OUTPUT (in watt) tra le specifiche delle casse… comunque gli amplificatori Pioneer sono eccellenti, sopratutto i modelli vecchi sono molto longevi, posso garantirti che ho in casa un modello degli anni ’80 che non da nessun problema!

10 02 2012
unico

no non c’e scritto OUTPUT solo input(Ingresso) ma sarà 120 Watt l’una o solo 60 Watt? Comunque è quello che pensavo anch’io che pioneer sono meglio… Grazie cmq!!

11 02 2012
djdarius

se ce’ scritto 120 watt su ogni cassa vuol dire che fanno 120 watt ciascuna…

4 03 2012
Dario

ciao Darius volevo chiederti come masterizzi i tuoi cd per avere una qualità buona? che software usi e che formato?… grazie in anticipo

4 03 2012
djdarius

ciao io non masterizzo pi CD da anni perche’ suono tutto con giradischi e vinili originali oppure con Traktor Scratch pro 2. comunque sia ti consiglio per PC Windows: Easy CD DA extractor o Nero Burning Rom; per Mac: Toast Titanium; per Linux: K3B

5 03 2012
Dario

ok grazie a presto…

10 04 2012
La Guappa

ehi ciao ritorno a farti una domanda importante perche’ poco fa stavo registrando un set su Audacity perche’ tra poco dovro’ consegnarlo a un ragazzo che fa parte di un gruppo che cercava un dj e dovevo fargli ascoltare un set ..l ho registrato e e’ l unico che e’ venuto bene solo che poco prima di salvarlo il computer mi s e’ spento di botto e pensavo di aver perso tutto ma quando l ho riacceso audacity mi e’ apparso il messaggio che diceva che il file non era stato cancellato ne eliminato e che audacity non poteva recuperare i file temporanei ma si poteva fare manualmente ..a te sara’ capitato come posso fare per recuperarlo ? ti ringrazio in anticipo!! ciao !

10 04 2012
djdarius

si a me e’ successo piu’ che altro quando il programma si e’ impallato e ha crashato… dovresti cercare di recuperare i file temporanei o il progetto su cui stavi lavorando con l’ interfaccia che ti da audacity… se mi dai piu’ informazioni di cosa ti appare in quella specifica situazione cerchero’ di aiutarti meglio, magari ci possiamo parlare via mail… alla prossima!

11 04 2012
La Guappa

A riaprire audacity m e’ apparso il messaggio che se non cancellavo il file potevo recuperarlo manualmente i file temporanei quindi ho cliccato di non eliminarli e dopo si e aperto il programma normalmente….mah sono un po in balia….

11 04 2012
djdarius

ok, ma a quel punto non ha recuperato il progetto precedente?

27 05 2012
Dario

Ciao Darius ieri sera siamo andati ad un pub qui a Firenze con degli amici a bere e ho parlato con il gestore se potessi andare a suonare qualche serata li con la mia console, e mi ha detto che dovevo dargli un cd con alcuni di miei mix e fin qui ci siamo, però io ne ho fatti e li ho messi alcuni anche su youtube
delle sequenze mixate durata 15 min tipo http://www.youtube.com/watch?v=C7xPP5kLnx0 e non so se vanno bene alcune sequenze mixate da 15 min o magari una che dura circa mezz’ora o un ora? Come mi devo comportare? grazie in anticipo. Se mi dai qualche contatto tipo facebook ti aggiungo volentieri.

27 05 2012
djdarius

ciao! meglio che tu proponga al gestore del locale un CD demo della durata di 1 ora o piu’, perche’ i gestori vogliono sentire come ti comporti nella totalita’ della serata e non nei primi 15 minuti che possono dire tutto e niente, in quanto per i primi minuti potresti essere concentrato e mettere musica coinvolgente per poi rovinare l’ atmosfera alla fine della sessione…

27 05 2012
djdarius

per ricevere i miei contatti scrivimi a djdarius.lanozionedeltempo@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...